19 GEN 2003

Radicali: Conversazione settimanale con Marco Pannella

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 58 min
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Consueta conversazione settimanale su Radio Radicale con Marco Pannella.

Al centro della trasmissione: la crisi in Iraq, il fascismo democratico, l'indulto, la fine della semi-latitanza; il Comitato di Bioetica e il Comitato dei radicali.

Roma/Bruxelles, 19 gennaio 2003 - Consueta conversazione settimanale tra il direttore di Radio Radicale Massimo Bordin e il leader radicale Marco Pannella, in collegamento video da Bruxelles.

Questa settimana sono state affrontate diverse tematiche, da quelle transnazionali e internazionali della crisi irachena, al prossimo rientro di Pannella per la notifica
della condanna a 4 mesi di carcere per un atto di disobbedienza civile sulle droghe.

La crisi in Iraq Al centro della conversazione in particolare la crisi in Iraq e le possibili soluzioni per evitare il conflitto, tra cui la proposta radicale di esilio di Saddam Hussein e di transizione ad un regime fondato sui diritti dell'uomo, assicurato da un governo di tecnici istituito dall'Onu, secondo il principio di affermazione della legalità.

Il fascismo democratico Nella seconda parte della trasmissione Pannella ha parlato della nuova definizione di "fascismo democratico", affrontando la questione dal punto di vista del cittadino che è tenuto fuori dalle stanze del potere, impossibilitato di partecipare ai dibattiti importanti, camuffati dai programmi dei vari Vespa & C.

Bordin e Pannella, sempre in chiave di "fascismo democratico", hanno poi analizzato le inaugurazioni dell'anno giudiziario, con un'analisi approfondita della corruzione della magistratura e del suo potere politico.

La battaglia per l'indulto Pannella ha poi denunciato lo stato di illegalità del Parlamento che da troppo tempo non si pronuncia per atti di clemenza e ha parlato poi delle dimissioni di Bonito in Commissione Giustizia e dell'atteggiamento di Alleanza Nazionale su questa proposta.

La fine della semi-latitanza In conclusione di trasmissione Pannella ha ricordato l'annuncio fatto durante la passata riunione del Comitato Nazionale, in cui ha affermato la volontà di rientrare in Italia il prossimo 26 gennaio, per procedere alla notifica della condanna a 4 mesi di carcere (o 8 di arresti domiciliari) per un atto di disobbedienza civile sulle droghe, mettendo in relazione il possibile atto di clemenza con la propria condanna.

Pannella ha specificato che con questo gesto non sarà automaticamente arrestato.

Il Comitato di Bioetica Pannella ha aperto una parentesi sulla riunione del Comitato di Bioetica della settimana passata, puntando l'attenzione sulla votazione per la clonazione terapeutica, denunciando nuovamente il ministro Sirchia di avere un atteggiamento "criminale" nei confronti dei malati.

La riunione del Comitato Nazionale Negli ultimi minuti il Leader radicale ha voluto dare un giudizio sulla riunione appena conclusa del Comitato Nazionale di Radicali Italiani, affermando di aver assistito ad una maturazione importante e non ovvia del dibattito e dell'azione politica di tutti e in particolare del segretario Capezzone. .

leggi tutto

riduci

  • Massimo Bordin, direttore di Radio Radicale - introduzione degli argomenti

    <br><em>Indice degli interventi</em>
    0:00 Durata: 3 min 13 sec
  • Saddam in esilio e la proposta del Prt per evitare la di guerra

    <br><strong>La crisi in Iraq</strong>
    0:03 Durata: 13 min 52 sec
  • Le iniziative future dei radicali per la proposta "Saddam in esilio"

    0:17 Durata: 7 min 42 sec
  • Il diritto di ingerenza per dare carattere vigente alle leggi internazionali, secondo il principio di legalità

    0:24 Durata: 4 min 23 sec
  • La posizione europea verso l'Iraq; l'esperienza politica di Emma Bonino e il possibile apporto di Non c'è Pace Senza Giustizia

    0:29 Durata: 6 min 15 sec
  • Le manifestazioni pacifiste e la tesi contrapposta dei radicali; la riconversione delle spese militari in Iraq ; l'atteggiamento dei paesi arabi verso la guerra.

    0:35 Durata: 10 min 43 sec
  • I radicali a Ginevra per l'Organizzazione Mondiale della e delle democrazia/e; l'elezione della Libia.

    0:46 Durata: 7 min 14 sec
  • La burocrazia nel nostro e la ricostruzione del blocco di potere

    <br><strong>Il fascismo democratico</strong>
    0:53 Durata: 12 min 9 sec
  • L'inaugurazione degli anni giudiziari; la separazione delle carriere; il potere politico dei magistrati; la magistratura corrotta

    1:05 Durata: 15 min 27 sec
  • L'llegalità del Parlamento per l'indulto; il caso Bonito; l'atteggiamento di AN

    <br><strong>Le battaglie radicali </strong>
    1:20 Durata: 6 min 22 sec
  • La fine della semi-latitanza; le difficoltà legate agli arresti domiciliari; il voto del PE per l'autorizzazione alla carcerazione; l'immunità parlamentare

    1:27 Durata: 17 min 13 sec
  • Il Comitato di Bioetica, la clonazione umana e la clonazione terapeutica; l'atteggiamento di Vespa e i raeliani

    1:44 Durata: 5 min 7 sec
  • Il Comitato dei radicali; L'iscrizione al PRT dei Montagnards

    1:49 Durata: 9 min 11 sec