13 SET 2004

Notiziario del 13 settembre 2004

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 24 min 34 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Notiziario di lunedì 13 settembre 2004In studio Giovanna Reanda.

Puntata di "Notiziario del 13 settembre 2004" di lunedì 13 settembre 2004 .

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 24 minuti.
  • Daniele Capezzone, segretario di Radicali Italiani (intervista di Roberto Spagnoli)

    <br><strong>Indice</strong><p><strong>Prosegue la raccolta di firme per i referendum per abrogare la legge sulla procreazione medicalmente assistita.</strong> E' l'ultima settimana, di fatto, per raccogliere le firme. e questa settimana culminerà con un week-end con centinaia di punti di raccolta, di tavoli, per poter arrivare all'obiettivo si superare le cinquecentomila firme. Il segretario di Radicali Italiani Daniele Capezzone, nel corso dell'intervista condotta ieri mattina da Roberto Spagnoli, ha insistito sull'importanza di questi ultimi giorni di raccolta firme, sottolineando da una parte lo sforzo straordinario dei militanti radicali e dall'altra l'insufficienza dell'impegno degli altri partiti, aderenti alla iniziativa referendaria.
    0:00 Durata: 2 min 42 sec
  • Maurizio Gasparri, ministro delle comunicazioni (inervista di Sergio Scandura)

    <br><strong>Si è parlato per tutta l'estate di possibili rapporti tra la Casa delle libertà ed i radicali</strong>, anche per le molte prese di posizione pubbliche di due importanti esponenti della maggioranza: il ministro Gasparri e il coordinatore di Forza Italia Bondi. A Maurizio Gasparri, durante la festa del partito che si è chiusa ieri a Mirabello, il nostro Sergio Scandura ha ricordato che da altri esponenti del suo partito sono però venute perplessità, soprattutto sulla non vicinanza tra i "valori" di AN e le scelte e le iniziative politiche dei radicali. Sentiamo come risponde Gasparri.
    0:04 Durata: 3 min 16 sec
  • Domenico Nania (AN) (intervista di Lanfranco Palazzolo

    <br><strong>Riprende stamane l'iter del disegno di legge costituzionale di riforma della seconda parte della Costituzione</strong>. A Domenico Nania, presidente dei Senatori di AN ed esperto di riforme costituzionali, abbiamo chiesto quali modifiche ci sono rispetto al testo uscito da Palazzo Madama.
    0:07 Durata: 3 min 4 sec
  • Gaetano Quagliariello, presidente della fondazione Magna Charta

    <br>Il professor Gaetano Quagliariello, presidente della fondazione Magna Charta, spiega ai nostri microfoni che il federalismo in Italia c'è già, ed è stato introdotto dalla riforma del titolo quinto della costituzione, la legge di riforma della costituzione votata negli ultimi giorni della precedente legislatura dal centrosinistra. Di federalismo anche in altri paesi si parlerà in un convegno organizzato dalla fondazione, che si terrà domani alle 17 a Roma, in villa Piccolomini. Quagliariello ricorda anche che a rendere zoppa la riforma del 2001 è stata la mancata introduzione del cosiddetto federalismo fiscale - sentiamolo.
    0:11 Durata: 4 min 9 sec
  • «Il lessico dell'economia», rubrica della professoressa Fiorella Kostoris Padoa Schioppa

    0:15 Durata: 4 min 19 sec
  • La rubrica del professor Luigi De Marchi

    0:19 Durata: 7 min 4 sec