07 APR 2004

Notiziario del 7 aprile 2004

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 17 min 27 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Notiziario di mercoledì 7 aprile 2004In studio Andrea De Angelis.

Puntata di "Notiziario del 7 aprile 2004" di mercoledì 7 aprile 2004 .

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 17 minuti.
  • Bollettino diramato dal collegio medico che segue Marco Pannella

    <br><strong>Indice</strong><p>Da oltre 56 ore <strong>prosegue lo sciopero della sete di Marco Pannella</strong>, iniziato alla mezzanotte di domenica. Uno sciopero della sete iniziato sotto lo slogan «Ciampi, Sofri e Costituzione liberi», perché non sia lasciato solo il presidente della repubblica sulla questione del suo potere di grazia. Come sapete da mesi Pannella sostiene - insieme ai più importanti giuristi e costituzionalisti italiani - che il potere di grazia è nelle mani esclusive del Capo dello Stato. Il Presidente Ciampi, chiedendo al ministro Castelli di aprire l'istruttoria sulla vicenda Sofri, ha dimostrato di aver colto questo messaggio. A questo punto il rischio è che il ministro competente per materia, il ministro della giustizia, sia promosso dai fatti «ministro proponente». e che dunque la sua controfirma si trasformi da atto notarile, dovuto, ad atto di assunzione di responsabilità politica. Oggi si parlerà di questi argomenti in un convegno che si terrà presso la sala conferenze di Palazzo Marini, a Roma, in un convegno con molti giuristi e costituzionalisti. Appuntamento per chi ci ascolta è alle 9 .30 alla sala conferenze di Palazzo Marini, in Via del Pozzetto. per gli uomini è obbligatorio indossare la giacca. <br>Intanto ieri sera - alla quarantatreesima ora di sciopero della sete - il collegio medico che segue lo sciopero totale della sete e della fame di Marco Pannella ha diramato un nuovo bollettino.
    0:01 Durata: 47 sec
  • Luigi Ferrajoli, docente di filosofia del diritto (intervista realizzata da Lorena D'Urso)

    <br>Anche ieri abbiamo raccolto i pareri di alcuni costituzionalisti. Sentiamo il parere di Luigi Ferrajoli, docente di filosofia del diritto, intervistato da Lorena D'Urso
    0:02 Durata: 1 min 36 sec
  • Salvatore Senese, magistrato di Cassazione

    0:04 Durata: 1 min 33 sec
  • Piero Fassino, segretario nazionale dei DS

    <br>Della iniziativa di Pannella e della <strong>questione del potere di grazia</strong> ha parlato ieri - durante gli stati generali del suo partito - il segretario diessino Piero Fassino, nella relazione di apertura di questo incontro. Fassino stava elencando una serie di temi su cui la maggioranza - a suo giudizio - è inadeguata a guidare il paese. Sentiamo il passaggio sulla questione della grazia.
    0:05 Durata: 53 sec
  • Antonio Maccanico (MARGH-U) (intervista di Alessio Falconio)

    <br>Il 30 marzo il Capo dello Stato ha indirizzato al ministro della giustizia una lettera con cui chiedeva il fascicolo concernente l'istruttoria condotta sulle istanze di grazia presentate da Ovidio Bompressi, «la cui posizione - si leggeva nella lettera - è connessa a quella di Adriano Sofri». e, nel caso in cui il sul caso Sofri non vi fosse stata istruttoria, il Quirinale invitava il ministro ad aprire la procedura, come previsto dall'articolo 681 del codice di procedura penale. Alessio Falconio ha intervistato Antonio Maccanico, deputato della margherita, e gli ha chiesto un giudizio sulla questione.
    0:06 Durata: 1 min 18 sec
  • Michele Vietti, sottosegretario per la giustizia (intervista di Alessio Falconio

    0:08 Durata: 1 min 36 sec
  • Giuseppe Valentino, sottosegretario per la giustizia (intervista di Claudio Landi)

    <br>Per quello che si sa<strong> il ministro Castelli non ha ancora inviato la sua risposta al Capo dello Stato</strong>, e - in dichiarazioni alla stampa - ha parlato genericamente di tempi necessari per l'istruzione del fascicolo su Sofri. Sulla questione dei tempi Claudio Landi ha interpellato un altro sottosegretario alla giustizia, Giuseppe Valentino di AN
    0:09 Durata: 2 min 8 sec
  • Gian Franco Anedda (AN) (intervista di Alessio Falconio)

    <br>Alessio Falconio ha chiesto al capogruppo di AN Gianfranco Anedda un giudizio sulla questione del potere di grazia e sul ruolo del ministro della giustizia - sentiamo la sua risposta
    0:12 Durata: 2 min 1 sec
  • Fausto Bertinotti (RC) (intervista di Alessio Falconio)

    <br>Sentiamo invece cosa pensa della iniziativa di Pannella il segretario di Rifondazione Comunista Fausto Bertinotti, ancora al microfono di Alessio Falconio
    0:14 Durata: 1 min 47 sec
  • Cesare Salvi (DS-U) (intervisa di Claudio Landi)

    <br>Ancora sulla iniziativa di Pannella e sulla questione del potere di grazia Claudio Landi ha intervistato Cesare Salvi, senatore dei DS
    0:16 Durata: 1 min 31 sec
  • Paolo Liguori, direttore del Tgcom (intervista di Dino Marafioti)

    <br>«Ci fidiamo di Marco Pannella e della sua storia di difensore battagliero e irriducibile della legge e del diritto. Ancora una volta Pannella ha trovato la strada giusta per conciliare le esigenze della grazia e della giustizia con la rivendicazione della legalità sancita dalle norme della Costituzione. Siamo dalla sua parte mentre si accinge allo sciopero della sete per dimostrare l'insostenibilità dell'immobilismo e dell'indifferenza». E' il testo sottoscritto da Paolo Mieli, Pierluigi Battista, Angelo Panebianco ed Ernesto Galli Della Loggia, uscito sabato scorso sul foglio. Si sono aggiunti, a sottoscrivere questo testo, numerose altre personalità della cultura, della ricerca, del giornalismo - fra questi, Paolo Liguori, attualmente direttore del Tgcom. Dino Marafioti lo ha intervistato.
    0:18 Durata: 2 min 17 sec