04 GEN 2001

Uranio impoverito: Per Francesco Mauro (Enea) c'è troppo allarmismo

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 14 min 19 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 4 gennaio 2001 - Documento sonoro dell'intervista di Alessio Falconio a Francesco Mauro, direttore del Dipartimento di Biotecnologia dell'Enea, sulla questione delle malattie connesse all'esposizione dell'uranio impoverito, contenuto in alcune munizioni usate nel corso della guerra del Kosovo.

L'autorevole scienziato esprime alcuni dubbi sulla diretta connessione tra uso di tale tipologia di armi ed, in mancanza di dati statistici certi per fare ipotesi denuncia il clima di eccessivo allarmismo che sulla vicenda si sta alimentando da più parti.

Registrazione di "Uranio impoverito: Per
Francesco Mauro (Enea) c'è troppo allarmismo", registrato giovedì 4 gennaio 2001 alle 00:00.

La registrazione ha una durata di 14 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Francesco Mauro: "Bisogna chiarire quali sono le malattie di cui sono morti questi soldati e vedere se siamo fuori dalle medie normali"

    <strong>Indice degli argomenti</strong>
    0:00 Durata: 3 min 14 sec
  • "I tempi di latenza della leucemia sono abbastanza lunghi, e non rientriamo in questi parametri"

    0:03 Durata: 1 min 33 sec
  • "I tempi di latenza sono da cinque a quindici anni"

    0:04 Durata: 1 min
  • "I tempi non coincidono, e non si capisce la natura delle malattie di cui si parla"

    0:05 Durata: 1 min 27 sec
  • "L'esposizione all'uranio provoca danni in dosimetrie elevate, ma in Kosovo le quantità sono scarse"

    0:07 Durata: 1 min 54 sec
  • "Le malattie legate all'uranio sono comunque leucemie e tumori"

    0:09 Durata: 1 min 8 sec
  • "I problemi sono gli stessi per la popolazione locale e per i soldati"

    0:10 Durata: 2 min 36 sec
  • "Aspettiamo i risultati della commissione"

    0:13 Durata: 1 min 27 sec