19 APR 2001

D'Alema incontra gli elettori di Genova

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 13 min
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Genova, 19 aprile 2001 - Documento audiovideo dell'incontro di Massimo D'Alema con gli elettori di Genova.

Il presidente dei Ds risponde alle domande del giornalista de "la Repubblica" Franco Manzitti sui temi centrali della campagna elettorale.

In particolare, circa la nuova amministrazione Usa, D'Alema ritiene che "la misura in politica internazionale più grave da parte degli Usa, sia stata la decisione di non ratificare i protocolli di Kyoto", mentre ricorda l'impegno mostrato dal governo italiano nel periodo di presidenza del G8, durante il quale " ha chiesto a 100 ONG di indicare le vie
per affrontare la lotta alla povertà, alla malattia, alla fame".

In caso di vittoria del centrosinistra, Massimo D'Alema afferma che "dalle cose che Rutelli pensa, potrei esserci anche io al G8", e comunque in questo momento si ha la "percezione che la battaglia sia molto più aperta" rispetto a "qualche mese fa", D'Alema si augura "che nel profondo del popolo italiano prevalga il buon senso".Le recenti polemiche derivate dalle istanze della destra dimostrano che "Il referendum della Regione Lombardia è un'iniziativa propagandistica, che non ha alcun effetto" pretendendo "di sovrapporre tutto questo al momento sacro in democrazia, in cui si decide chi fa le leggi e chi ci governa".

l grandi meriti dell'Italia dell'Ulivo sono stati quelli di aver riconquistato il rango che ha oggi a livello internazionale, con il raggiungimento di importanti traguardi come l'Euro e la gestione delle crisi "in Kosovo, e in Albania".

Dall'altra parte rimane da affrontare la questione del conflitto d'interessi, che per D'Alema è già individuata dalla legge "la quale prevede che i titolari di concessioni pubbliche sono ineleggibili, e Berlusconi ha trovato un modo per aggirarla".

In conclusione, quindi il presidente dei Ds esprime la sua opinione in merito ai sondaggi e ai possibili esiti negativi della campagna elettorale portata avanti da centrodestra. .

leggi tutto

riduci

  • Marta Vincenzi, presidente della Provincia di Genova, introduce

    <strong>Indice degli interventi</strong>
    0:00 Durata: 7 min 44 sec
  • Sul G8 che si terrà in città: "Arriviamo al G8 con uno scenario mutato, con la vittoria della destra in Usa"

    Massimo D'Alema risonde alle domande di Franco Manzitti, giornalista de la Repubblica
    0:07 Durata: 5 min 17 sec
  • "Il chirurgo Ignazio Marino, che h avuto un grande successo in Usa, che all'indomani della vittoria elettorale dell'Ulivo ha deciso di creare a Pelermo il primo centro mediterraneo di trapianto del fegato"

    0:13 Durata: 1 min 30 sec
  • "La misura in politica internazionale più grave, da parte degli Usa, è stata la decisione di non ratificare i protocolli di Kyoto"

    0:14 Durata: 2 min 33 sec
  • "La fondazione Italinieuropei ha chiesto a 100 ONG di indicare le vie per affrontare la lotta alla povertà, alla malattia, alla fame"

    0:17 Durata: 1 min 37 sec
  • "Mi pare di capire dalle cose che Rutelli pensa, che nel caso che ci saremo noi, potrei esserci anche io al G8"

    0:18 Durata: 1 min 5 sec
  • La campagna elettorale: "In questo momento ho la percezione che la battaglia è molto più aperta di quello che fosse qualche mese fa"

    0:19 Durata: 5 min 41 sec
  • "Spero che nel profondo del popolo italiano prevalga il buon senso"

    0:25 Durata: 1 min 45 sec
  • "Il referendum della Regione Lombardia è un'iniziativa propagandistica, che non ha alcun effetto, [...] pretendete di sovrapporre tutto questo al momento sacro in democrazia in cui si decide chi fa le leggi e chi ci governa"

    0:27 Durata: 1 min 10 sec
  • "Tutto ruota intorno a questa fesseria, questo da la sensazione della mncanza di senso dello stato"

    0:28 Durata: 34 sec
  • La mancata alternanza: "Il conflitto di oggi è figlio di una scelta politica che Berlusconi ha fatto, di privilegiare l'odio anticomunista"

    0:28 Durata: 3 min
  • "Noi siamo come un condomio, meglio un condominio che la Casa delle Libertà, con uno solo che ha le chiavi"

    0:31 Durata: 1 min 49 sec
  • "I programmi nei paesi democratici sono: Dove prendere i soldi e come spenderli, se uno non risponde a questi due fondamentali questini sono chiacchiere, fotografie, manifesti"

    0:33 Durata: 1 min 26 sec
  • "I politici che non mantengono le promesse già in campagna elettorale, sono un record planetario"

    0:35 Durata: 2 min 53 sec
  • La prospettiva di una vittoria della destra nella stampa internazionale: "C'è un'analisi preoccupata"

    0:38 Durata: 1 min 54 sec
  • "Il grande successo dell'Italia dell'Ulivo è stato quello di aver riconquistato il rango che ha oggi, con l'Euro, il Kosovo, l'Albania"

    0:39 Durata: 3 min 2 sec
  • "Se vince Berlusconi [...] non c'è dubbio che l'Italia scende un gradino e torna ad essere un paese in osservazione"

    0:43 Durata: 36 sec
  • "L'evento più gravemente negativo fu la crisi del governo Prodi"

    0:43 Durata: 3 min 55 sec
  • Il conflitto d'interesse: "La legge dice che i titolari di concessioni pubbliche sono ineleggibili, Berlusconi ha trovato un modo per aggirarla"

    0:47 Durata: 8 min 58 sec
  • "Veltroni è impegnato in una posizione di primissima fila"

    0:56 Durata: 2 min 55 sec
  • "Dobbiamo guardare al mondo del lavoro e sulle nuove generazioni"

    0:59 Durata: 3 min 24 sec
  • "Abbiamo risanato il paese grazie ad un patto [...] tra mondo del lavoro, impresa e cultura"

    1:02 Durata: 3 min 5 sec
  • "La destra porta divisione tra gli italiani"

    1:05 Durata: 3 min 20 sec
  • "Siamo stati bombardati dai sondaggi"

    1:09 Durata: 4 min 20 sec