13 FEB 2002

Margherita: Rutelli annuncia la nascita dei circoli

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 32 min 39 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Riconfermato leader della Margherita, Francesco Rutelli lancia l’iniziativa “Non farti inquadrare”, per la costituzione dei ‘circoli’Roma, 13 febbraio 2002 – Nascono i “Circoli” della Margherita.

Ne danno notizia nella conferenza stampa di presentazione, Francesco Rutelli, Franco Marini, Donato Mosella, Maurizio Fistarol, Rosy Bindi, Marina Magistrelli.Obiettivo: Mille circoliNelle diverse regioni d’Italia finora sono 506 i circoli che già hanno preso a lavorare sul territorio, ma l'obiettivo che pone l’appena riconfermato leader della Margherita Francesco Rutelli, è
quello di raggiungere il migliaio entro il mese, per mezzo della campagna ‘Non farti inquadrare’.Il torpore degli italianiIl rischio, secondo Rutelli è proprio quello di “farsi inquadrare” dal governo di centrodestra.

C’è “la sensazione - spiega Rutelli - che ci sia un certo torpore e che una parte degli italiani abbia cominciato a comprendere i guasti del centrodestra, purtroppo però molti altri debbono essere sensibilizzati sulla necessità di non farsi inquadrare in una situazione così negativa”.Occorre spingere quindi l'Ulivo “ad aprirsi ai cittadini, attraverso una federazione che non sia solo dei partiti ma dia anche possibilità di adesione a singoli, associazioni, mondi rappresentativi della società italiana”.Niente burocrazia“Non sono circoli burocratici.

Non ci saranno verbali, non si voterà a scrutinio segreto.

Saranno luoghi di confronto e dibattito, senza tutta quella burocrazia che ha caratterizzato in passato alcune forme di partecipazione.

Per essere chiari, non vogliamo costruire nuove sezioni di partito''.

Precisano Donato Mosella e Maurizio Fistarol sintetizzando la filosofia alla base dei circoli della Margherita.Dalle sezioni ai circoliRosy Bindi inoltre chiarisce che non ci sarà un passaggio automatico dalle sezioni dei partiti che hanno dato vita alla Margherita ai circoli.

Chiunque abbia fatto parte dei partito sarà quindi libero di scegliere se aderire ai circoli o meno.

leggi tutto

riduci