19 OTT 2003

Satellite & dintorni: La BBC, la diffusione del telefono cellulare, la pubblicità, Eurovisioni

[NON DEFINITO] | di Emilio Targia - 00:00 Durata: 28 min 14 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 19 ottobre 2003 - L'approfondimento settimanale di Radio Radicale sui nuovi scenari della comunicazione a cura di Emilio Targia e con la partecipazione di Edoardo Fleischner, analista e progettista multimediale, oggi è dedicato alle seguenti tematiche: la BBC come esempio inimitato di servizio pubblico di ottima qualità, i suoi caratteri fondanti e la sua missione; le polemiche sul test effettuato nella prima puntata di "Domenica in" condotta da Paolo Bonolis; la convergenza tra telefono wireless (cellulare) ed il protocollo IP usato da internet; il telefono over IP; la tendenza al decremento delle linee telefoniche fisse ed il rapporto con l'incremento della telefonia mobile; la diffusione dei cellulari nei paesi che si affacciano ora al telefono; la piacevolezza e l'attrattività dei prodotti pubblicitari, che va sempre più incrementandosi; le classifiche degli spot più graditi dal pubblico, specialmente quello giovanile; il paragone tra la pubblicità europea e quella americana; gli incentivi contemplati nella finanziaria per il digitale terrestre: il primo per chi acquista o noleggia un apparecchio ricevente segnali televisivi digitali terrestri(di 150 euro), il secondo per chi acquista o noleggia un apparecchio per la ricezione o trasmissione a banda larga (computer) (di 75 euro); i dati relativi alla pubblicità su internet: la crescita dell'8 per cento; il digital divide tra Italia, Francia, Gran Bretagna e Germania, dovuto alla diversa penetrazione dei computers in questi paesi; l'appuntamento annuale di Eurovisioni organizzato dall'Accademia di Francia a Villa Medici, in cui si parla di televisione e di tutto mercato che vi orbita; la presentazione del libro «La nuova Babele elettronica» di Bino Olivi, tipico libro da consultazione per gli addetti del settore e non solo.

leggi tutto

riduci