16 GEN 2002

PE: Apertura della seduta - Elezioni dei questori (primo scrutinio)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 43 min 4 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Strasburgo, 16 gennaio 2002 - Documento audiovisivo completo della parte di sessione plenaria recante all'ordine del giorno i seguenti punti: " Apertura della seduta - Elezione dei vicepresidenti (risultato dello scrutinio) - Approvazione dei processi verbali delle sedute precedenti - Ordine dei lavori - Decisione su una richiesta di applicazione della procedura d'urgenza - Elezioni dei questori (primo scrutinio)".

Registrazione video di "PE: Apertura della seduta - Elezioni dei questori (primo scrutinio)", registrato mercoledì 16 gennaio 2002 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata
di 43 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

  • Presidente

    <br>Indice degli interventi<br>Presidenza del Presidente Pat COX<br><br><strong>Apertura della seduta - Elezione dei vicepresidenti (risultato dello scrutinio)</strong>
    0:00 Durata: 3 min 8 sec
  • Christian Foldberg ROVSING (PPE, Danimarca)

    Interviene l'on. Rovsing su un errore nella versione danese del verbale della seduta precedente <br><strong>Approvazione dei processi verbali delle sedute precedenti - Trasmissione di testi di accordo da parte del Consiglio</strong><br>
    0:03 Durata: 1 min 5 sec
  • Hanja MAIJ-WEGGEN (PPE, Olanda) - Presidente

    Interviene la on. Maij-Weggen, la quale, fatto rilevare di essere stata vittima di un'aggressione con furto mentre si trovava nella sua auto nei pressi del Parlamento a Bruxelles, chiede che i questori elaborino una statistica sul numero di aggressioni perpetrate l'anno scorso nelle vicinanze del Parlamento, in vista di un intervento presso la polizia locale perché intensifichi la sua sorveglianza (Il Presidente risponde che si procederà in questo senso). <br>
    0:04 Durata: 1 min 41 sec
  • Presidente

    Il Presidente comunica di aver ricevuto dal Consiglio copia conforme dei seguenti documenti:<br>- accordo di stabilizzazione e di associazione tra le Comunità europee e i loro Stati membri, da una parte, e la Repubblica di Croazia, dall'altra; <br>- accordo interinale sugli scambi e sulle questioni commerciali tra la Comunità europea, da una parte, e la Repubblica di Croazia, dall'altra. <br>
  • Elizabeth LYNNE (ELDR. Regno Unito)

    Lynne, la quale, dopo aver chiesto che siano previste per la prossima tornata una dichiarazione del Consiglio o un'interrogazione orale sulla situazione di tensione esistente tra l'India e il Pakistan in merito al Kashmir, chiede che l'Unione europea svolga un ruolo di mediazione nella disputa (il Presidente suggerisce all'oratrice di chiedere al presidente del suo gruppo politico di sollevare la questione nella prossima riunione della Conferenza dei presidenti ); <br><strong>Ordine dei lavori</strong><br><br>Intervengono gli on:<br>
    0:05 Durata: 1 min 12 sec
  • John Alexander CORRIE (PPE, Regno Unito)

    Corrie, copresidente dell'Assemblea ACP-CE, il quale segnala che in Nigeria è sorto - dopo quello di una giovane donna condannata alla lapidazione per adulterio, per la quale l'esecuzione della sentenza è stata sospesa segnatamente dopo l'intervento, tra gli altri, della Presidente uscente del Parlamento - un nuovo caso di persona condannata nello stesso modo per gli stessi motivi; chiede che il Presidente intervenga presso le autorità nigeriane per fare in modo che sentenze di questo genere non vi vengano più pronunciate (il Presidente risponde che si procederà in questo senso); <br>
    0:07 Durata: 1 min 34 sec
  • Astrid THORS (ELDR, Finlandia)

    Thors, la quale, riferendosi al sito Web delle scuole europee, cui l'Unione fornisce un sostegno finanziario, fa presente che vi si trovano passi di un libro di storia sovietica del 1982 che contiene affermazioni non veritiere sulla Finlandia; chiede che tanto la Commissione quanto il Parlamento si occupino della questione (il Presidente risponde che saranno compiuti gli accertamenti del caso, di cui l'oratrice sarà informata); <br>
    0:08 Durata: 1 min 14 sec
  • Efstratios KORAKAS (GUE, Grecia)

    Korakas, il quale, riferendosi alle inondazioni che hanno recentemente sconvolto la Grecia provocando gravi danni all'agricoltura, chiede un intervento della Commissione a favore degli agricoltori greci (il Presidente risponde che solleverà la questione con il Presidente della Commissione); <br>
    0:09 Durata: 1 min 32 sec
  • Olivier DUPUIS (TDI, Lista Bonino - Italia), segretario del Partito Radicale Transnazionale

    Dupuis, il quale, riferendosi alle intimidazioni e alle pressioni cui il presidente della Tunisia, afferma l'oratore, sottopone gli oppositori politici al suo regime, chiede una dichiarazione del Consiglio, già questa settimana, su tale intollerabile situazione (il Presidente risponde che la questione sarà esaminata). <br>
    0:11 Durata: 1 min 1 sec
  • Christa RANDZIO-PLATH (PSE, Germania), presidente della commissione ECON

    <br><strong>Decisione su una richiesta di applicazione della procedura d'urgenza</strong><br><br>L'ordine del giorno reca la decisione sulla richiesta di applicazione della procedura d'urgenza alla seguente proposta:<br>- Proposta di direttiva del Consiglio che modifica la direttiva 92/79/CEE, la direttiva 92/80/CEE e la direttiva 95/59/CE per quanto concerne la struttura e le aliquote delle accise che gravano sui tabacchi lavorati.
    0:12 Durata: 1 min 57 sec
  • Karl von WOGAU (PPE, Germania)

    La richiesta di applicazione della procedura d'urgenza è respinta.<br>Il Parlamento esaminerà la possibilità di iscrivere la relazione della commissione ECON su detta proposta di direttiva (seconda relazione Katiforis) alla prossima tornata.
    0:14 Durata: 1 min 2 sec
  • Presidente

    L'ordine del giorno reca l'elezione dei questori. <br>Il Presidente comunica che sono state presentate le candidature degli onn. Balfe, Banotti, Maes, Marinho, Poos, Quisthoudt-Rowohl e Smet.<br>Segnala che i candidati hanno comunicato di accettare le rispettive candidature.<br>Poiché il numero di candidati è superiore al numero di seggi da assegnare, sarà effettuata una votazione a scrutinio segreto, ai sensi dell'articolo 13, paragrafo 1 del regolamento.<br>Il Presidente propone di ricorrere al sistema di votazione elettronico.<br>Interviene l'on. Gollnisch, il quale manifesta la sua opposizione a tale proposta, non essendo garantita in questo modo, a suo giudizio, la segretezza del voto (il Presidente fa rilevare che la procedura proposta è conforme al regolamento e che su di essa nell'Aula si è manifestato un consenso).<br>Il Presidente dà istruzioni sull'impiego del sistema elettronico e fa quindi procedere a una votazione di prova.<br><br>Intervengono gli on. <br><strong>Elezioni dei questori (primo scrutinio)</strong>
    0:15 Durata: 8 min 15 sec
  • Enrique BARON CRESPO (PSE, Spagna) manifesta la sua preferenza per una votazione mediante scheda di voto

    0:23 Durata: 1 min 45 sec
  • Georges BERTHU (NI, Francia)

    0:25 Durata: 41 sec
  • Daniel Marc COHN-BENDIT (Verts/ALE, Francia), appoggia l'oratore precedente

    0:26 Durata: 49 sec
  • Lutz GOEPEL (PPE, Germania) si pronuncia a favore del ricorso al sistema di votazione elettronico

    0:26 Durata: 1 min
  • Enrique BARON CRESPO (PSE, Spagna) chiede formalmente, a nome del gruppo PSE, il ricorso alla votazione mediante scheda

    0:27 Durata: 21 sec
  • Hans-Gert POETTERING (PPE, Germania) chiede che sia l'Assemblea a decidere quale sistema di votazione applicare

    0:28 Durata: 1 min 15 sec
  • Presidente

    Il Presidente, dopo aver dato lettura del primo comma del paragrafo 1 dell'articolo 135 del regolamento attinente alla facoltà che ha il Presidente di decidere il ricorso al sistema di votazione elettronico, consulta l'Assemblea, la quale si pronuncia per il ricorso alla votazione elettronica.<br>Il Presidente conferma nelle loro mansioni i sei scrutatori del giorno precedente, vale a dire gli onn. Patsy Sörensen, Koch, Nisticò, Rack, Suominen e Boumediene-Thiery, e li invita a raggiungerlo per prendere atto del risultato della votazione.<br>Si vota.<br>Interviene l'on. Alavanos, il quale fa rilevare che con il sistema di votazione elettronica il voto non è più segreto, dal momento che lo schermo di ciascuna postazione può essere letto da altri deputati (il Presidente fa rilevare che l'Assemblea ha deciso).<br>La Presidenza dà lettura del risultato dello scrutinio.<br>Gli onn. Banotti e Quisthoudt-Rowohl hanno ottenuto la maggioranza assoluta dei voti espressi e sono proclamati questori.<br>Poiché restano ancora tre seggi da assegnare, occorrerà procedere a un secondo scrutinio.<br>Il Presidente precisa che, in mancanza di obiezioni, verranno mantenute le candidature del primo scrutinio.
    0:29 Durata: 7 min 46 sec
  • Dagmar ROTH-BEHRENDT (PSE, Germania)

    Roth-Behrendt, la quale chiede che per il secondo scrutinio si applichi un sistema di votazione che garantisca la segretezza del voto; <br>Intervengono gli on.<br>
    0:37 Durata: 51 sec
  • Gianfranco DELL'ALBA (NI, Italia)

    Dell'Alba, il quale chiede che il secondo scrutinio si svolga subito; <br>
    0:38 Durata: 45 sec
  • Christopher J. P. BEAZLEY (PPE, Regno Unito)

    Beazley, il quale si associa alla richiesta dell'oratore precedente; <br>
    0:38 Durata: 44 sec
  • Caroline F. JACKSON (PPE, Regno Unito)

    <br>
    0:39 Durata: 44 sec
  • Patricia McKENNA (Verts/ALE, Irlanda)

    Jackson e McKenna, entrambe sulla procedura di voto; <br>
    0:40 Durata: 45 sec
  • Daniel Marc COHN-BENDIT (Verts/ALE, Francia)

    Cohn-Bendit, il quale chiede, a nome del gruppo Verts/ALE, che il secondo scrutinio si svolga al termine del turno di votazioni, come previsto dall'ordine del giorno della presente seduta; <br>
    0:41 Durata: 38 sec
  • Enrique BARON CRESPO (PSE, Spagna) - Presidente

    Barón Crespo, il quale si associa alla richiesta dell'oratore precedente. <br>Il Presidente decide di far svolgere il secondo scrutinio al termine del turno di votazioni, previsto per le 12.00. <br><br>La seduta è sospesa alla 9.50 in attesa del punto successivo dell'ordine del giorno, previsto a un'ora fissa, e ripresa alle 10.05. <br>
    0:41 Durata: 1 min 18 sec