13 GEN 2004

Capezzone: Il punto sulla giornata politica del 12 gennaio 2004

[NON DEFINITO] | di Daniele Capezzone - 00:00 Durata: 1 ora 39 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 12 gennaio 2004 - Consueto appuntamento serale a Radio Radicale con i fatti politici della giornata e l'attualità radicale a cura di Daniele Capezzone, segretario di Radicali Italiani.

Si è appena chiusa la conferenza di Sana'a e già si prepara un altro evento radicale: questo fine settimana ci sarà il congresso dell'Associazione Luca Coscioni.

Se ne parla con Rita Bernardini, tesoriere di Radicali Italiani e segretaria dell'Associazione Luca Coscioni, che illustra le problematiche del congresso ed il patrocinio del 19° Municipio di Roma; ne spiega poi le prerogative e lo slogan
scelto: «libera la ricerca, ricerca la libertà»; informa inoltre che si sta studiando di trasmettere l'evento anche in esperanto.Capezzone ricorda che il successivo fine settimana sarà dedicato al Comitato nazionale di Radicali Italiani.

Insieme a Christina Sponza, fa il punto sulle iscrizioni ai soggetti radicali.

Si ricorda che ci si può iscrivere anche telefonando allo 06/6826) o entrando nel sito radicali.it.

Riepiloga poi gli esiti della conferenza di Sana'a e ne analizza i risvolti mediatici, in Italia ed all'estero.Il leader radicale passa poi all'analisi dell'attualità politica, dal caso Parmalat e la situazione degli scioperi.In collegamento con Michele De Lucia, si illustrano le modalità di realizzazione delle prossime iniziative e campagne radicali in vista del Comitato.

«Si tratta di creare le precondizioni per scegliere per fare una campagna, piuttosto che un'altra», afferma Michele De Lucia, parlando della difficoltà di raccolta ed autentica delle firme.

I radicali vogliono attivare un vero e proprio servizio pubblico, che intendono attivare per sé stessi e per tutti i cittadini.

Si sta cercando di raggiungere i sindaci per ottenerne la collaborazione.

E' già attivo un indirizzo di posta elettronica: autenticatori@radicali.it.

Si tratta di assicurare in concreto l'esercizio dei diritti civili e politici non solo per i radicali, ma per tutti i cittadini italiani.

Michele De Lucia, concludendo, sottolinea l'impegno delle associazioni radicali per cambiare la vita e la politica di questo paese ed offrire un servizio di democrazia.Due i documenti proposti: uno è con Angiolo Bandinelli, il secondo è un'intervista di Dino Marafioti a Gianluigi Melega sul caso dell'Europeo.

I siti per iscriversi ai radicali: radicali.it radicalparty.org lucacoscioni.it.

leggi tutto

riduci

  • Il congresso dell'Associazione Luca Coscioni: collegamento con Rita Bernardini, segretaria dell'Associazione

    <br><strong>Indice</strong>
    0:00 Durata: 7 min 55 sec
  • Il comitato nazionale di Radicali Italiani

    0:07 Durata: 1 min 2 sec
  • La campagna di iscrizioni a tutti i soggetti dell'area radicale - Collegamento con Christina Sponza

    0:08 Durata: 2 min 51 sec
  • La conferenza di Sana'a

    0:11 Durata: 2 min 42 sec
  • I fatti del giorno

    0:14 Durata: 1 min 27 sec
  • Le iniziative radicali ed il lavoro di queste settimane - Collegamento con Michele De Lucia

    0:15 Durata: 14 min
  • I documenti proposti

    0:29 Durata: 1 min 1 sec
  • Angiolo Bandinelli

    <br><strong>I documenti </strong>
    0:30 Durata: 11 min 45 sec
  • Gianluigi Melega

    <em>inteervista realizzata da Dino Marafioti</em>
    0:42 Durata: 17 min 56 sec