18 OTT 2000

Solana: In Medio Oriente importante ruolo di Onu e Ue

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 5 min 36 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

"Per la prima volta dopo tanti anni l'Onu torna a giocare un ruolo nella regione.

L'Unione Europea ha contribuito presentando molte proposte in accordo con Kofi Annan".

Apprensione per la tenuta della tregua: se salta, "il summit non sarà stato un successo".

Registrazione video di "Solana: In Medio Oriente importante ruolo di Onu e Ue", registrato mercoledì 18 ottobre 2000 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 5 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Bruxelles, 18 ottobre 2000 - Di ritorno dal vertice egiziano di Sharm el Sheikh sulla crisi in Medio Oriente, il rappresentante dell'Unione europea per la politica estera e la sicurezza comune, Javier Solana, ha incontrato la stampa. Solana ha Sottolineato il ruolo importante giocato da Onu e Unione europea, e ha commentato positivamente i risultati del vertice, anche se restano vincolati all'effettiva capacità delle autorità israeliane e palestinesi di mantenere la tregua nei territori. Escluso, per il momento, l'invio di truppe internazionali nella regione.<br> <br>
  • I risultati del vertice

    Tre sono state le principali questioni discusse a Sharm el Sheikh: sicurezza sul territorio, commissione d'inchiesta sulle violenze delle ultime settimane, garanzie per il processo di pace. Sul primo punto - ha spiegato Solano - è stato registrato l'accordo delle parti in lotta sul "riaprire i territori chiusi, ritirare le forze militari dispiegate nei territori e ricreare un'atmosfera di fiducia". E' stata quindi accettata da entrambe le parti la creazone di una commissione d'inchiesta che dovrà comunicare i risultati del suo lavoro nel marzo 2000. Israeliani e palestinesi, d'accordo sulla necessità di proseguire il negoziato del processo di pace, si sono inoltre impegnati a fissare entro due settimane la data del prossimo vertice.<br> <br>
    0:00 Durata: 3 min 28 sec
  • "Ruolo importante di Onu e Unione europea"

    "Per la prima volta dopo tanti anni, l'Onu torna a giocare un ruolo nella regione". In questi termini Solana ha parlato della missione del segretario generale dell'Onu, Kofi Annan, al vertice. Soddisfazione anche per gli esiti della partecipazione europea che ha visto la stretta collaborazione tra Ue e lo stesso segretario generale. "L'Unione europea - ha detto Solana - ha contribuito presentando molte proposte in accordo con Annan".<br> <br>
    0:05 Durata: 1 min 19 sec
  • "Se continua la violenza il vertice non sarà stato un successo"

    Adesso, l'attenzione si sposta sul territorio. Il successo del vertice è infatti legato alla sopravvivenza della tregua concordata da Arafat e Barak. "Se continua la violenza il vertice non sarà stato un successo", ha dichiarato Solana, che poi ha espresso la speranza che i leader politici delle due parti "prendano le proprie responsabilità, si rivolgano alle popolazioni nella giusta maniera e ricostruiscano tra loro e tra la società la fiducia distrutta nelle settimane passate".<br> <br>
    0:06 Durata: 48 sec