12 GEN 2004

PE: Ripresa della sessione - Ordine dei lavori

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 13 min 35 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Strasburgo, 12 gennaio 2004 - Documento audiovisivo completo della parte di sessione plenaria recante all'ordine del giorno i seguenti punti: «Ripresa della sessione - Ordine dei lavori».

Registrazione video di "PE: Ripresa della sessione - Ordine dei lavori", registrato lunedì 12 gennaio 2004 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 13 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Presidente

    Il Presidente ricorda il terremoto che h a fatto 30.000 vittime nella città iraniana di Bam il 26 dicembre 2003. Egli esprime, a nome del Parlamento, le sue condoglianze alle famiglie delle vittime e la sua solidarietà al popolo iraniano. <br>Egli ricorda anche la catastrofe aerea del 3 gennaio scorso nel Mar Rosso. Dice di aver trasmesso le condoglianze del Parlamento alle famiglie delle vittime e alle autorità francesi. <br>Il Parlamento osserva un minuto di silenzio alla memoria delle vittime. <br><strong>Indice degli interventi </strong><br>Presidenza del presidente Pat COX<p><strong>Ripresa della sessione</strong>
    0:00 Durata: 5 min 44 sec
  • Johannes SWOBODA (PSE, Austria)

    L'ordine del giorno reca la fissazione dell'ordine dei lavori. <br>Il progetto definitivo di ordine del giorno delle tornate di gennaio I e II stato distribuito e non è stata richiesta alcuna modifica allo stesso.<br>Interviene Hans-Gert Poettering, a nome del gruppo PPE-DE, il quale osserva che Peter Pex, in ritardo a causa dell'aereo, ha chiesto che la discussione sulla sua relazione abbia luogo come previsto questo pomeriggio, e che Cees Bremmer lo sostituisca (il Presidente constata che non vi sono opposizioni a questa richiesta). <br>Intervengono Johannes (Hannes) Swoboda e Evelyne Gebhardt, a nome del gruppo PSE, che chiedono che la discussione sulla relazione Stefano Zappalà abbia luogo come previsto giovedì mattina ma che il voto su questa relazione sia rinviato alla prossima tornata di Bruxelles.<br>Interviene Klaus-Heiner Lehne, in sostituzione del relatore, che si oppone alla richiesta di aggiornamento della votazione.<br>Il Presidente prende atto di questa richiesta e comunica che il Parlamento sarà chiamato a pronunciarsi su tale richiesta di modifica dell'ordine del giorno all'inizio del turno di votazione di, domani in modo da permettere le consultazioni necessarie.<br>Richiesta del Consiglio di applicare la procedura d'urgenza (articolo 112 del regolamento) a: <br>- la proposta di decisione del Consiglio relativa al regime dei «dazi di mare» nei dipartimenti francesi d'oltremare e che proroga la decisione 89/688/CEE ). Motivazione dell'urgenza: Rischia di crearsi un vuoto giuridico a partire dal 1° gennaio fino all'adozione di questa decisione.<br>Il Parlamento sarà chiamato a pronunciarsi sulla richiesta di applicazione della procedura d'urgenza all'inizio della seduta di domani. <br>L'ordine dei lavori è così fissato. <br><strong>Ordine dei lavori</strong>
    0:05 Durata: 40 sec
  • Hans-Gert POETTERING (PPE, Germania)

    0:06 Durata: 43 sec
  • Evelyne GEBHARDT (PSE, Germania)

    0:07 Durata: 2 min 2 sec
  • Klaus-Heiner LEHNE (PPE, Germania)

    0:09 Durata: 1 min 21 sec
  • Presidente

    0:10 Durata: 45 sec
  • Philippe A. R. HERZOG (GUE, Francia) - Presidente

    0:11 Durata: 1 min 18 sec
  • Presidente

    Il dibattito sui punti all'o.d.g. è concluso.
    0:12 Durata: 1 min 2 sec