17 APR 2002

Vigilanza Rai: seguito discussione sulla disciplina delle tribune politiche

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 22 min 48 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seguito della discussione sulla disciplina delle tribune politiche tematiche nazionali e regionali, nonché sulla disciplina dell'accesso regionale, ed esame di eventuali risoluzioni .

Registrazione audio di "Vigilanza Rai: seguito discussione sulla disciplina delle tribune politiche", registrato mercoledì 17 aprile 2002 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 22 minuti.
  • Presidente

    Il presidente Petruccioli ricorda che al termine della seduta di giovedì 11 aprile erano stati inviati a tutti i componenti della Commissione i testi proposti dal relatore Caparini per le nuove delibere in materia di tribune politiche tematiche e di tribune politiche tematiche regionali, da esaminare unitamente alla risoluzione sull'accesso regionale già illustrata sempre dal relatore Caparini ed era stato fissato il termine per la presentazione degli emendamenti alle ore 13 di oggi.<br>Egli ritiene opportuno però proporre una pausa di riflessione, sia per consentire un esame più approfondito delle proposte emendative, sia per acquisire delle valutazioni da parte della RAI, dal momento che si tratta di approvare disposizioni cogenti, destinate ad influenzare in maniera significativa la programmazione televisiva. <br>Indice degli interventi<br>La seduta comincia alle 14h00<br>Presidenza del Presidente <strong>Claudio Petruccioli</strong><br>
    0:00 Durata: 4 min 4 sec
  • Davide Caparini (LNP)

    Il relatore Caparini fa presente che la Commissione ha già ascoltato i rappresentanti della società concessionaria e che proprio grazie agli elementi emersi in queste audizioni egli ha elaborato il testo sottoposto alla Commissione.<br>Pertanto egli ritiene di poter accettare l'invito del Presidente solo se l'intervento della RAI si limiterà a qualche indicazione sui criteri di collocazione delle Tribune nella programmazione delle reti, mentre respinge l'idea che alla concessionaria, che è destinataria degli atti di indirizzo di questa Commissione ai quali si deve uniformare, possa essere riconosciuto un qualche diritto di veto o di gradimento sui testi in discussione. <br>
    0:04 Durata: 3 min 7 sec
  • Antonio Falomi (DS-U)

    Il senatore Falomi ritiene condivisibile la proposta del Presidente, dal momento che è importante acquisire una valutazione della RAI non certo perché questa abbia un diritto di veto rispetto alle decisioni della Commissione, ma perché essa può fornire un contributo per evitare di assumere decisioni che non tengono conto delle reali esigenze della programmazione televisiva.<br>A tali esigenze si ispirano del resto le sue proposte emendative, come quelle relative alle tribune tematiche nazionali che riducono la durata minima settimanale, francamente eccessiva, prevista dal testo in esame e sostituiscono la disposizione per cui esse vanno collocate nella fascia oraria di maggior ascolto, che equivale alla prima serata, con una più opportuna collocazione in fasce orarie «di buon ascolto», o come quelle relative alle tribune tematiche regionali che trasferiscono dal CORECOM alla RAI il compito di programmare le tribune tematiche stesse. Infine egli sottolinea l'opportunità che l'intera normativa venga qualificata come sperimentale. <br>
    0:07 Durata: 2 min 55 sec
  • Presidente - Davide Caparini (LNP) - Paolo Gentiloni Silveri (MARGH-U) - Giuseppe Gianni (UDC)

    Su invito del Presidente, e dopo un breve dibattito cui partecipano il relatore, il deputato Gentiloni Silveri e il deputato Gianni, la Commissione conviene di rinviare l'esame e la votazione degli emendamenti e del testo ad una seduta da tenersi il prossimo 8 maggio.<br>La seduta termina alle 14h30. <br>
    0:10 Durata: 12 min 42 sec