02 AGO 2004

Capezzone: Il punto sulla giornata politica del 2 agosto 2004

[NON DEFINITO] | di Daniele Capezzone - 00:00 Durata: 1 ora 3 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

2 agosto 2004 - La puntata si apre occupandosi di quello che sta succedendo in Sicilia, dove, attraverso assemblee e momenti d'incontro con al centro la figura ben nota ai radicali di Piero Milio, si è raccolta una serie di personalità liberali, laiche e repubblicane che hanno costituito un coordinamento con la realtà radicale.

L'argomento viene approfondito in collegamento proprio con Milio che ribadisce l'azione politica intrapresa con alcuni amici liberali e repubblicani che fanno capo all'onorevole Enzo Santacroce e ad altre personalità.

Questa unione non mira a costituire un partito
nuovo liberale, ma un'aggregazione di liberali, che è cosa ben diversa.

La gente infatti desidera migliorare la propria esistenza e il proprio modo di vita e chiede che si parli in termini di politica, non di affari e di lottizzazione.

Le adesioni a questa aggregazione sono infatti parecchie, anche se i media tacciono.

Milio parla poi del programma dell'assemblea regionale, che dovrebbe varare la nuova legge elettorale, che prevede uno sbarramento al 5%, cosa che non consentirebbe la rappresentanza di un quarto dei siciliani.

Milio critica aspramente questa legge mettendone in luce le peculiarità.

leggi tutto

riduci