15 OTT 2000

Pannella contro il "nazistume" leghista

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 4 ore 19 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Dura critica alla manifestazione leghista contro la moschea di Lodi, espressione di "un nazistume che faremo malissimo a non denunciare".

Registrazione video di "Pannella contro il "nazistume" leghista", registrato domenica 15 ottobre 2000 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 4 ore e 19 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Chianciano (SI), 15 ottobre 2000 - Dopo la manifestazione leghista a Lodi, contro la costruzione di una moschea su un terreno concesso dalla giunta comunale, Marco Pannella interviene all'Assemblea dei Radicali contro il "fondamentalismo cattolico, giudeo e musulmano", in difesa della "grande cultura dell'Islam".<br> <br>
  • Vai alla scheda dell'assemblea dei Radicali

    0:00 Durata: 4 ore 15 min
  • "Un nazistume che faremmo malissimo a non denunciare"

    La riflessione di Pannella si estende quindi a una valutazione del clima d'intolleranza di cui è stata ultima espressione proprio la manifestazione di Lodi. "L'episodio - ha detto - è equivalente quello del topo che preannuncia e trasmette la peste". Il leader radicale commenta poi la dichiarazione del segretario nazionale della Lega lombarda, Roberto Calderoli, che ha minacciato di smontare "mattone per mattone" la moschea se verrà realizzata. "Questa dichiarazione e gli altri episodi di cronaca di quest'evento, dimostrano che si sta manifestando nel nostro paese la presenza prepotente, arrogante e inconsapevole, di un nazistume che faremmo malissimo a non denunciare".<br> <br>
    0:07 Durata: 2 min 51 sec
  • "Viva la grande cultura dell'Islam, contro il fondamentalismo"

    "Viva la grande cultura dell'Islam, contro il fondamentalismo cattolico, giudeo, musulmano". Questa, la risposta di Marco Pannella a quelli che definisce: "distruttori, indegni della fede dei credenti in qualsiasi dio, e in primo luogo cattolici".<br> <br>
    0:10 Durata: 1 min 5 sec