04 FEB 2002

Olivier Dupuis: Intervento nella discussione sulla norme minime sui reati in materia di traffico di stupefacenti

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 0 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Dupuis interviene nel dibattito sui reati in materia di traffico di stupefacenti e invita a riflettere sui danni del proibizionismo4 febbraio 2002 - Alessandro Maciocie, messo sotto accusa di spaccio di stupefacenti, per il possesso di 2,5 grammi di hascisc, si è suicidato pochi giorni fa.

(Vai al servizio) Ricordando il suo nome e la sua tragica vicenda, Olivier Dupuis è intervenuto nella discussione al Parlamento Europeo sulla norme minime sui reati in materia di traffico di stupefacenti.

Il segretario del Partito Radicale Transnazionale ha fortemente criticato la proposta di relazione
presentata dal Deputato popolare olandese Oostlander, richiamando la dannosità delle politiche proibizioniste.

Al contrario, l'eurodeputato radicale ha rilanciato la necessità di una inversione di tendenza nelle politiche sulla droga, a partire dalla legalizzazione della marijuana a scopo terapeutico, battaglia in corso anche attraverso iniziative nonviolente come quella dei deputati Marco Pannella, Marco Cappato e Chris Davies in Inghilterra.

(Vai al servizio)Il proibizionismo è criminale e criminogeno"La politica che la relazione Oostlander propone - ha continuato Dupuis - come forma di armonizzazione, viene interpretata in chiave proibizionista negli stati membri".

Si tratta di una condotta "contro ogni logica, e di un'ingerenza nelle questioni interne degli stati".Al contrario - ha rilevato Dupuis - non si tenta di armonizzare le esperienze di riduzione del danno che vengono condotte in altri paesi, dalla stessa Olanda, alla Spagna governata dai popolari, al Portogallo.

In sede europea, al contrario, sono state "prodotte delle leggi che non sono mai state applicabili da 30 anni a questa parte" e che, al contrario, producono crimine e morte.

leggi tutto

riduci

  • <strong>Link</strong> La relazione del PE (sulla proposta della Commissione per una decisione quadro del Consiglio riguardante la fissazione di norme minime relative agli elementi costitutivi dei reati e alle sanzioni applicabili in materia di traffico illecito di stupefacenti) <strong>Servizi correlati</strong> 01.02.2002 - Radicali, un minuto di silenzio per Alessandro Maciocie 29.01.2002: Aggiornato al 15 marzo il processo a Cappato e Davies 28.01.2002: Pannella crea precedente antiproibizionista in GB (L'azione diretta a Stockport) 28.12.2002: Oggi Pannella si autodenuncia per droga 21.12.2001: Cappato e Davies a processo il 28 gennaio 2002 21.12.2001: Marco Cappato rilasciato 20.12.2001: Marco Cappato in arresto a Manchester 19.12.2001: Europarlamentari radicali presenziano al processo contro Chris Davies 16.12.2001: L'azione di Chris Davies ed il sostegno dei radicali