23 SET 2003

Notiziario del 23 settembre 2003

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 15 min 43 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Notiziario del 23 settembre 2003In studio Paolo Martini.

Puntata di "Notiziario del 23 settembre 2003" di martedì 23 settembre 2003 .

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 15 minuti.
  • Tiziana Maiolo, assessore agli Affari sociali del comune di Milano (intervistata da Alessio Falconio)

    <br><strong>Indice</strong><p><strong>Droga</strong>. Ieri, aprendo la quinta Conferenza mondiale per la prevenzione dell'uso di droghe, il vicepresidente del Consiglio Fini ha ribadito le sue convinzioni e quelle del governo sulla questione delle droghe: sarà presto sanzionato anche l'uso di droga, perché il problema non è l'abuso ma anche l'uso. Il provvedimento ha dichiaratamente lo scopo di imprimere una ulteriore impronta repressiva alla legislazione italiana, con quelli che lo stesso Fini ha chiamato «tre imperativi: prevenzione, recupero, repressione».<br>Su questi temi è stata intervistata Tiziana Maiolo, che è stata deputata di Forza Italia ed attualmente è assessore agli Affari sociali del comune di Milano; la Maiolo è da sempre antiproibizionista.
    0:00 Durata: 5 min 11 sec
  • Pierluigi Castagnetti (MARGH-U) (intervista realizzata da Alessio Falconio)

    <strong>DDL Gasparri</strong>. Oggi riprenderanno in aula alla Camera le votazioni sul disegno di legge del ministro delle comunicazioni per il riordino del sistema radiotelevisivo. L'ultima polemica è scaturita dalle dichiarazioni di Lucia Annunziata, che ha parlato di rischio di voto di scambio sugli emendamenti annunciati dall'UDC al provvedimento, questione che la presidente della Rai ha legato alle nomine Rai.<br>Intanto il centrosinistra discute della possibilità che il governo Berlusconi cada prima della sua scadenza naturale, magari con l'aiuto di una «spallata» delle opposizioni.
    0:05 Durata: 2 min 52 sec
  • Giuseppe Gianni (UDC) (intervista realizzata da Alessio Falconio)

    0:08 Durata: 2 min 21 sec
  • Martin Schultes (intervista realizzata da Giovanna Reanda)

    <strong>Cambogia</strong>. «In Cambogia è in corso un patente, pericoloso, formalmente persino legalistico, colpo di stato contro l'alleanza democratica guidata dal partito di Sam Rainsy e dal Funcinpec del principe Ranariddh». Dopo le elezioni del luglio scorso, e in vista della convocazione dell'Assemblea nazionale, Marco Pannella ed Emma Bonino hanno denunciato così il silenzio delle istituzioni internazionali su quel che sta accadendo a Phnom Penh.
    0:10 Durata: 5 min 19 sec