06 NOV 2002

Vigilanza Rai: Seguito della discussione sulle garanzie del pluralismo nel servizio pubblico radiotelevisivo

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 19 min 23 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seguito della discussione sulle garanzie del pluralismo nel servizio pubblico radiotelevisivo, ed esame di eventuali risoluzioni .

Registrazione audio di "Vigilanza Rai: Seguito della discussione sulle garanzie del pluralismo nel servizio pubblico radiotelevisivo", registrato mercoledì 6 novembre 2002 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 19 minuti.
  • Antonio Falomi (DS-U), sull'ordine dei lavori

    Riprende la discussione sospesa nella seduta del 5 novembre 2002.<p>Intervenendo sull'ordine dei lavori il senatore Falomi ricorda che nella seduta di ieri il Presidente aveva distribuito ai membri della Commissione una lettera da lui inviata al Presidente e al Direttore generale della RAI, nella quale si chiedevano risposte precise sugli intendimenti dell'azienda nei confronti di Enzo Biagi e Michele Santoro e sui criteri delle nomine dei dirigenti, tutte questioni evidentemente collegate con quella del pluralismo. <br>A tale lettera ne è seguita un'altra, inviata ai Presidenti delle Camere dal consigliere di amministrazione della RAI Luigi Zanda Loy, nella quale si segnala la grave situazione in cui versa la RAI sia sotto il profilo degli ascolti e della qualità dei programmi, sia sotto quello del pluralismo.<br>In tale situazione egli ritiene necessario procedere quanto prima ad un'audizione del consigliere Zanda e dei vertici dell'azienda. <br>Indice degli interventi<br>La seduta comincia alle 14h20<br>Presidenza del Presidente<strong> Claudio Petruccioli</strong><br>
    0:00 Durata: 3 min 52 sec
  • Presidente

    Il presidente Petruccioli ritiene che gli argomenti sollevati dal senatore Falomi potranno essere utilmente affrontati nell'Ufficio di Presidenza già convocato per la fine della seduta, che dovrà assumere le decisioni sul calendario della prossima settimana. <br>In proposito egli preannuncia di voler distribuire ai membri della Commissione una lettera di risposta già inviatagli dal Presidente della RAI e che, a suo parere, dovrà essere oggetto di un'attenta riflessione in Ufficio di Presidenza. <br>
    0:03 Durata: 2 min 34 sec
  • Paolo Gentiloni Silveri (MARGH-U)

    Il deputato Gentiloni Silveri insiste nel sottolineare l'evidente connessione degli argomenti oggetto dell'ordine del giorno con quelli cui ha fatto riferimento il senatore Falomi, connessione che richiederebbe una discussione approfondita. <br>
    0:06 Durata: 1 min 58 sec
  • Presidente - Enzo Carra (MARGH-U)

    Il deputato Carra ritiene che non sia possibile procedere alla votazione del pur apprezzabile documento proposto dal Presidente in una situazione di totale scollamento con la realtà della RAI, in questo momento incapace di fornire le minime garanzie di pluralismo interno. <br>Egli pertanto invita il Presidente a rinviare il seguito della discussione sull'atto di indirizzo in titolo ad un momento in cui la Commissione avrà già potuto esaminare e chiarire le questioni relative al pluralismo nell'attuale gestione della società concessionaria.<br>Si dichiarano contro la proposta di sospensione il deputato LANDOLFI, il senatore MINARDO e il deputato BUTTI, il quale ultimo invita il deputato Carra a ritirare la sua proposta, sottolineando come nel corso del dibattito svoltosi nelle sedute precedenti si sia creata un'ampia convergenza, grazie anche alla disponibilità della maggioranza a evitare arroccamenti di carattere meramente politico nei confronti di un testo elaborato da un Presidente che la maggioranza ha sì votato, ma nei confronti del quale la maggioranza non è in sintonia dal punto di vista politico. <br>
    0:08 Durata: 3 min 15 sec
  • Mario Landolfi (AN) - Presidente

    <br>
    0:11 Durata: 3 min
  • Alessio Butti (AN)

    <br>
    0:14 Durata: 1 min 39 sec
  • Presidente - Riccardo Minardo (FI)

    Il presidente Petruccioli ritiene che la proposta del deputato Carra non sia condivisibile: far dipendere l'approvazione di un atto di indirizzo della Commissione sul pluralismo dalle condizioni attuali del pluralismo nella RAI significa sostanzialmente rinunciare all'autonomia dell'iniziativa politica e normativa da parte di questa Commissione. <br>Egli pone quindi ai voti la proposta di sospensione avanzata dal deputato Carra.<br>La proposta è approvata. <br>La seduta termina alle 14h30. <br>
    0:16 Durata: 3 min 5 sec