15 MAR 2005

Capezzone. Il punto sulla giornata politica del 15 marzo 2005

[NON DEFINITO] | di Daniele Capezzone - 00:00 Durata: 54 min 32 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 15 marzo 2005 La giornata politica odierna è segnata dalla morte di un soldato italiano in Iraq.

Capezzone nota come siano state inopportune le consuete polemiche politiche.

Quindi commenta la partecipazione di Silvio Berlusconi a Porta a Porta, che, tra l'altro, annuncia che, avendo governato bene, si ricandiderà alle prossime elezioni politiche.

Berlusconi tocca anche il tema dei referendum radicali asserendo che non ha già deciso se andrà a votare.

Non si sa ancora la data in cui si terranno i referendum; il governo ha tempo fino al 9 aprile per «fare la scelta buona».

A proposito
di referendum, oggi c'è stata l'esternazione di monsignor Betori, che ha ribadito la sua preferenza per l'astensione.

Sulla questione dei referendum e sulla ripulitura delle liste elettorali da «morti e fantasmi» domani ci sarà un sit-in trasversale con i rappresentanti di tutto il comitato.

Ultimo tema è il problema delle firme false: prosegue l'iniziativa radicale volta a chiedere controlli a tappeto e il cambiamento delle modalità della raccolta delle firme.

Su questo tema, molti quotidiani hanno dato spazio alle tesi radicali.

Capezzone infine descrive i documenti che concluderanno la puntata.

leggi tutto

riduci