25 FEB 2001

Conversazione settimanale con Marco Pannella

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 53 min
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 25 febbraio 2001 - Documento audiovideo della conversazione settimanale con Marco Pannella dagli studi di Radio Radicale sui temi dell'attualità politica e sulle iniziative dei Radicali.

Conduce Massimo Bordin.

Nell'edizione odierna, il leader radicale parla del suo intervento alla trasmissione televisiva Satyricon di Daniele Luttazzi, e delle reazioni della stampa intorno ai temi discussi in quella sede.

In particolare Pannella discute dei commenti espressi dall'Osservatore Romano e del sostanziale silenzio riservatogli dalle altre testate.

Atteggiamento analogo, osserva Pannella, da
parte dei media è stato riservato sia all'udienza dei rappresentanti Radicali con il presidente Ciampi che alla successiva conferenza stampa in cui si è annunciata la decisione di interrompere il black out con l'informazione nazionale.

Rispetto alla polemica con l'Osservatore Romano, Il leader radicale torna nuovamente ad argomentare le proprie accuse nei confronti della curia romana che strumentalizza l'immagine di Giovanni Paolo II.

Il "Terzo Stato" ed il suo spostamento verso i Radicali, il ruolo di controllo del Presidente della Repubblica nei confronti del Csm, sono stati altri argomenti di approfondimento nel corso della conversazione.

In conclusione il leader radicale ricorda le iniziative radicali, tra cui la raccolta delle firme, il digiuno iniziato da alcuni esponenti, e gli incontri di Emma Bonino in Africa con le delegazioni dei governi locali.

leggi tutto

riduci

  • Marco Pannella: "La mia presenza a Satyricon ha costituito una sorta di evento politico"

    <strong>Indice degli argomenti</strong>
    0:00 Durata: 2 min 23 sec
  • "Non possono permettersi che noi si sia in televisione"

    0:02 Durata: 1 min 37 sec
  • "L'Osservatore Romano indica che qualcosa non va nella vita politica italiana perché nessuno ha attaccato Pannella a Satyricon, dai più c'è stato silenzio"

    0:04 Durata: 1 min 55 sec
  • "I mezzi di informazione hanno risolto il problema: I Radicali devono passare sotto silenzio assoluto, l'importante è non parlarne, ed è quello che 'è accaduto"

    0:05 Durata: 50 sec
  • "A pochi giorni dallo scioglimento delle Camere, siamo in mezzo a polemiche di nessuna pertinenza con i problemi di fondo del paese"

    0:06 Durata: 31 sec
  • "La conferenza stampa di uscita dal silenzio con la stampa, e l'incontro con il presidente Ciampi sono divenuti eventi clandestini, tranne qualche rigo di cronaca, De Bortoli lo vedo a capo di un qualche ufficio politico del Minculpop"

    0:07 Durata: 2 min 2 sec
  • "Dopo un semestre di rimozioni, censure e ostracismo partiamo con un handicap molto forte rispetto a Di Pietro Bertinotti e D'Antoni, nominati antagonisti ufficiali"

    0:09 Durata: 1 min 1 sec
  • "Libero è in difficoltà perché il progetto editoriale di Feltri è stato ostacolato"

    0:10 Durata: 4 min 46 sec
  • "Merlo abitualmente viene messo in prima pagina, su Pannella e Ciampi il Corriere ha assunto un comportamento di direzione di regime"

    0:15 Durata: 1 min 36 sec
  • Sui referendum: "Il Corriere della Sera ed i suoi editorialisti occupano con argomentazioni lo spazio delle iniziative radicali"

    0:16 Durata: 2 min 55 sec
  • "Il problema dei mass media resta, ai lettori non arriva altro che le notizie ufficiali"

    0:19 Durata: 1 min 27 sec
  • "E' bastata la presenza in Tv e registriamo un incremento di firme"

    0:21 Durata: 4 min 22 sec
  • "Il rispetto del diritto-dovere di conoscere per deliberare sarà quello del '39"

    0:25 Durata: 1 min 11 sec
  • "Emma Bonino sta facendo cose in Africa di importanza straordinaria, su questo non una parola, solo il Tg2 le ha dedicato qualche minuto"

    0:26 Durata: 3 min 2 sec
  • "Santoro è da codice penale, su Vespa abbiamo i dati del dossier che dimostrano il suo modo di operare, non ci conviene salire su un ring truccato"

    0:29 Durata: 5 min 49 sec
  • Sul digiuno dei Radicali: "Mi auguro che qualche pagina della stampa nazionale pubblichi la e-pistola di Dentamaro"

    0:35 Durata: 3 min 4 sec
  • "Abbiamo posto al Presidente Ciampi il problema dello strazio di legalità nel paese"

    0:38 Durata: 2 min 25 sec
  • Sulla polemica con l'Osservatore Romano: "E' intollerabile lo strazio che la burocrazia curiale fa dell'immagine e dell'identità del Papa"

    0:40 Durata: 5 min 30 sec
  • "Sono scomparsi i protestanti in Italia, [...] l'unico che è sfuggito a questo destino è Toaff"

    0:46 Durata: 1 min 4 sec
  • Su Pribke: "Toaff aveva detto condannatelo e liberatelo, ha 91 anni, qui c'è lo stesso sadismo burocratico della curia burocratica del Vaticano"

    0:47 Durata: 3 min 10 sec
  • "Iniettiamo l'Hiv a Pribke per liberarlo"

    0:50 Durata: 1 min 46 sec
  • "Noi parliamo come il paese in grande maggioranza sente, non possono permetterci di rispettare le regole dell'informazione"

    0:52 Durata: 5 min 32 sec
  • "Il Terzo stato c'è, gli esclusi e il sottoproletariato si sono allontanati da questa sinistra maldestra"

    0:57 Durata: 6 min 14 sec
  • "Il partito dei giudici è costituito da delinquenti abituali, [...] Il presidente Ciampi dovrebbe presiedere il CSM dove regna il guano partitocratico"

    1:04 Durata: 2 min 8 sec
  • "Perché non si sono attivati i servizi segreti sui problemi di Telecom e Fiat e delle altre cose di Dini?"

    1:06 Durata: 30 sec
  • "Lunedì ci sarà una manifestazione davanti al CSM di un magistrato pugliese"

    1:06 Durata: 2 min 25 sec
  • "Lo strato degli esclusi, da cui viene fuori un Veronesi, è la sinistra che l'ha consegnato"

    1:09 Durata: 4 min
  • Sull'eutanasia: "Montanelli si è schierato, io invito di andare tutti a votare per promuovere le nostre battaglie"

    1:13 Durata: 4 min 18 sec
  • "Non accetto di dimenticare che è cosa più seria esprimere il dissenso comunque espresso che il consenso"

    1:17 Durata: 1 min 19 sec
  • "D'Alema e Berlusconi sono e agiscono da soci"

    1:18 Durata: 3 min 3 sec
  • "Fini recupera la funzione di Almirante, Nel '93 scelsi Rutellli perché era referendario, oggi, che anche Fini a smesso la maschera del referendario, è come Fini"

    1:21 Durata: 5 min 43 sec
  • "La destra ha avuto grossi problemi con l'eroina a Napoli, lo dissi in consiglio comunale"

    1:27 Durata: 2 min 37 sec
  • Sul rientro dei Savoia: "E' importante ricordare la morte di Mafalda di Savoia nei campi di concentramento, ho ascoltato nel '47 il frate domenicano che l'aveva assistita"

    1:30 Durata: 4 min 25 sec
  • La polemica sul libro di Galli della Loggia sull'8 settembre: "Mi ha colpito l'evocazione di Ciampi, sul ruolo dei Savoia bisogna giudicare con meno superficialità"

    1:34 Durata: 4 min 8 sec
  • Sulla lettera a Ciampi: "E' delittuoso il silenzio degli altri sulla politica dell'informazione, io ricordo Voltaire"

    1:38 Durata: 5 min 42 sec
  • Sulle iniziative radicali della settimana

    1:44 Durata: 4 min 3 sec
  • "La legge sulla Par Condicio è da ridere, è da Cheli"

    1:48 Durata: 1 min 17 sec
  • Sulla visita di Bossi a Napoli e gli errori giornalistici

    1:49 Durata: 2 min 10 sec
  • Le iniziative radicali della settimana

    1:52 Durata: 1 min 35 sec