10 DIC 2002

Agricoltura: Seguito audizione sottosegretario Valducci nell'indagine sugli OGM

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 23 min 23 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seguito dell'indagine conoscitiva sugli organismi geneticamente modificati: seguito dell'audizione del sottosegretario di Stato alle attività produttive, Mario Valducci.

Registrazione audio di "Agricoltura: Seguito audizione sottosegretario Valducci nell'indagine sugli OGM", registrato martedì 10 dicembre 2002 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 23 minuti.
  • Giuseppe Bongiorno (AN)

    Il senatore Bongiorno prende la parola, chiedendo al Rappresentante del Governo di chiarire quale sia la linea politica seguita dal Dicastero delle attività produttive, in ordine all'importante tematica attinente alla tutela delle produzioni mediterranee e delle produzioni tipiche nazionali sui mercati internazionali. <br>Indice degli interventi<br>L'audizione comincia alle 14h40<br>Presidenza del Presidente <strong>Maurizio Ronconi</strong><p>Osservazioni e quesiti dei Commissari e repliche di Mario Valducci
    0:00 Durata: 25 sec
  • Giovanni Pietro Murineddu (DS-U)

    Interviene il senatore Murineddu, evidenziando preliminarmente che è opportuno che l'Italia incentri i propri sforzi sulla tutela delle produzioni di qualità, anche se ritiene importante sottolineare che il sistema agricolo italiano comprende anche tipologie di produzioni destinate al largo consumo, per le quali la sperimentazione non può essere esclusa in toto, sulla base di meri preconcetti.<br>Chiede quindi al Rappresentante del Governo di chiarire quale sia l'atteggiamento del Ministero delle attività produttive in ordine a tale tematica. <br>
    0:00 Durata: 4 min 28 sec
  • Presidente

    Il Presidente chiede al sottosegretario Valducci di esprimere la propria opinione circa la decisione assunta dal ministro Alemanno, volta a precludere la possibilità di effettuare colture sperimentali nel settore delle sementi. Ricorda a tal proposito che il vice ministro Urso ha espresso perplessità in ordine alla sopracitata scelta. <br>
    0:04 Durata: 1 min 14 sec
  • Replica di Mario Valducci, sottosegretario di Stato alle attività produttive

    Il sottosegretario Valducci fa presente che il Ministero delle attività produttive non trascura le possibilità offerte dalla sperimentazione, tutelata anche attraverso il recepimento della direttiva CEE inerente alla brevettabilità delle biotecnologie (attualmente in itinere presso le Commissioni 10ª e 12ª riunite), anche se ritiene comunque opportuno sottolineare l'esigenza di tutela della salute.<br>Evidenzia inoltre che la sperimentazione è importante in quanto la stessa può ridurre il gap dell'Italia rispetto agli altri paesi europei, per quel che concerne il know-how nella materia in questione.<br>Sottolinea comunque che la tutela della sperimentazione non deve certamente essere disgiunta dall'esigenza di valorizzazione della tipicità dei prodotti italiani, nonché dall'esigenza di assicurare una rintracciabilità dei prodotti, specie di quelli biologici. <br>
    0:06 Durata: 7 min 57 sec
  • Loredana De Petris (Verdi-U)

    Interviene la senatrice De Petris sottolineando l'importanza della tutela della produzione tipica italiana, nell'ottica della garanzia della competitività del sistema agroalimentare in questione nell'ambito dei mercati internazionali. Precisa a tal proposito che l'introduzione in Italia di colture incentrate su organismi geneticamente modificati è suscettibile di compromettere la competitività del settore agricolo, con tutti i conseguenti danni sotto il profilo economico. <br>
    0:14 Durata: 3 min 41 sec
  • Giovanni Pietro Murineddu (DS-U)

    Il senatore Murineddu prende la parola, integrando il precedente intervento alla luce delle dichiarazioni del Rappresentante del Governo. <br>Dopo aver ricordato che molti prodotti agricoli sono legati a quote di produzione, stabilite in ambito comunitario, chiede un chiarimento al Rappresentante del Governo circa l'assoggettamento o meno della produzione incentrata sugli organismi geneticamente modificati alle sopracitate "quote". Chiede altresì di conoscere quali siano le misure che l'Esecutivo intende adottare, al fine di arginare la diffusione di vitigni transgenici. <br>
    0:17 Durata: 1 min 36 sec
  • Replica di Mario Valducci

    Il sottosegretario Valducci, nel ribadire l'attenzione del Governo in ordine alla tematica attinente alla valorizzazione della tipicità dei prodotti agroalimentari italiani, sottolinea tuttavia l'erroneità e l'inadeguatezza di un atteggiamento atto a limitare la sperimentazione sulla base di meri preconcetti, a prescindere quindi da valutazioni condotte secondo criteri razionali e oggettivi.<br>Dopo aver chiarito la portata complessiva delle quote di produzione comunitarie, fa presente, in merito alla questione attinente all'importazione di vitigni transgenici, che l'Esecutivo vigilerà su tale fenomeno, ribadendo altresì l'importanza della garanzia della rintracciabilità dei prodotti, essenziale fattore per il successo dell'industria agroalimentare italiana.<p>Il Presidente ringrazia il sottosegretario Valducci per l'importante apporto conoscitivo fornito in ordine alle tematiche attinenti agli organismi geneticamente modificati, dichiarando conclusa l'audizione.<br>Il seguito dell'indagine conoscitiva è quindi rinviato.<br>La seduta termina alle 15h05. <br>
    0:19 Durata: 4 min 2 sec