22 OTT 2003

Notiziario del 22 ottobre 2003

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 42 min 21 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Notiziario del 22 ottobre 2003In studio Paolo Martini.

Puntata di "Notiziario del 22 ottobre 2003" di mercoledì 22 ottobre 2003 .

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 42 minuti.
  • Introduzione

    <br><strong>Indice</strong><p>Ricordiamo ai nostri ascoltatori, e in particolare a chi ci segue da Trieste, che tra pochi giorni - domenica 26 - si voterà per <strong>l'elezione di un deputato nella consultazione suppletiva del collegio di Trieste due</strong>, lasciato libero da Riccardo Illy, che si è dimesso dopo la sua elezione a presidente della regione Friuli Venezia Giulia.<br> Marco Pannella ed Emma Bonino hanno inviato agli elettori di Trieste una lettera per invitarli ad andare a votare, e a votare per Christina Sponza, candidata riformatrice e presidenzialista. Per ulteriori informazioni si può visitare il sito dei Radicali Italiani (radicali.it) o di Radio Radicale.<br> Venerdì 24 a Trieste si terrà una manifestazione di chiusura della campagna elettorale che vedrà la partecipazione di tutti i dirigenti dell'area radicale, ci saranno interventi anche di Emma Bonino e Marco Pannella. <br>Nella conferenza stampa di ieri a Trieste con Platinette e alla presenza dei deputati europei Maurizio Turco e Marco Cappato, Christina Sponza ha informato gli elettori sul suo programma politico e sugli obiettivi da raggiungere. La Sponza ha inoltre dato la notizia di aver mutato due anni orsono identità, passando da quella maschile alla femminile.
    0:00 Durata: 1 min 28 sec
  • Il commento di Iuri Maria Prado

    0:00 Durata: 3 min 20 sec
  • La conferenza stampa di Christina Sponza

    0:00 Durata: 27 min
  • Andrea Ronchi (AN) (intervista realizzata da Alessio Falconio)

    Alla fine del mese di ottobre si terrà a Roma il <strong>secondo congresso di radicali italiani</strong>. Per prenotare una stanza all'hotel Ergife, a condizioni molto vantaggiose, basta chiamare il numero 06 66 440. <br>Ieri il deputato di alleanza nazionale Andrea Ronchi ha presentato alla Camera una mozione che impegna il governo a mobilitarsi in sede di assemblea generale dell'Onu per la <strong>moratoria delle esecuzioni capitali</strong>.
    0:01 Durata: 2 min 33 sec
  • Giuseppe Valentino, sottosegretario per la giustizia (intervista realizzata da Alessio Falconio)

    Di <strong>pena di morte e moratoria</strong> si parlerà oggi al Parlamento europeo, perché giovedì a Strasburgo dovrebbe essere adottata una risoluzione su iniziativa dei deputati radicali, dei verdi e di altri gruppi politici per chiedere alla presidenza italiana di concretizzare l'impegno assunto e depositare al più presto presso l'assemblea generale Onu una risoluzione per l'instaurazione della moratoria universale. Per questo oggi pomeriggio interverranno il ministro Frattini e il commissario Patten, e Marco Pannella prenderà la parola a nome dei deputati radicali. <p><strong>Il processo Sme</strong>: da un lato proseguono le udienze a Milano, dove sono in corso le arringhe difensive, dall'altro si attende la decisione della consulta, che dal nove dicembre inizierà ad esaminare la questione della costituzionalità del cosiddetto lodo Schifani, che ha sospeso il processo nei confronti di Silvio Berlusconi. La richiesta di rimessione della difesa Previti è stata considerata da molti come l'ultima carta giocata dal parlamentare di Forza Italia per spostare in avanti la sentenza del processo. Questo però potrebbe allungare ancora i tempi e riallineare le posizioni del premier e di Previti. Su questa situazione e sulle conseguenze del processo sulla vita politica italiana Alessio Falconio ha intervistato il sottosegretario alla giustizia Giuseppe Valentino.
    0:04 Durata: 3 min 53 sec
  • Leoluca Orlando, ex sindaco di Palermo (intervista realizzata da Alessio Falconio)

    Dopo l'ennesima tragedia del mare a Lampedusa, il governo italiano e il Capo dello Stato hanno chiesto all'Europa di farsi carico della <strong>immigrazione illegale</strong> e della disperazione che spinge sulle coste italiane.
    0:07 Durata: 4 min 7 sec