26 OTT 2003

Satellite & dintorni: Ia conferenza di Cernobbio sul digitale terrestre, i formati dei DVD, l'UMTS e Windows per i cellulari

[NON DEFINITO] | di Emilio Targia - 00:00 Durata: 25 min 50 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 19 ottobre 2003 - L'approfondimento settimanale di Radio Radicale sui nuovi scenari della comunicazione a cura di Emilio Targia e con la partecipazione di Edoardo Fleischner, analista e progettista multimediale, oggi affronta le seguenti tematiche: la Conferenza dei ministri delle Comunicazioni europei tenutasi a Cernobbio, in cui si è parlato del digitale terrestre; il titolo dell'evento era «Il digitale terrestre, la larga banda, l'interattività: una nuova sfida per l'industria europea»; la televisione digitale terrestre, che sostituirà quella analogica terrestre; la penetrazione della televisione: il terminale più diffuso nel vecchio continente; la struttura semplice del telecomando del televisore digitale; il futuro televisore, che avrà le prerogative e gli strumenti del Personal Computer, unite alla presenza dei programmi televisivi, che potranno essere interattivi; il T-commerce ed il T-government; le aziende presenti alla Conferenza: i broadcaster, i fornitori di contenuti ed i fornitori di servizi; il televisore come leggio multimediale; i diversi formati del DVD e la sua storia; la futura scomparsa dei DVD e lo scaricamento di audio e video da internet; l'UMTS, il dibattito che si è avuto a Cernobbio, la differenza con il GPRS e le prerogative; l'UMTS come terminale multimediale totale, le difficoltà e la lentezza della sua espansione; la classifica delle prime dieci nazioni più pronte ad arrivare all'UMTS (l'Italia non è presente); la formidabile idea di questo cellulare, che però richiede una nuova rete mondiale; l'inquinamento elettromagnetico; la classifica dei motori di ricerca più usati su internet: Google è il primo in classifica, il secondo è MSN, il terzo è Yahoo; la prospettiva della Microsoft di realizzare un sistema operativo Windows per i cellulari e l'accordo con Vodafone: una delle più grandi convergenze della storia tecnologica dell'umanità.

leggi tutto

riduci