25 OTT 2004

PE: Ripresa della sessione - Ordine dei lavori

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 15 min 42 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Strasburgo, 25 ottobre 2004 - Documento audiovisivo completo della parte di sessione plenaria recante all'ordine del giorno: «Ripresa della sessione - Ordine dei lavori».

Registrazione video di "PE: Ripresa della sessione - Ordine dei lavori", registrato lunedì 25 ottobre 2004 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 15 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Presidente

    Il Presidente, in occasione della celebrazione, avvenuta ieri, del 59esimo anniversario della nascita dell'Organizzazione delle Nazioni Unite, sottolinea, a nome del Parlamento, l'importanza del ruolo dell'ONU e rivolge un appello agli Stati membri affinché evitinodi rendere pubblici i dissensi in seno all'Organizzazione. <br><strong>Indice degli interventi</strong><br>Presidenza del presidente <strong>Josep BORRELL FONTELLES</strong>
    0:00 Durata: 3 min 17 sec
  • Bruno GOLLNISCH (NI, Francia)

    Interviene Bruno Gollnisch, per una questione personale, dopo essere stato chiamato in causa dal Presidente ed essere stato condannato dall' Ufficio di presidenza per il suo atteggiamento “negazionista” che egli rifiuta di riconoscere. Egli esprime il suo sdegno per essere stato condannato senza essere stato ascoltato e comunica la sua intenzione di considerare la richiesta di un risarcimento morale (Il Presidente gli risponde che le sue affermazioni hanno riflettuto la reazione dell'Ufficio di presidenza).
    0:03 Durata: 3 min 48 sec
  • Presidente

    L'ordine del giorno reca la fissazione dell'ordine dei lavori. <br>Il progetto di ordine del giorno definitivo della tornata di ottobre è stato distribuito. Non è proposta alcuna modifica. <br>Su richiesta dei gruppi Verts/ALE e GUE/NGL, viene fissato un termine per la presentazione di emendamenti entro lunedì 25 ottobre alle 19.00 per la relazione di Emilio Menéndez del Valle sulle relazioni UE-India. <br>Richiesta del Consiglio di applicare la procedura d'urgenza (articolo 134 del regolamento) a: <br>- Proposta di regolamento del Consiglio che modifica il regolamento (CE) n. 2667/2000 del Consiglio relativo all'Agenzia europea per la ricostruzione <br>Motivazione dell'urgenza: <br>Qualora il suo mandato non fosse prorogato, l'Agenzia non sarà in grado di portare avanti le proprie attività oltre il 31 dicembre prossimo. È pertanto necessario prendere una decisione in merito a tale proroga quanto prima possibile. <br>- Proposta di regolamento del Consiglio che istituisce uno strumento di sostegno finanziario per promuovere lo sviluppo economico della comunità turco-cipriota.<br>Motivazione dell'urgenza: <br>Tale proposta si prefigge di attuare le conclusioni del Consiglio su Cipro del 26 aprile scorso quanto prima possibile allo scopo di agevolare la riunificazione dell'isola. <br>Richiesta del Consiglio e della Commissione di applicare la procedura d'urgenza a: <br>- Proposta di decisione del Consiglio recante modifica della decisione 2002/883/CE del Consiglio intesa a concedere un'ulteriore assistenza macrofinanziaria alla Bosnia-Erzegovina <br>- Proposta di decisione del Consiglio relativa all'assistenza macrofinanziaria a Serbia e Montenegro e che modifica la decisione 2002/882/CE intesa a concedere un'ulteriore assistenza macrofinanziaria alla Repubblica federale di Jugoslavia <br>Motivazione dell'urgenza: <br>Affinché la Serbia e Montenegro e la Bosnia ed Erzegovina possano sostenere i loro programmi di stabilizzazione e riforma economica convenuti con l'FMI occorre continuare a fornire aiuti finanziari esterni. <br>Il Parlamento sarà chiamato a pronunciarsi sulla richiesta di applicazione della procedura d'urgenza all'inizio della seduta di domani. <br>L'ordine dei lavori è così fissato.
    0:07 Durata: 8 min 37 sec