12 NOV 2003

Notiziario del 12 novembre 2003

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 22 min 1 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Notiziario di mercoledì 12 novembre 2003In studio Giovanna Reanda.

Puntata di "Notiziario del 12 novembre 2003" di mercoledì 12 novembre 2003 .

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 22 minuti.
  • La rubrica di Iuri Maria Prado

    0:00 Durata: 4 min 4 sec
  • Franco Frattini, ministro degli esteri (intervista realizzata da David Carretta)

    <br><strong>Indice </strong><p>E' <strong>in Italia in questi giorni Umar Khanbiev</strong>, ministro della sanità della Cecenia, membro del governo di Aslan Maskhadov, il presidente eletto nel 1997 nella repubblica che fa parte della federazione russa. Khanbiev sta tenendo una serie di incontri e conferenze in tutta Italia. Ieri, a Genova, il ministro della sanità ha stipulato un accordo di cooperazione con la regione Liguria per l'accoglienza e la cura, in collaborazione con l'istituto Gaslini di Genova, di alcuni bambini ceceni feriti e attualmente ospitati nei campi profughi. Oggi Khanbiev sarà a Firenze, per un incontro che si terrà presso il grand hotel adriatico in via Maso Finiguerra alle 21. In queste assemblee Khanbiev ha illustrato il piano di pace per la Cecenia, e un appello a sostegno di questo piano, che propone una amministrazione dell'Onu a Grozny. L'appello - che si può firmare entrando nel sito radicalparty.org. - ha raccolto finora oltre 11 mila firme da ottanta paesi. Tra i firmatari Andrè Gluksman, Barbara Spinelli, Adriano Sofri, Marco Pannella, Emma Bonino, Valter Veltroni, Ismail Kadarè e molti altri. Di Cecenia, e della linea dell'Europa su questa materia, ha parlato David Carretta con il ministro degli esteri italiano Franco Frattini.
    0:01 Durata: 2 min 14 sec
  • Gianfranco Dell'Alba, europarlamentare radicale (intervista realizzata da David Carretta)

    Il Parlamento europeo chiederà chiarimenti la settimana prossima a Strasburgo a <strong>Romano Prodi </strong>sul suo manifesto per le elezioni europee. Lo ha annunciato il portavoce dell'assemblea, precisando che il presidente del Parlamento Pat Cox non era stato informato della iniziativa del presidente della commissione. E' solo l'ultima reazione di ieri al documento sul futuro dell'Europa di Romano Prodi che viene considerato dal centrodestra il primo passo della campagna elettorale di Prodi da leader dell'Ulivo. Sentiamo cosa pensa del documento e della scelta di prodi il parlamentare europeo radicale Gianfranco Dell'Alba.
    0:04 Durata: 2 min 7 sec
  • Massimo D'Alema (DS-U) (intervista realizzata da Alessio Falconio)

    In una intervista al corriere della sera il capogruppo del Ppe Poettering aveva definito «inaccettabile, scorretta, irresponsabile» la scelta del presidente Prodi e il suo manifesto, aveva aggiunto: «si fermi, o ci saranno gravi conseguenze». Il presidente dei Ds Massimo D'Alema risponde così a chi chiede le dimissioni di Prodi.
    0:06 Durata: 2 min 17 sec
  • Antonio Di Pietro (Italia dei Valori) (intervista realizzata da Alessio Falconio)

    0:09 Durata: 2 min 25 sec
  • Giorgio Mele (DS) (intervista realizzata da Claudio Landi)

    0:11 Durata: 1 min 10 sec
  • Domenico Nania (AN) (intrevista realizzata da Claudio Landi)

    Il presidente della Commissione ieri mattina, alla domanda se fosse soddisfatto delle reazioni al suo manifesto, aveva risposto «onestamente non lo so», perché non aveva ancora potuto leggere i quotidiani. Su Prodi e sul manifesto Claudio Landi ha intervistato due esponenti della maggioranza.
    0:13 Durata: 31 sec
  • Roberto Calderoli (LP) (intrevista realizzata da Claudio Landi)

    0:13 Durata: 28 sec
  • Cosimo Ventucci, sottosegretario per i rapporti con il Parlamento (intrevista realizzata da Claudio Landi)

    Ieri la Conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama ha elaborato <strong>il calendario dei lavori del Senato</strong> per le prossime settimane.
    0:14 Durata: 2 min 17 sec
  • Renato Brunetta, economista di Forza Italia (intervista realizzata da Claudio Landi)

    Parliamo di <strong>riforma della previdenza</strong>, visto che il presidente della Commissione europea, nel suo documento sull'Europa, si è espresso sulle riforme dello stato sociale. Secondo Prodi pensare a misure uniformi per tutti i paesi europei, proponendo una Maastricht delle pensioni, è sbagliato. Claudio Landi ha chiesto un commento a Renato Brunetta, considerato l'ispiratore della cosiddetta Maastricht delle pensioni.
    0:16 Durata: 2 min 25 sec
  • Tiziano Treu (Mar-DL-U) (intervista realizzata da Claudio Landi)

    0:19 Durata: 2 min 3 sec