17 DIC 2002

Radicali: Rita Bernardini rinviata a giudizio al processo di Genova per azione di disobbedienza civile

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Rita Bernardini, presidente di Radicali Italiani, è stata rinviata a giudizio dal Gup di Genova, Maria Letizia Califano per detenzione e cessione gratuita di 8 grammi di hashish a Giancarlo Caselli.

L'episodio avvenne il 29 novembre 2000 in occasione della Conferenza Nazionale sulle droghe organizzato dalla presidenza del Consiglio a Genova.

Il processo si svolgerà il 4 febbraio 2003 davanti al giudice monocratico Giuseppe Dagnino.

«Ho ceduto in quell'occasione - ha spiegato Bernardini - un pacchetto contenente 8 grammi di hashish del valore di 40 mila lire al dottor Giancarlo Caselli, allora
direttore generale degli Istituti Penitenziari».

«Come ogni radicale che commette un'azione di disobbedienza civile - ha aggiunto - è accaduto quello che richiediamo cioé il rigoroso rispetto della legge in vigore.

Non siamo come i cosiddetti Disobbedienti - No Global - che disobbedendo si lamentano dei fermi di polizia e dei procedimenti giudiziari aperti.

Noi vogliamo essere processati».

Assistita dai difensori avvocati Flavia Urciuoli di Roma e Giuseppe Gallo di Genova, la Rita Bernardini nel corso dell'udienza ha sollevato anche una questione di legittimità costituzionale in merito agli articoli 73 e 78 della legge del 1990 nella parte in cui non prevede criteri uniformi determinativi della quantità minima che è necessaria a produrre effetti psicotropi.

Ma questa eccezione è stata giudicata manifestamente infondata dal Gup.

Bernardini, hanno spiegato gli avvocati difensori, è al decimo giorno di sciopero della fame per chiedere che il Parlamento decida con un sì o un no sulle misure di clemenza nei confronti dei detenuti stipati in carceri superaffollate.

leggi tutto

riduci

  • <strong>Le disobbedienze civili di Rita Bernardini</strong> 13.12.2002 - Disobbedienza civile a Rimini 18.10.2002 - Disobbedienza civile a Pistoia 08.06.2002 - Disobbedianza civile a Siena 26.05.2002 - Disobbedienza civile a Potenza 03.05.2002 - Disobbedienza civile, ceduta marijuana terapeutica a due malati 02.05.2002 - Disobbedienza civile per la legalizzazione della Marijuana terapeutica 29.11.2000 - I Radicali alla conferenza di Genova: Disobbedienze civili e richieste di legalizzazione (A cura di Paolo Martini)