10 MAG 2003

Confcommercio: Consiglio generale straordinario (con Berlusconi, Marzano e Billè)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 2 ore 14 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 10 maggio 2003 - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è intervenuto oggi al Consiglio Generale della Confcommercio, dove ha ricordato le cinque "missioni" che il governo vuole portare avanti nel prosieguo della legislatura: ammodernamento della Pubblica Amministrazione, rivisitazione del sistema legislativo, rivisitazione dell'architettura istituzionale del Paese, interventi nelle infrastrutture e rilancio del Mezzogiorno.

Secondo Berlusconi ci sarà in ogni caso "una ripresa robusta a partire dal prossimo anno anche se dobbiamo prendere atto del ristagno economico, che
comporta al momento uno sviluppo assolutamente contenuto sotto l'1%".

Per Sergio Billè, presidente di Confcommercio, la situazione economica del paese è tanto grave da poter essere definita "una grave quanto imprevista e forse imprevedibile forma di epidemia virale, una specie di Sars economica che, partita chissà da dove, si è rapidamente diffusa nel mondo con effetti che, in molti casi, sono stati assai più deleteri di quella di una semplice polmonite".

(Vai alla notizia).

leggi tutto

riduci