16 SET 2004

Capezzone: Il punto sulla giornata politica del 16 settembre 2004

[NON DEFINITO] | di Daniele Capezzone - 00:00 Durata: 23 min 36 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 16 settembre 2004 La puntata si apre aggiornando sull'andamento del referendum.

La consegna delle firme deve avvenire entro il 20 settembre, ma occorrono poi la certificazione ed il controllo, che implicano delle difficoltà.

Per il rientro delle firme raccolte dai radicali non ci dono problemi.

Grave invece è la situazione del comitato comune.

E' necessario che ci siano delle persone che effettuino il controllo delle firme e Capezzone lancia un appello per mobilitare il maggior numero di gente.

Domani sarà importante vedere L'Espresso, che pubblica un sondaggio convergente con quello
dell'Eurispes.

Quello che si prospetta è un voto a valanga dei radicali sul referendum e Capezzone fornisce tutti i dati del sondaggio, affermando che il grado di insoddisfazione nei confronti della legge è cresciuto in questi mesi.

E' la riprova che la gente sta più avanti rispetto alla classe politica pavida e genuflessa alle esigenze delle gerarchie ecclesiastiche.

Oggi c'è stato un Convegno di Confindustria sulla ricerca ed è sconcertante come non si sia parlato del blocco sulla ricerca scientifica, che fa dell'Italia un fanalino di coda.

Capezzone quindi parla del caso Sofri e della grazia.

leggi tutto

riduci