26 SET 2002

PE: Approvazione del processo verbale della seduta precedente - MHP (Multimedia Home Platform) (discussione e votazione)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 57 min 16 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Strasburgo, 26 settembre 2002 - Documento audiovisivo completo della parte di sessione plenaria recante all'ordine del giorno i seguenti punti: "Approvazione del processo verbale della seduta precedente - MHP (Multimedia Home Platform) (discussione, con l'intervento di Erkki LIIKANEN, commissario per le Imprese e le Società dell'informazione, e votazione)".

Registrazione video di "PE: Approvazione del processo verbale della seduta precedente - MHP (Multimedia Home Platform) (discussione e votazione)", registrato giovedì 26 settembre 2002 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 57
minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

  • Paul RUBIG (PPE, Austria)

    l'on. Rübig si dichiara sorpreso del fatto che la Commissione abbia presentato, senza essersi precedentemente consultata con le commissioni competenti del Parlamento, una proposta relativa ad una maggiore flessibilità dei criteri previsti dal Patto di stabilità e chiede che il Parlamento possa esaminare tale proposta quanto prima (la Presidenza risponde che la questione verrà esaminata). <br>Indice degli interventi<br>Presidenza del Vice-Presidente Renzo IMBENI<p><strong>Approvazione del processo verbale della seduta precedente</strong><br>
    0:00 Durata: 1 min 29 sec
  • Bernd POSSELT (PPE, Germania)

    L'on. Posselt lamenta che durante l'attuale tornata non si sia svolta l'ora delle interrogazioni - il che costituisce, a suo avviso, una violazione delle disposizioni del regolamento - critica l'organizzazione dei lavori della tornata attuale, in particolare il fatto che non vi sia stata la discussione sui diritti umani e chiede che l'organizzazione dei lavori sia soggetta ad una revisione (la Presidenza risponde che tali osservazioni saranno trasmesse al Presidente del Parlamento). <br>
    0:01 Durata: 2 min 14 sec
  • Interrogazione di Phillip WHITEHEAD (PSE, Regno Unito)

    <br><strong>MHP (Multimedia Home Platform) (discussione, con l'intervento di Erkki LIIKANEN, commissario per le Imprese e le Società dell'informazione, e votazione)</strong><p>L'ordine del giorno reca l'interrogazione orale che l'on. Rocard ha posto, a nome della commissione per la cultura, la gioventù, l'istruzione, i mezzi d'informazione e lo sport, alla Commissione sul seguito dato alla piattaforma MHP (Multimedia Home Platform)
    0:03 Durata: 7 min 5 sec
  • Erkki LIIKANEN, commissario per le Imprese e le Società dell'informazione

    <br>
    0:10 Durata: 6 min 6 sec
  • Ruth HIERONYMI (PPE, Germania)

    <br>Interventi a nome dei gruppi politici
    0:16 Durata: 4 min 36 sec
  • Maina A. Mercedes ECHERER (Verts/ALE, Austria)

    0:21 Durata: 2 min 52 sec
  • Malcom HARBOUR (PPE, Regno Unito)

    <br>Interventi dei singoli deputati
    0:24 Durata: 4 min 1 sec
  • Bernd POSSELT (PPE, Germania)

    0:28 Durata: 4 min 2 sec
  • Martin SCHULZ (PSE, Germania)

    0:32 Durata: 6 min 34 sec
  • Replica di Erkki LIIKANEN

    <br>
    0:38 Durata: 2 min 47 sec
  • Votazione

    <br>
    0:41 Durata: 1 min 42 sec
  • Bernd POSSELT (PPE, Germania)

    <br>Intervengono sull'organizzazione dell'ordine dei lavori e più specificatamente sull'ordine del giorno di giovedì pomeriggio: gli onn. Posselt (il quale chiede che ci si attenga ad un turno di votazioni con orario fisso), Sommer (sull'indicazione del turno di votazioni nel documento "ordine del giorno"), Schulz (l'ordine del giorno di giovedì pomeriggio dovrebbe essere ripristinato com'era un tempo), Harbour (il quale auspica una riorganizzazione dei lavori del Parlamento per lasciare maggior tempo ai lavori delle commissioni), Chichester (sulla visualizzazione sugli schermi subito prima del turno di votazioni), Grossetête (le tornate a Bruxelles dovrebbero essere alleggerite a favore dei lavori in commissione e delle tornate a Strasburgo), Thomas Mann (bisogna riservare un tempo sufficiente il giovedì pomeriggio per le urgenze), Posselt (una discussione sulle urgenze avrebbe potuto essere organizzata oggi pomeriggio e un'ora delle interrogazioni avrebbe dovuto essere prevista nel corso della presente tornata), Schulz (l'organizzazione dei lavori è da riesaminate alla luce del tempo guadagnato sulle votazione grazie alla "riforma Corbett" del regolemnto) e Elles (il tempo riservato ai lavori del Parlamento a Strasburgo deve essere interamente utilizzato).<p>La Presidenza ricorda per il progetto di ordine del giorno è fissato dalla Conferenza dei presidenti e che di conseguenza i deputati che desiderano fare delle osservazioni sull'organizzazione dei lavori del Parlamento devono farlo in seno al loro gruppo affinchè i presidenti dei gruppi politici possano prenderne conoscenza.<br>
    0:43 Durata: 50 sec
  • Renate SOMMER (PPE, Germania)

    0:44 Durata: 1 min 17 sec
  • Martin SCHULZ (PSE, Germania)

    0:45 Durata: 53 sec
  • Malcom HARBOUR (PPE, Regno Unito)

    0:46 Durata: 1 min 30 sec
  • Giles Bryan CHICHESTER (PPE, Regno Unito)

    0:47 Durata: 50 sec
  • Francoise GROSSETETE (PPE, Francia)

    0:48 Durata: 1 min 11 sec
  • Thomas MANN (PPE, Germania)

    0:49 Durata: 1 min 51 sec
  • Bernd POSSELT (PPE, Germania)

    0:51 Durata: 1 min 36 sec
  • Martin SCHULZ (PSE, Germania)

    0:53 Durata: 2 min 18 sec
  • James ELLES (PPE, Regno Unito)

    Il dibattito sui punti all'o.d.g. è concluso.
    0:55 Durata: 1 min 32 sec