13 GEN 2005

Notiziario del 13 gennaio 2005

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 22 min 2 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Notiziario di giovedì 13 gennaio 2005 In studio Lanfranco Palazzolo.

Puntata di "Notiziario del 13 gennaio 2005" di giovedì 13 gennaio 2005 .

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 22 minuti.
  • Emma Bonino (intervista di Paolo Martini)

    <br><strong>Indice</strong><p><strong>Continuiamo a parlare della mozione votata dal Comitato nazionale di Radicali Italiani che si è concluso domenica a Roma. In quella mozione i Radicali Italiani si danno meno di due settimane di tempo per cercare un accordo politico con la Casa delle libertà</strong>. Un accordo che deve passare per la conquista di segmenti concreti di legalità, dice la mozione finale.<p><strong>Ieri il Presidente del Consiglio Berlusconi - sollecitato dai giornalisti - ha fatto riferimento a questo tema, ed ha detto che ad ogni regione è stata lasciata la possibilità di elaborare un accordo con i radicali</strong>. Ogni decisione verrà presa regione per regione, caso per caso, ha detto il premier. <p>Marco Pannella, con una dichiarazione, ha chiesto: «e per la "signora Mussolini" e l'Udeur cosa hanno deciso?» Comunque, per quanto mi riguarda - ha continuato Pannella - sono determinato a tenere la barra ferma sull'obiettivo di scongiurare il peggio, l'aggravarsi della condizione di fuorilegge delle istituzioni e della politica italiane, e di consentire a tutti i cittadini italiani di scegliere politicamente (e non solo moralmente e a titolo di testimonianza) il voto radicale nell'ambito detto «bipolare», per non dire l'unico autorizzato e praticabile nella situazione di regime italiana. Ancora sulle parole di Berlusconi ieri abbiamo interpellato Emma Bonino. Sentiamo come commenta
    0:01 Durata: 2 min 56 sec
  • Daniele Capezzone, segretario di Radicali Italiani, in diretta

    <br><strong>Ieri, dopo le dichiarazioni del premier, è intervenuto anche Daniele Capezzone.</strong> Sentiamolo in diretta.
    0:04 Durata: 6 min 17 sec
  • Gabriele Albertini, sindaco di Milano (intervista di David Carretta)

    <br>Ancora su questo argomento David Carretta ha intervistato Gabriele Albertini, sindaco di Milano ed europarlamentare di Forza Italia - sentiamolo
    0:11 Durata: 51 sec
  • Renato Brunetta, europarlamentare azzurro e consigliere economico di Palazzo Chigi.

    <br>Sentiamo ora Renato Brunetta, europarlamentare azzurro e consigliere economico di Palazzo Chigi.
    0:12 Durata: 4 min 7 sec
  • Ottaviano Del Turco (Misto-SDI) (intervista di David Carretta)

    <br>Ancora sui rapporti tra Cdl e Radicali David Carretta ha intervistato Ottaviano Del Turco - sentiamolo
    0:16 Durata: 1 min 57 sec
  • Nicolò Zanon, ordinario di Diritto Costituzionale presso l'Università di Milano (intervista di Dino Marafioti)

    <br><strong>Lunedì scorso si è aperta presso la Corte Costituzionale la camera di consiglio in cui comitati promotori dei referendum sulla procreazione assistita e avvocatura dello Stato hanno esposto le proprie ragioni sull'ammissibilità o meno dei quesiti</strong>. Nicolò Zanon, ordinario di Diritto Costituzionale presso l'Università di Milano, ha difeso le tesi relative al quesito abrogativo totale della legge sulla fecondazione assistita. lo ascoltiamo, intervistato da Dino Marafioti.
    0:18 Durata: 3 min 4 sec
  • Andrea Gemma, Vescovo d'Isernia

    <br><strong>La scorsa settimana una personalità della Chiesa - il Vescovo di Isernia Andrea Gemma - ha dichiarato di essere contrario a qualsiasi norma sulla procreazione assistita ma di ritenere illiberale non far pronunciare i cittadini su un tema come questo</strong>. Giusto insomma il referendum, e sbagliata la scelta del governo di costituirsi contro l'appuntamento referendario davanti alla Consulta. - sentiamo lo stesso Monsignor Gemma, intervistato da Dino Marafioti.
    0:22 Durata: 2 min 50 sec