29 APR 2005

Capezzone, il punto sulla giornata politica del 29 aprile 2005

[NON DEFINITO] | di Daniele Capezzone - 00:00 Durata: 51 min 32 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 29 aprile 2005 Argomento iniziale della trasmissione è l'attualità radicale transnazionale.

E' in corso la Terza conferenza ministeriale della Comunità delle Democrazie tenutasi a Santiago del Cile.

Capo della delegazione italiana è Emma Bonino, accompagnata da Matteo Mecacci.

Il bilancio della giornata di oggi è stato particolarmente deludente.

E' stata presentata una bozza della dichiarazione finale della Conferenza, che sarebbe incentrata tutta sulla costituzione di gruppi democratici all'interno dell'Onu.

Questo testo è stato tuttavia contestato, tra gli altri, dalla Francia; è
difficile non definire quella della Francia come una posizione antiamericana - asserisce Capezzone.

Si dovrebbe invece puntare sul rafforzamento di questo processo internazionale, come si sono espressi la Bonino e Mecacci.

E' stato invece forte l'intervento della Rice, che ha ribadito l'impegno degli Usa su questo fronte.

Capezzone quindi, cambiando argomento, affronta in dettaglio i rapporti con gli Usa del governo italiano: oggi è stata una giornata decisamente catastrofica in riferimento all'omicidio di Calipari.

La cosa più seria l'ha affermata la CBS, che dice che il Pentagono pagò un riscatto.

leggi tutto

riduci