15 GIU 2004

Notiziario del 15 giugno 2004

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 24 min 44 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Notiziario di martedì 15 giugno 2004In studio Giovanna Reanda.

Puntata di "Notiziario del 15 giugno 2004" di martedì 15 giugno 2004 .

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 24 minuti.
  • Nando Pagnoncelli, direttore della agenzia di sondaggi Ipsos (intervista di Claudio Landi)

    <br><strong>Indice</strong><p><strong>Elezioni europee</strong>: i risultati definitivi attribuiscono alla lista Uniti per l'ulivo il 31,1 per cento. A Forza Italia il 21 per cento. Terzo partito è alleanza nazionale con l'11 per cento. Rifondazione comunista si è attestata sul 6,1 per cento. l'Udc al 5,9 per cento, mentre la Lega è al 5 per cento. La Lista Bonino è al 2,3 per cento, il che si tradurrà nell'attribuzione di due seggi al parlamento europeo. Un risultato deludente - ha detto Emma Bonino, un «risultato severo» secondo il segretario di Radicali Italiani Daniele Capezzone. Intanto i radicali proseguono nella raccolta di firme sul referendum che mira all'abrogazione della legge sulla procreazione assistita. Claudio Landi ha chiesto ad alcuni sondaggisti un'analisi del voto. Cominciamo con Nando Pagnoncelli, direttore della agenzia di sondaggi Ipsos.
    0:01 Durata: 2 min 29 sec
  • Luigi Crespi, direttore del periodico «Il crespino» ed ex sondaggista (intervista di Claudio Landi)

    <br>Sentiamo ora Luigi Crespi, direttore del periodico «Il crespino» ed ex sondaggista, patron di Datamedia, ancora al microfono di Landi.
    0:04 Durata: 4 min 2 sec
  • Michele Salvati (DS-U) (intervista di Alessio Falconio)

    <br>Del risultato ottenuto dalla Lista Bonino, Alessio Falconio ha parlato con Michele Salvati, esponente dell'area liberal dei diesse.
    0:08 Durata: 4 min 13 sec
  • Fausto Bertinotti (RC) (intervista di Alessio Falconio)

    <br>Il listone di «Uniti per l'ulivo», composto da Diesse, Margherita, Sdi e Repubblicani europei, dovrà ora fare i conti con formazioni che intendono far valere il proprio peso all'interno dell'alleanza di centrosinistra e che potrebbero mettere in discussione la leadership di Romano Prodi. Sentiamo l'opinione del segretario di Rifondazione Comunista, Fausto Bertinotti, intervistato da Alessio Falconio
    0:13 Durata: 2 min 23 sec
  • Alfonso Pecoraro Scanio (Misto-Verdi-U)

    <br>Ascoltiamo ora Alfonso Pecoraro Scanio, leader dei Verdi - formazione che ha ottenuto il 2,5 per cento. Sentiremo di seguito anche le valutazioni di Antonio Di Pietro, che, presentandosi in lista insieme ad Achille Occhetto ha ottenuto il 2,1 per cento dei consensi e due seggi al parlamento europeo.
    0:15 Durata: 2 min 5 sec
  • Antonio Di Pietro (Misto-IdV)

    0:17 Durata: 2 min 10 sec
  • Ignazio La Russa (AN) (intervista di Alessio Falconio)

    <br>La casa delle libertà soffre la mancata affermazione di Forza Italia - ferma al 21 per cento - e il riposizionamento degli altri partiti all'interno della coalizione - sentiamo Ignazio La Russa, al microfono di Alessio Falconio
    0:20 Durata: 2 min 26 sec
  • Salvatore Cuffaro, Presidente della Regione Sicilia (intervista di Sergio Scandura)

    <br>Parliamo ancora del risultato del centrodestra, e in particolare di quello di Salvatore Cuffaro, Presidente della Regione Sicilia, che era il principale candidato della casa delle libertà in Sicilia dopo il premier. Sentiamolo, intervistato ieri da Sergio Scandura
    0:22 Durata: 2 min 18 sec
  • Lettura del comunicato di Daniele Capezzone, segretario di Radicali Italiani

    <br>
    0:25 Durata: 2 min 38 sec