02 APR 2002

Radicali: Incontro con Adriano Sofri presso il carcere don Bosco di Pisa

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 2 ore 43 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione video di "Radicali: Incontro con Adriano Sofri presso il carcere don Bosco di Pisa", registrato martedì 2 aprile 2002 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 2 ore e 43 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Simone Sapienza, Radicali Studenti Antiproibizionisti, introduce

    Indice
    0:00 Durata: 1 min 8 sec
  • Audiovideo completo

    Pisa, 2 aprile 2002 – Due militanti radicali, Matteo Marchesini e Simone Sapienza, incontrano Adfriano Sofri presso il carcere don Bosco di Pisa. Con l’ex leader di Lotta Continua discutono dell’attualità politica italiana, della crisi mediorientale e delle scelte politiche dei radicali.<p>Si parte dalla questione dell'Art.18. Nel trattare questa materia le forze politiche, secondo Adriano Sofri, si sono lasciate andare ad una specie di “superfetazione della questione reale credendo di farne un cavallo di battaglia per sconfiggere l’avversario”, mentre i “radicali sono stati quelli che più pragmaticamente si sono impegnati su questo”, anche se “hanno mostrato di non avere molto interesse a come questa cosa fosse sentita dalle persone, privilegiando il merito del problema”.<p>Ai radicali Sofri rimprovera la disposizione a “trattare i problemi nel loro merito” tralasciando “le relazioni” che alcuni fatti politici “creano tra le persone”, correndo spesso il rischio di “proclamare convinzioni senza porsi il problema dello stato d’animo dell’interlocutore e di se stessi” e cadendo così in una “specie di strana ideologizzazione pur essendo persone così immuni fin dall’inizio all’ideologia”.<p>Sofri esprime “accordo e plauso per molte delle cose che fanno i radicali”, invitando però gli stessi ad aprire il dialogo con i soggetti che occupano la scena politica dell’oggi a partire ad esempio da coloro che “in questi giorni manifestano a Ramallah”.<p>Quanto alla sinistra che si è trovata “scoperta di fronte a obiezioni ‘pacifiste’ e si trattava anche di obiezioni terribili”, occorre, per Sofri, riflettere se essa sia realmente in preda all’estremismo. Del resto manifestazioni in questo senso sono venute ultimamente “dal centro politico come la Lega e dal moderatismo” in generale.<p>In “un paese che continua in questo spettacolo parodistico delle guerre civili e delle rivoluzioni giudiziarie e mostra di usarle come pretesto di scatenamento esistenziale per fare carriere e per scalzare gli altri” sopravvivono spunti vitali di cui la sinistra potrà servirsi in futuro.<p>Sofri non crede per altro che “l’insistenza su una presunta anomalia italiana” possa produrre effetti importanti. Porre il “caso Italia” e parlare di regime, “impedisce di vedere che c’è una tendenza che viene dal nord Europa” dove si fa spazio una “destra di spiriti chiusi, avari e spaventati”.<p>In se stesso e nella sua funzione, Adriano Sofri riconosce “la renitenza a schierarsi” di cui lo rimprovera Alberto Arbasino. L’ex leader di Lotta Continua ammette di vivere “spossessato e tramutato in una bandiera e in un caso”, e ogni volta che si trova in polemica con qualcuno ricorda che “un numero vasto di persone si è pronunciato, ha digiunato e firmato” per lui.<p>
    0:00 Durata: 1 ora 21 min
  • La distinzione tra destra e sinistra

    0:01 Durata: 8 min 30 sec
  • La questione dell'Art.18

    0:09 Durata: 1 min 44 sec
  • La posizione dei radicali

    0:11 Durata: 6 min 40 sec
  • I no global e la questione dell'"entrismo"

    0:18 Durata: 5 min 48 sec
  • La sinistra oggi e l'estremismo

    0:23 Durata: 12 min 40 sec
  • Il pacifismo

    0:36 Durata: 8 min 40 sec
  • Il ripiegamento della destra berlusconiana

    0:45 Durata: 9 min 38 sec
  • "Il caso Italia"

    0:54 Durata: 1 min 27 sec
  • Sinistra e associazionismo

    0:56 Durata: 4 min 30 sec
  • Il voto del 13 maggio

    1:00 Durata: 4 min 46 sec
  • La renitenza a schierarsi

    1:05 Durata: 9 min 49 sec
  • Le diverse opinioni su Tabucchi

    <strong>Servizi correlati</strong> (02.01.2002) - <strong>Sofri e Pannella: Dopo l'11 settembre </strong> (01.08.2001) - <strong>Sofri e Pannella: Confronto sui fatti di Genova</strong> (03.07.2001) - <strong>Sofri e Pannella: Riaprire il "caso Sofri"</strong><p>
    1:15 Durata: 6 min 30 sec