21 APR 2004

Notiziario del 21 aprile 2004

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 23 min 12 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Notiziario di mercoledì 21 aprile 2004In studio Dino Marafioti.

Puntata di "Notiziario del 21 aprile 2004" di mercoledì 21 aprile 2004 .

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 23 minuti.
  • Rita Bernardini, tesoriere di Radicali Italiani

    <br><strong>Indice</strong><p><strong>La raccolta di firme sul referendum sulla procreazione assistita prosegue in tutti i comuni italiani</strong>. I nostri ascoltatori possono recarsi presso le segreterie comunali e firmare per il quesito, che si propone l'abolizione della legge appena votata dal Parlamento. Ricordiamo anche che sui siti radicali è possibile scaricare tutto il materiale utile per la raccolta di firme: moduli, istruzioni, locandine e volantini. Oggi parleranno della campagna referendaria Emma Bonino e Marco Pannella in un incontro con il leader dello Sdi Enrico Boselli, alle 11 a Strasburgo. Ricordiamo anche che oggi pomeriggio alle 15, nella sala stampa della Camera, Marco Pannella si confronterà con il coordinatore di AN Ignazio La Russa, per parlare soprattutto della questione potere di grazia del Capo dello Stato. Per fare il punto sulle firme raccolte finora e per un quadro dei tavoli previsti oggi sentiamo in diretta Rita Bernardini, tesoriere di Radicali Italiani, che fa anche parte con Marco Cappato, Danilo Quinto, Marco Beltrandi e Maurizio turco del coordinamento delle iniziative elettorali e referendarie.
    0:01 Durata: 5 min 17 sec
  • Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia

    <br><strong>Ieri i consiglieri regionali della Lombardia si sono incontrati con il capogruppo di Forza Italia in regione, Boscagli.</strong> Il tema - come scrivono le cronache milanesi - è quello dei rapporti tra l'attuale maggioranza ed i radicali, visto il clima teso che c'è tra la giunta Formigoni ed i consiglieri regionali della Lega. <p><strong>Intanto ieri mattina il Presidente della Regione Formigoni ha incontrato l'ex governatore dell'Illinois</strong> e presidente onorario di Nessuno tocchi Caino. Sentiamo lo stesso Formigoni, che ha parlato di pena di morte e anche della vicenda dei Montagnard degli altopiani centrali del Vietnam.
    0:07 Durata: 3 min 30 sec
  • Le ultime notizie sull'Iraq

    0:10 Durata: 1 min 6 sec
  • Franceso Rutelli, presidente della Margherita (intervista di David Carretta)

    <br>Veniamo all'<strong>Iraq </strong>e la svolta, tema sul quale ieri i democratici di sinistra hanno fatto sapere che attenderanno il ritorno di Frattini dagli Usa per decidere se accelerare sulla richiesta di ritiro delle truppe dall'Iraq. sembra ormai certo in realtà che la linea seguita dal premier spagnolo Zapatero - ritiro immediato - sarà presto seguita anche dal centrosinistra italiano. Ieri a Strasburgo il nostro David Carretta ha posto una domanda a Francesco Rutelli.
    0:12 Durata: 1 min 12 sec
  • Cesare Salvi (DS-U) (intervista di Claudio Landi

    <br>Sul ritiro immediato delle truppe spagnole preannunciato dal premier Zapatero, Claudio Landi ha raccolto il parere di un esponente della sinistra diesse, il senatore Cesare Salvi
    0:13 Durata: 2 min 52 sec
  • Gianfranco Dell'Alba, europarlamentare radicale (intervista realizzata da David Carretta)

    <br><strong>Al Parlamento Europeo ieri è stata presentata una mozione di censura nei confronti del presidente della commissione Romano Prodi.</strong> la mozione e' critica nei confronti del presidente della commissione Prodi e il commissario Solbes, e si affiancherà ad una proposta di risoluzione specifica relativa alla questione Eurostat. sulla mozione di censura, infatti, è certa la bocciatura da parte del Parlamento Europeo. Su questo David Carretta ha intervistato Gianfranco Dell'Alba, europarlamentare radicale.
    0:17 Durata: 2 min 6 sec
  • Carlo Giovanardi, ministro per i rapporti con il Parlamento (intervista di Alessio Falconio)

    <br>Ieri alla Camera, nelle votazioni sul <strong>disegno di legge sulle discoteche</strong>, di iniziativa del governo, è passato un emendamento che affida a comuni e regioni il compito di fissare orari di apertura dei locali. Questo - secondo il ministro Giovanardi, tra i più tenaci sostenitori della legge - stravolge il senso della proposta del governo, e per questo il centrodestra ha proposto all'aula di Montecitorio di far tornare in commissione il testo del provvedimento, che quasi sicuramente finirà nel dimenticatoio. Ovviamente quello che è successo ha riacceso le polemiche tra i vari partiti della maggioranza: la Lega è accusata di aver voluto affossare, insieme all'ulivo, il provvedimento e - per bocca del ministro Castelli - minimizza la portata dell'accaduto. Sentiamo intanto il ministro Giovanardi
    0:19 Durata: 1 min 15 sec
  • Alessandro Ce' (LNFP) (intervista di Alessio Falconio)

    0:21 Durata: 3 min 24 sec
  • Il commento di Iuri Maria Prado

    <br>
    0:24 Durata: 2 min 30 sec