22 GIU 2002

Italia dei Valori: Prima sessione degli Stati generali (con Di Pietro, Fassino, Pecoraro Scanio)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 5 ore 57 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione video di "Italia dei Valori: Prima sessione degli Stati generali (con Di Pietro, Fassino, Pecoraro Scanio)", registrato sabato 22 giugno 2002 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 5 ore e 57 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Antonio Di Pietro, Presidente Italia dei Valori

    <br><em>Indice degli interventi salienti della prima sessione dei lavori</em>
    0:00 Durata: 1 ora 25 min
  • Audiovideo completo

    <strong>Prove di allargamento dell'Ulivo: Di Pietro rilancia la possibilità di un accordo con il centrosinistra. Fassino risponde positivamente</strong> <p>Bellaria, 22 giugno 2002 - All'indomani delle elezioni amministrative e ad un anno dalle politiche l'Italia dei Valori riunisce i propri quadri dirigenti per fare il punto della situazione, per definire e consolidare strategie ed alleanze, per varare il programma delle attività future, per dare una risposta concreta alle richieste di collaborazione politica che provengono da altri partiti e dal paese reale. <p>Ad evidenziare l'importanza dell'incontro e del ruolo dell'Italia dei Valori, molte personalità politiche hanno partecipato alla giornata di oggi, tra. Piero Fassino, Franco Marini, Oliviero Diliberto e Alfonso Pecoraro Scanio. <p>Con un minuto di silenzio dedicato alla memoria di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, a 10 anni dalla morte, si sono aperti questa mattina a Bellaria gli Stati Generali dell'Italia dei Valori. <p><strong>L'Italia ha bisogno di uno svecchiamento</strong> <p>Al centro dell'intervento di Di Pietro è stata la questione di una possibile alleanza con il centrosinistra: "L'Italia - ha spiegato il leader di Italia dei Valori - ha bisogno di un programma di rinnovamento e svecchiamento della classe politica e di un messaggio che, rispetto alla prima Repubblica, intenda cambiare, non riproporre gli stessi metodi e personaggi". <p><strong>Il confronto con il centrosinistra</strong> <p>Di Pietro ha spiegato anche che chiederà ai leader del centrosinistra di confrontarsi sulle proposte del suo partito: "'Convincerci che sbagliamo o accettarle - afferma - e non continuare a discutere, come invece stanno facendo, su chi deve essere il capo e di che cosa. L'Italia dei Valori vuole contribuire con tutte quelle forze politiche che ci stanno a costruire una nuova alleanza, non solo ideologica, ma basata sul programma e soprattutto sulla credibilità delle persone". <p>L'alleanza che l'Italia dei Valori chiede non si basa solo su una spartizione di poltrone, "anzi per nulla su questo", ha affermato il leader - si fonda invece su un diverso modo di fare politica "più vicino ai cittadini e ai loro problemi come il lavoro, la scuola, la sanità". <p>"Su questi temi - si è chiesto Di Pietro - qual è il progetto del centrosinistra attuale? Sento sempre discutere su chi deve fare il leader, chi deve fare il governo ombra, chi deve fare il rappresentante di che cosa". <p><strong>IdV, un partito trasversale</strong> <p>Di Pietro ha poi precisato che questa nuova alleanza non deve abbracciare solo il centrosinistra, "perchè l' Italia dei Valori è trasversale e si rivolge ai tanti elettori, dall'area dell'astensionismo a quella di destra e della Lega per bene i cui elettori si rendono conto di essere presi in giro". <p><strong>Fassino risponde positivamente</strong> <p>Piero Fassino, nel suo intervento, ha risposto positivamente all'appello di Antonio Di Pietro: "L'interesse pieno dei Ds allo sviluppo di un ampio confronto politico programmatico". <p>Il segretario dei Ds conferma l'obiettivo: lavorare insieme affinchè l'Ulivo sia unito, più largo e capace di raccogliere intorno a sé la maggioranza degli italiani. <p>Fassino, in conclusione, ha sottolineato la necessità di costruire "unità e convergenze con Italia dei Valori, Rifondazione comunista e Ulivo per costruire una convergenza che sia capace di raccogliere uno schieramento ampio in grado di misurarsi con i bisogni del Paese".
    0:00 Durata: 2 ore 58 min
  • Franco Marini, senatore SDI

    1:02 Durata: 14 min 26 sec
  • Oliviero Diliberto, Comunisti italiani

    1:16 Durata: 23 min 52 sec
  • Piero Fassino, segretario nazionale DS

    1:40 Durata: 26 min 27 sec
  • Mangianni, Segretario RC Emilia Romagna

    2:06 Durata: 6 min 7 sec
  • Alberto Balboni, senatore AN

    2:12 Durata: 6 min 46 sec
  • Donnici, ringrazia l'onorevole Barboni

    2:19 Durata: 1 min 29 sec
  • Alfonso Pecoraro Scanio, presidente Verdi

    <p>
    2:21 Durata: 14 min 14 sec