27 NOV 2002

Rai: Le dimissioni di Staderini, interviste a Radio Radicale

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 7 min 23 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione audio di "Rai: Le dimissioni di Staderini, interviste a Radio Radicale", registrato mercoledì 27 novembre 2002 alle 00:00.

La registrazione audio ha una durata di 7 minuti.
  • <strong>Le reazioni nel mondo politico raccolte da Radio Radicale dopo le dimissioni di Staderini</strong><p>Roma, 27 novembre 2002 - Dopo l'annuncio delle dimissioni di Marco Staderini, seguite a quelle di Zanda e Donzelli dal Cda della Rai, si moltiplicano le reazioni nel mondo politico e in molti si interrogano su come uscire dalla attuale fase di stallo nella gestione di Viale Mazzini.<p> Il ministro per le Politiche comunitarie Rocco Buttiglione conferma che ormai "la confusione è sempre più grande" e non rimane che rimettersi alla "clemenza e saggezza dei presidenti di Camera e Senato".<p> Alessandro Cè, della Lega, vede nel gesto di Staderini "un gioco d'intesa con l'Ulivo". Tra l'altro quella dei consiglieri dimissionari non è "una nota critica verso la qualità della gestione della Rai, ma rispetto a disquilibri solo politici nel Cda".<p> Azzerare il Cda attuale e pensarne ad uno nuovo tenendo presente che non funziona lo schema del bilanciamento tra coalizioni. Questa l'idea di Francesco Giordano, del Prc, che suggerisce di "pensare a un Cda in cui ci siano le voci critiche della società italiana, in cui non ci sia alcuno spazio per le privatizzazioni si dia credito al pluralismo di partito".<p> Secondo Giulietti dei Ds, Staderini pone problemi imprenditoriali e quella "in atto è una protesta che è aziendale e non politica". Baldassarre infine "è entrato in conflitto con tutti, sta diventando un problema per l'azienda e anche per chi l'ha nominato, e che probabilmente si è già pentito".
  • Rocco Buttiglione

    <strong>Le interviste</strong><br><em>A cura di Alessio Falconio</em><p>
    0:00 Durata: 46 sec
  • Alessandro Cè

    0:00 Durata: 3 min 23 sec
  • Francesco Giordano

    0:04 Durata: 1 min 36 sec
  • Giuseppe Giulietti

    0:05 Durata: 1 min 37 sec