29 DIC 2003

Sofri: intervista a Lorenzo Chieffi

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 min 55 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 29 dicembre 2003 - "Sono d'accordo con Andrea Manzella: il potere di grazia è formalmente e sostanzialmente presidenziale".

Lo dice ai microfoni di Radio Radicale il professor Lorenzo Chieffi, ordinario presso la facoltà di giurisprudenza di Napoli, esprimendo la sua opinione di giurista in merito al dibattito in corso sull'iniziativa di ricondurre al presidente della Repubblica il potere di concedere la grazia.

Secondo Chieffi "Il governo dovrebbe recepire la volontà del presidente.

È necessario che Ciampi adotti questo provvedimento di grazia e quindi assuma in sé questa
decisione.

Se il presidente ha questa volontà di assicurare la grazia a Sofri il governo dovrebbe in qualche modo recepirla".

Occorre dunque "ritornare alla lettura più stretta della norma costituzionale, anche se la prassi ha tentato di associare la responsabilità del presidente al governo.

Il dettato costituzionale tuttavia consente al presidente di ricondurre al suo seggio, alla sua alta magistratura questa decisione".

leggi tutto

riduci