15 LUG 2005

Capezzone. Il punto sulla giornata politifca del 15 luglio 2005

[NON DEFINITO] | di Daniele Capezzone - 00:00 Durata: 1 ora 3 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 15 luglio 2005 - E' ancora la vicenda terrorismo a segnare la giornata politica, con dichiarazioni importanti del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Capezzone, per offrire maggiori delucidazioni, dà lettura di queste prese di posizione, che definisce del tutto sconcertanti.

Nel frattempo, non sono state approvate le misure preannunciate dal governo sulle riforme di polizia e circa il pentitismo.

La mancata approvazione di queste misure ha dato luogo allo svilupparsi di due interpretazioni diverse sullo svolgimento dei fatti.

Capezzone affronta poi i riverberi che ci sono stati
dopo gli attentati londinesi; Scotland Yard sta identificando il presunto colpevole delle stragi.

Quindi ritorna alla politica italiana ed ai riflessi della questione terrorismo.

Oggi c'è stata l'ennesima giornata di divisione all'interno dell'Unione, con il documento presentato da Prodi, che ha suscitato un'aspra reazione di RC e dei Verdi.

Il segretario radicale passa poi all'esame delle frizioni, presenti anche nel centro destra, in particolare le dichiarazioni di La Russa e Matteoli su Gianfranco Fini.

Conclude il suo intervento parlando del giornale radicale telematico Notizie radicali.

leggi tutto

riduci