02 GEN 2005

Conversazione settimanale con Marco Pannella

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 48 min
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 1 gennaio 2005 - Prima puntata del 2005 delle conversazione settimanale tra Marco Pannella e il direttore di Radio Radicale Massimo Bordin. .

Registrazione video di "Conversazione settimanale con Marco Pannella", registrato domenica 2 gennaio 2005 alle 00:00.

L'evento è stato organizzato da Area radicale.

La registrazione video ha una durata di 1 ora e 48 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Introduzione di Massimo Bordin

    Indice degli argomenti:
    0:00 Durata: 37 sec
  • A partire dal disastro Tsunami, riflessioni sulla scienza

    I disastri naturali e la verità dietro il mito della scomparsa di Atlantide. L'atteggiamento dei radicali sulla scienza e la necessità di non sacralizzarla. Le posizioni degli "atei devoti". La questione cellule staminali embrionali o adulte. Uno slogan elettorale: "Legalizzala. Anche l' Italia".
    0:00 Durata: 14 min 15 sec
  • Giù le mani dai cattolici!

    Oggi il credente cattolico è quello che ha più bisogno nel nostro essere coerenti e rigorosi del nostro essere laici e difendere la religiosità della libertà. Non può continuare a essere ignorato il fatto che la Chiesa che come concezione è anche l'Assemblea dei credenti, la parola che si incarna e costoro di trovano a dover fare i conti con un'immagine di sé che è davvero tragica e straziante, perché non ha nulla a che vedere con la propria identità. "Il 90% dei credenti cattolici vive momenti di profondo coinvolgimento morale ed anche etico, come quello relativo all'amore, alla sessualità, alla vita, lo vive in modo totalmente estraneo a quello dei dettati della gerarchia ecclesiastica romana. E credo che questo sia un problema grosso. Dobbiamo su questo scoperchiare la pentola". La conferenza stampa di fine anno di Berlusconi e la campagna sui valori. Romolo Murri e il modernismo. L'attenzione di Giulio Andreotti per i protagonisti del modernismo. La competenza dei vaticanisti italiani.
    0:14 Durata: 13 min 4 sec
  • Il libro di Bruno Vespa

    "Quello che noi radicali dobbiamo riuscire ad avere l'umiltà di denunciare è l'assenza di scandalo liberale per le idee e per le regole, c'è solo scandalo per i soldi e per le persone prepotenti e potenti."
    0:27 Durata: 3 min 33 sec
  • L'eutanasia per il Partito radicale?

    Al posto del fallimento, per chiudere occorre un momento di grande forza. Capire com'è possibile che lo storia non sia la storia di pochi potenti. "Da un'elezione all'altra, da un'illegalità all'altra o troviamo forza intellettuale e rigore di fantasia adeguata è un periodo di riposo possibile che si conquista per questa storia." Storia radicale come storia alternativa di grande riforma politica, civile, culturale, religiosa.
    0:31 Durata: 11 min 24 sec
  • L'identità europea e la questione dell'ingresso della Turchia nell'Ue

    La complessità della storia europea. I radicali al convegno di Pera e Quagliariello sulla laicità. Il libro di Oriana Fallaci. La fede di Giulio Andreotti
    0:42 Durata: 11 min 7 sec
  • La questione dei diritti e la posizione di Ferrara

    Perché non si può parlare del diritto dell'embrione. La disposizione del Sant'Uffizio del 1946 sui bambini ebrei sfuggiti ai campi di concetramento.
    0:54 Durata: 6 min 10 sec
  • La situazione dell'area radicale

    Le preoccupazioni di Stanzani. La tramissione "Correva l'anno" di Paolo Mieli sui diritti civili. La questione economica. La decisione della Corte costituzionale sui referendum. La possibilità per i radicali di partecipare alle elezioni regionali. La privazione dell'elettorato passivo per alcuni dirigenti radicali.
    1:00 Durata: 20 min 35 sec
  • Le nomine dell'Antitrust

    Le dichirazioni di Berlusconi sulle alleanze. La nomina di Guazzaloca. L'aggressione contro Berlusconi. Se finisce la storia radicale questo paese non avrà avuto la riforma.
    1:20 Durata: 11 min 4 sec
  • Le attività transnazionali dei radicali

    Le attività di Emma Bonino e il viaggio di Pannella in Cambogia. L'errore della candidatura di Olivier Dupuis a segretario del Partito radicale a Tirana. La questione dei rifugiati e dei migranti. I rapporti con il gruppo liberale al Parlamento europeo. La presidenza lussemburghese dell'Ue.
    1:31 Durata: 11 min 13 sec
  • Il congresso dell'Associazione Coscioni a Napoli

    1:43 Durata: 2 min 42 sec
  • Conclusioni:

    1:45 Durata: 2 min 24 sec