13 MAG 2002

PE: Ripresa della sessione - Mozioni di procedura

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 23 min 15 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Strasburgo, 13 maggio 2002 - Documento audiovisivo completo della parte di sessione plenaria recante all'ordine del giorno i seguenti punti: "Ripresa della sessione - Approvazione del processo verbale della seduta precedente - Comunicazione della Presidenza - Composizione del Parlamento - Ordine dei lavori - Mozioni di procedura".

Registrazione video di "PE: Ripresa della sessione - Mozioni di procedura", registrato lunedì 13 maggio 2002 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 23 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Presidente (tradotto in lingua spagnola)

    Il Presidente fa le seguenti comunicazioni: sull'assassinio il 6 maggio scorso a Hilversum di Pim Fortuyn, uomo politico olandese e candidato alle prossime elezioni legislative; egli comunica di aver condannato tale atto il giorno stesso, a nome proprio e del Parlamento europeo, e di aver espresso la sua solidarietà al popolo olandese e ai collaboratori della vittima; (Su richiesta del Presidente, il Parlamento osserva un minuto di silenzio per associarsi alla condanna di tale assassinio e di qualsiasi atto di violenza politica). sulla liberazione in Birmania di Aung San Suu Kyi, vincitrice del premio Sakharov e del premio Nobel, liberazione che il Presidente definisce un passo importante per l'instaurazione della democrazia in Birmania e che auspica venga seguito dalla scarcerazione di altri detenuti politici; formula inoltre l'auspicio che, in quanto vincitrice del premio Sakharov, Auung San Suu Kyi possa intervenire personalmente al Parlamento europeo. <br>Indice degli interventi<br>Presidenza del Presidente Pat COX<p><strong>Ripresa della sessione - Approvazione del processo verbale della seduta precedente - Comunicazione della Presidenza</strong><br>
    0:00 Durata: 4 min 17 sec
  • Presidente

    Il Presidente comunica che la on. Saïfi è stata nominata membro del governo francese e si congratula per tale nomina.<br>Egli constata che, ai sensi dell'articolo 8, paragrafo 4, del regolamento e dell'articolo 6, paragrafo 1, dell'Atto relativo all'elezione dei rappresentanti al Parlamento europeo a suffragio universale diretto, tale funzione è incompatibile con l'esercizio del mandato di deputato al Parlamento europeo e che la vacanza comincia a decorrere dal 7 maggio 2002.<p>Il Presidente comunica che è stato distribuito il progetto definitivo di ordine del giorno della tornata di maggio I e maggio II, al quale sono state proposte le seguenti modifiche (articolo 111 del regolamento):<br>a) Sedute dal 13 al 16 maggio 2002 <br>lunedì 13:<br>Nessuna richiesta di modifica<br>martedì 14:<br>Anche la Commissione farà una dichiarazione, assieme a quella prevista del Consiglio, sui progressi e le prospettive nella politica dell'immigrazione e di asilo.<br>mercoledì 15 e giovedì 16:<br>Nessuna richiesta di modifica<br>Discussioni su problemi d'attualità<br>b) Sedute del 29 e 30 maggio 2002 <br>Nessuna richiesta di modifica<br>Richiesta di applicazione della procedura d'urgenza (articolo 112 del regolamento) del Consiglio sulla seguente proposta:<br>- proposta di regolamento del Consiglio che stabilisce le disposizioni specifiche di accesso e le relative condizioni per la pesca di stock di acque profonde <br>Motivazione dell'urgenza<br>Il Consiglio vorrebbe esaminare tale proposta di regolamento con tutta l'attenzione del caso prima di adottarlo il prossimo 15 giugno.<br>Il Parlamento sarà chiamato a pronunciarsi su tale richiesta di applicazione della procedura di urgenza all'inizio della seduta di domani.<br>L'ordine dei lavori è così fissato. <p><strong>Composizione del Parlamento - Ordine dei lavori</strong><br>
    0:04 Durata: 1 min 39 sec
  • Geoffrey VAN ORDEN (PPE, Regno Unito)

    Van Orden, il quale, tornando sui suoi interventi precedenti, solleva la questione dei dodici cittadini britannici e dei due cittadini olandesi condannati in Grecia il 26 aprile scorso a tre anni di reclusione per spionaggio; chiede al Presidente di intervenire presso le autorità greche affinché il processo d'appello si svolga rapidamente e tali condanne, che egli ritiene sproporzionate, siano revocate (il Presidente si impegna in tal senso, ricordando tuttavia la necessità di rispettare il principio della separazione dei poteri esecutivi e giudiziari); <p><strong>Mozioni di procedura</strong><p>Intervengono gli onn.:<br>
    0:05 Durata: 1 min 38 sec
  • Christopher J. P. BEAZLEY (PPE, Regno Unito)

    Beazley, il quale, ricordando l'incidente ferroviario avvenuto a Potters Bar, a nord di Londra, il 10 maggio scorso, che ha causato sette morti e settanta feriti, invita il Presidente a inviare le sue condoglianze alle famiglie delle vittime attraverso le autorità britanniche e a incoraggiare la Commissione a proseguire la sua azione nel settore della sicurezza dei trasporti ferroviari (il Presidente si impegna in tal senso); <br>
    0:07 Durata: 1 min 7 sec
  • Niall ANDREWS (UEN, Irlanda)

    Andrews, il quale comunica che più di un milione di irlandesi si sono rivolti per iscritto al primo ministro britannico per chiedere la chiusura del centro di ritrattamento dei rifiuti nucleari di Sellafield; invita il Presidente a effettuare una visita approfondita del sito accompagnato da un esperto indipendente, che in seguito renderà conto al Parlamento; <br>
    0:08 Durata: 1 min 39 sec
  • Giles Bryan CHICHESTER (PPE, Regno Unito)

    Chichester sull'intervento precedente, nei confronti del quale esprime il suo dissenso; <br>
    0:10 Durata: 42 sec
  • Helmut KUHNE (PSE, Germania)

    Kuhne, il quale chiede se il Presidente intende seguire la prassi, avviata dalla on. Fontaine, di concedere la parola ai deputati per interventi procedurali dopo la fissazione dell'ordine dei lavori (il Presidente risponde affermativamente, precisando che sta appunto seguendo tale prassi); <br>
    0:11 Durata: 1 min 15 sec
  • Ursula SCHLEICHER (PPE, Germania)

    Schleicher, presidente della delegazione alle commissioni parlamentari di cooperazione con l'Armenia, l'Azerbaigian e la Georgia, la quale, segnalato il pericolo di irregolarità durante le elezioni locali previste in Georgia il prossimo 2 giugno, invita il Consiglio e la Commissione a fornire informazioni più precise in materia; deplora inoltre il fatto che la questione non possa più essere inserita tra le discussioni su problemi di attualità della presente tornata (il Presidente prende atto dell'intervento); <br>
    0:12 Durata: 1 min 30 sec
  • Giorgos KATIFORIS (PSE, Grecia)

    Katiforis, il quale, tornando sulla questione sollevata dall'on. Van Orden, chiede che essa sia trattata con la dovuta cautela; <br>
    0:13 Durata: 51 sec
  • Elizabeth LYNNE (ELDR. Regno Unito)

    Lynne, la quale chiede al Presidente di intervenire presso le autorità indiane a favore di Ian Stillmann, cittadino britannico non udente condannato per traffico di stupefacenti, la cui richiesta di ricorso in appello è stata respinta; interviene inoltre sulla questione dei cittadini stranieri condannati per spionaggio in Grecia; <br>
    0:14 Durata: 50 sec
  • Pervenche BERES (PSE, Francia)

    Berès, la quale chiede che il Parlamento renda omaggio alle vittime dell'attentato di Karachi (tutte originarie di Cherbourg in Francia) e invii un messaggio di cordoglio alle famiglie (il Presidente si impegna in tal senso); <br>
    0:15 Durata: 45 sec
  • Toine MANDERS (ELDR, Olanda)

    Manders, il quale, tornando sugli interventi degli onn. Van Orden e Katiforis, deplora che la questione non sia iscritta all'ordine del giorno tra i problemi di attualità, come invece chiesto dal gruppo ELDR; <br>
    0:16 Durata: 49 sec
  • Giacomo SANTINI (PPE, Italia)

    Santini, il quale ricorda la difficile situazione in Madagascar e deplora che la discussione sull'argomento sia prevista all'ordine del giorno solo nel quadro della discussione su problemi di attualità e non in un momento a suo avviso più adatto; <br>
    0:17 Durata: 1 min 34 sec
  • Konstantinos ALYSSANDRAKIS (GUE, Grecia)

    Alyssandrakis, il quale protesta contro la recente modifica introdotta nel codice penale slovacco a norma della quale le persone che professano simpatie comuniste sono punibili con la reclusione e chiede al Presidente di intervenire presso le autorità slovacche affinché aboliscano detta disposizione; <br>
    0:18 Durata: 1 min 10 sec
  • Marco CAPPATO (NI - Lista Bonino, Italia)

    Cappato, il quale protesta perché all'on. le Pen è stato impedito di tenere la conferenza stampa prevista presso il Parlamento europeo il 24 aprile scorso e deplora altresì che due collaboratori dell'on. le Pen siano stati presi a torte in faccia; chiede al Presidente di svolgere un'inchiesta sui fatti citati (il Presidente risponde di aver già incaricato l'Ufficio di presidenza - il giorno stesso dei fatti - di svolgere un'inchiesta i cui risultati saranno esaminati nel corso della riunione pomeridiana dell'Ufficio di presidenza; <br>
    0:19 Durata: 1 min 54 sec
  • Nuala AHERN (Verts/ALE, Irlanda)

    Ahern, la quale appoggia l'intervento dell'on. Andrews.<p>Il dibattito sui punti all'o.d.g. è concluso. <br>
    0:21 Durata: 1 min 35 sec