09 OTT 2001
europa

UE: Solbes presenta 40 iniziative «virtuose» per fronteggiare il changeover

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 30 min 30 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Quaranta suggerimenti 'virtuosi' per garantire un 'changeover' tranquillo Bruxelles, 9 ottombre 2001 - Nel corso dell'odierna conferenza stampa il commissario europeo agli affari economico-finanziari Pedro Solbes ha illustrato quaranta esempi da seguire per un passaggio all' Euro efficace e senza inconvenienti.

quaranta suggerimenti 'virtuosi' che governi, enti locali, banche e commercianti di Eurolandia potranno adottare per garantire un 'changeover' tranquillo.

Solbes, parlando della "più grande operazione di cambiamento di moneta della storia", anticipando un rapporto per il vertice Ue di
Gand del 19 ottobre, lo definisce "un bicchiere pieno solo a metà".

Ancora ritardi nell'informazione dei citatdini I risultati sono ancora piuttosto disomogenei: ''se le amministrazioni nazionali hanno quasi completato il loro lavoro, le autorità locali non appaiono altrettanto avanzate".

Le piccole e medie imprese "si muovono a ritmo piuttosto lento, e fra di esse un numero rilevante non è ancora consapevole delle scadenze e dei costi dei ritardi".

Quanto ai cittadini, "la loro familiarità con l' Euro è migliorata, ma nel complesso resta insufficiente".

Secondo il rapporto della Commissione tra le medie aziende (50- 249 addetti), solo il 9% si dichiarano ''totalmente eurocompatibili'' (3% in Italia), mentre fra le piccole (sotto 50 addetti), la quota scende all'8%.

Elevata la percentuale d'errore dei cittadini su diversi aspetti del passaggio all'Euro: il 22% non conosce ancora la data esatta della sua introduzione (29% fra gli italiani), mentre la durata del periodo di doppia circolazione è definita correttamente solo dal 25% degli intervistati.

Il problema degli arrotondamenti Solbes ha raccomandato agli stati membri ed agli enti locali una accresciuta vigilanza circa gli arrotondamenti: ''aumenti dei prezzi - ha osservato - possono esserci per varie ragioni, ma l'importante è che non siano legati al 'changeover'''.

I suggerimenti dell'Ue Il commissario ha quindi elencato alcune delle iniziative contemplate tra le 40 presentate oggi: dal cambio gratuito ed illimitato di valute nazionali in Euro agli sportelli bancari all'inizio del 2002 agli impegni dei commercianti alla stabilità dei prezzi da simulazioni di pagamenti in Euro al posticipo al primo gennaio 2002 della data di addebitamento di banconote e monete pre-distribuite dalle banche agli esercizi commerciali dal rinvio dei saldi invernali di inizio gennaio alla nomina di garanti dell'Euro' negli enti locali e nelle camere di commercio.

La crescita economica dopo l'11 settembre Dopo gli attacchi terroristici agli Usa, a dominare le prospettive di crescita economica dell'Unione Europea è l'incertezza.

Solbes non ha usato mezzi termini nel descrivere la situazione dopo l'11 settembre.

''l'impatto sarà negativo - ha detto Solbes - e il tasso di crescita sarà superiore all'1%, ma inferiore al 2%".

Al momento vi sono ancora "tanti fattori non chiari che non consentono una valutazione precisa".

Relativamente al tasso inflativo Solbes ha chiarito che esso "sarà inferiore al 2% all'inizio del prossimo anno''.

Di fronte a questo scenario "la Commissione ritiene necessario che vadano adoperati tutti gli strumenti a disposizione per promuovere la ripresa economica: questi sforzi devono andare di pari passo con l'impegno degli stati membri e portare avanti il processo di riforme fiscali".

leggi tutto

riduci

  • Pedro Solbes, commissario UE agli Affari Economici e Monetari, illustra la situazione del 'changeover'

    <strong>Indice degli argomenti</strong>
    0:00 Durata: 12 min
  • La compensazione dei costi nel 'changeover'

    Domande dei giornalisti
    0:12 Durata: 2 min 40 sec
  • L'esempio di compensazione del Belgio e dell'Olanda

    0:14 Durata: 2 min 20 sec
  • La solveglianza dei prezzi e il rischio di arrotondamento verso l'alto

    0:17 Durata: 5 min 42 sec
  • Il 'changeover' per la Repubblica Ceca e la Slovacchia

    0:22 Durata: 2 min 22 sec
  • Crescita economica e inflazione dopo l'11 settembre

    0:25 Durata: 5 min 26 sec