11 APR 2002
intervista

Consulta: Verso la nuova fumata nera (Interviste a politici e parlamentari)

INTERVISTA | - 00:00 Durata: 26 min 43 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

"Consulta: Verso la nuova fumata nera (Interviste a politici e parlamentari)" .

L'intervista è stata registrata giovedì 11 aprile 2002 alle ore 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 26 minuti.
  • Rita Bernardini

    <strong>Nessun accordo tra maggioranza e opposizione sui candidati ai due seggi vacanti alla Consulta. Marco Pannella annuncia lo sciopero della sete per chiedere una “seduta fiume”</strong><p> <p>Roma, 11 aprile 2002 – Nell’imminenza della seduta parlamentare che dovrà decidere sui due seggi vacanti in seno all Corte Costituzionale, gli esponenti di maggioranza e opposizione, ai microfoni di Radio Radicale, non sembrano ancora approdati ad un accordo fattivo sulle candidature. Si prospetta quindi un’ennesima fumata nera. Marco Pannella in caso di esito negativo, berrà l’ultimo bicchiere d’acqua e poi inizierà lo sciopero della sete per chiedere una "seduta fiume" (Vai al servizio correlato)<p><em>Pierluigi Castagnetti</em> parla di una “grave situazione di incomunicabilità con la maggioranza”, la quale rifiuta di partecipare “ad un incontro dei capigruppo per decidere insieme su due nomi candidati, al fine di realizzare la necessaria convergenza in parlamento”.<p>Secondo l’esponente della Margherita tale incontro è necessario perché “ci sono rilievi di opportunità che devono essere valutati assieme”. Dalla maggioranza però si risponde con l’invito a “indicare il candidato e votare”, per Castagnetti però una simile procedura rappresenterebbe “una libanizzazione del parlamento”.<p> L’indicazione del candidato del ceontrosinistra “sarà espressione d’intesa con la maggioranza”. Esistono “tre o quattro possibilità” che andranno verificate “attorno a un tavolo per realizzare una soluzione di alto livello”.<p>“Il nostro candidato ce l’abbiamo”, ribadisce <em>Cosimo Ventucci</em>, sottosegretario per la giustizia e precisa che la Cdl voterà “il loro perché rispetta l’intelligenza del proponimento dell’opposizione”. La maggioranza per altro non intende “andare a vedere se il candidato è valido o ha quelle o queste caratteristiche che noi diamo per scontate”. “Dell’opposizione ci fidiamo – conclude Ventucci - sarà l’uomo giusto”.<p>“Non si capisce qual è il principio per il quale si dice no. Non l’hanno spiegato”. Sono queste le parole che rivolge che <em>Luciano Violante</em> alla maggioranza che rifiuta un incontro dei capigruppo per decidere sui nomi.<p>Inoltre, aggiunge il capogruppo alla Camera dei Ds, “se si rifiuta di incontrarsi vuole dire che si danneggia anche il proprio candidato, se l’opposizione dice discutiamo e la maggioranza dice no è essa stessa che penalizza il proprio candidato”.
    0:00 Durata: 4 min 52 sec
  • Giuseppe Valentino, sottosegretario per la giustizia

    0:08 Durata: 1 min 54 sec
  • Mario Greco (FI)

    0:10 Durata: 1 min 52 sec
  • Giovanni Sabatucci

    0:12 Durata: 2 min 25 sec
  • Angelo Panebianco

    0:15 Durata: 2 min 20 sec
  • Luciano Violante

    0:17 Durata: 3 min 28 sec
  • Pierluigi Castagnetti

    0:21 Durata: 4 min 38 sec
  • Cosimo Ventucci, sottosegretario per i rapporti con il Parlamento

    0:26 Durata: 2 min 5 sec
  • Willer Bordon

    <strong>Servizi correlati</strong> (10.04.2002): Se domani ci sarà l'ennesima fumata nera, Pannella inizierà lo sciopero della sete (09.04.2002): Fumata nera sulla consulta, Pannella incontra Casini e insiste per "seduta fiume" (28.03.2002): Conferenza stampa di Pannella sul rilancio del Satyagraha al 12 aprile (27.03.2002): Sospensione del Satyagraha e il rilancio al 12 aprile (26.03.2002): Pannella chiede chiarimenti a Pera e Casini (25.03.2002): Pannella a Pera e Casini: "Interrompere 'flagranza del reato'" (25.03.2002): Casini e Pera: "Se necessario votazioni senza interruzioni" (25.03.2002): Servizio del Tg2 sul Satyagraha radicale e lo sciopero della sete di Marco Pannella (24.03.2002): Pannella: Io sono il difensore manifesto della legalità delle istituzioni (24.03.2002): Pannella: Casini ha proposto una seduta-fiume del Parlamento (22.03.2002): Pannella: Il mio sciopero della sete vuole aiutare il rientro nella legalità costituzionale (22.03.2002): Pannella: Il mio sciopero della sete vuole aiutare il rientro nella legalità costituzionale (21.03.2002): Pannella incontra Casini (21.03.2002): Reazioni positive di politici e parlamentari all'annuncio di Pannella (17.03.2002): Pannella: «E' un messaggio alle Camere» (17.03.2002): Pannella annuncia lo sciopero della sete (22.02.2002): Dopo la denuncia di Ruperto, Ciampi scrive a Pera e Casini (16.02.2002): I Radicali denunciano l'Italia in sede Europea (11.02.2002): Un anno dopo anche Ruperto "striglia" il parlamento: «Eleggete i giudici mancanti» (25.01.2001): Andreotti d'accordo con Pannella: "Grave la mancata elezione dei due giudici costituzionali" (14.01.2001): Pannella denuncia la mancata elezione dei due giudici costituzionali
    0:29 Durata: 3 min 9 sec