13 LUG 2004

Notiziario del 13 luglio 2004

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 26 min 21 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Notiziario di martedì 13 luglio 2004In studio Lanfranco Palazzolo.

Puntata di "Notiziario del 13 luglio 2004" di martedì 13 luglio 2004 .

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 26 minuti.
  • Attilio Ardizzi, capogruppo di Forza Italia ad Omegna (intervista di Emilliano Silvestri)

    <br><strong>Indice</strong><p><strong>Prosegue la raccolta di firme per il referendum che si propone di abrogare la legge sulla fecondazione assistita</strong>. Oggi tra l'altro in Cassazione saranno presenti i promotori dei tre quesiti parziali sulla legge, quelli che mirano alla abrogazione di singoli aspetti della norma votata dal Parlamento pochi mesi fa. Ne parleremo più ampiamente più tardi. Intanto però da settimane nei comuni e nelle piazze italiane prosegue la raccolta di firme. E in alcuni casi sono singoli eletti locali che si attivano per la raccolta di firme, come nel caso del piccolo comune di Omegna, in provincia di Verbania, dove il capogruppo di Forza Italia, Attilio Ardizzi, si è attivato per raccogliere le firme dei suoi concittadini. Ad Emiliano Silvestri ha spiegato quando e perché ha deciso di iniziare la raccolta di firme fai da te - sentiamolo.
    0:01 Durata: 4 min 13 sec
  • Bruno Tabacci (UDC) (intervista di Alessio Falconio)

    <br>Ieri, nella mattinata e nel pomeriggio, un nuovo giro di incontri riservati. e poi ieri sera di nuovo il vertice con i leader della casa delle libertà.<strong> La verifica di maggioranza prosegue sui vari temi in discussione</strong>, dalla questione della riforma elettorale alla politica economica, dalla Rai al nome del futuro titolare del Ministero dell'Economia. Il nome dovrebbe arrivare entro domani, dicono gli esponenti della maggioranza, e si parla di Martino o di Fazio. L'altra notte la notizia era stato il duro scontro con il leader dell'Udc, Follini. Ieri mattina il Presidente della Commissione Attività produttive della Camera Bruno Tabacci, dell'Udc, era stato nostro ospite per un filodiretto - sentiamolo, al microfono di Alessio Falconio.
    0:05 Durata: 2 min 57 sec
  • Silvana Pisa (DS-U) (intervista di Alessio Falconio)

    <br><strong>Oggi la Camera voterà i decreti di proroga delle missioni internazionali dell'Italia. </strong> Come sapete il governo ha deciso di scorporare il decreto sull'Iraq da quello contenente le altre missioni militari, e questo ha creato qualche problema al centrosinistra. Ieri i capigruppo della lista Prodi si sono riuniti per discutere l'atteggiamento da tenere, e oggi in assemblea i parlamentari di DS, Margherita e Sdi dovrebbero votare sul tema. Sentiamo la deputata diessina Silvana Pisa, che ieri è intervenuta in aula, e che esprime la posizione del suo partito.
    0:09 Durata: 1 min 39 sec
  • Gregorio Fontana (FI) (intervista di Alessio Falconio)

    <br>Sentiamo ora, ancora al microfono di Alessio Falconio, il deputato di Forza Italia Gregorio Fontana
    0:11 Durata: 54 sec
  • Francesco Di Stefano, titolare di Europa 7 (intervista di Dino Marafioti)

    <br><strong>Domani il Tar del Lazio dovrà discutere di una serie di ricorsi presentati dall'emittente televisiva Europa 7</strong>, che da cinque anni rivendica il diritto alle concessioni e alle frequenze per trasmettere sul territorio nazionale, le stesse frequenze che - dicono i titolari dell'emittente - sono state invece assegnate a rete 4. Dino Marafioti ha chiesto al titolare di Europa 7, Francesco Di Stefano, cosa si aspetta dal Tar domani
    0:12 Durata: 2 min 57 sec
  • «I tre libri della settimana» rubrica a cura di Massimiliano Finazzer Flory

    <br>
    0:12 Durata: 10 min 38 sec
  • Piero Soldini, responsabile dell'ufficio immigrazione della Cgil (intervista di Dino Marafioti)

    <br><strong>Secondo il Ministro della Giustizia Roberto Castelli, la vicenda dei profughi sudanesi della nave Cap Anamur</strong> - cui ieri è stato permesso di sbarcare a porto Empedocle - <strong>dovrebbe entrare nella verifica di governo</strong>, perché «ha creato un precedente che rischia di essere devastante per l'Italia». Il nostro paese, secondo il ministro, «ha dimostrato di essere il ventre molle dell'Europa». Sentiamo cosa pensa di questa vicenda il responsabile dell'ufficio immigrazione della Cgil, Piero Soldini. Lo ha intervistato Dino Marafioti.
    0:15 Durata: 3 min 3 sec