13 SET 2004

Conversazione settimanale con Marco Pannella

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 58 min
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 12 settembre 2004 - Conversazione settimanale con Marco Pannella.

In studio Andrea De Angelis, in collegamento telefonico il direttore di Radio Radicale Massimo Bordin.

Registrazione video di "Conversazione settimanale con Marco Pannella", registrato lunedì 13 settembre 2004 alle 00:00.

L'evento è stato organizzato da Area radicale.

La registrazione video ha una durata di 1 ora e 58 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Introduzione di Massimo Bordin

    Indice
    0:00 Durata: 3 min 8 sec
  • L'Esplosione demografica

    La risposta pubblicata sui siti radicali e la possibilità di adesione on line alla lettera aperta sul problema demografico apparsa sul forum di radicali.it. La politica delle nascite vaticana e cinese. Il confronto con la proposta radicale in materia. Il lavoro sull'esperanto e la lingua internazionale.
    0:03 Durata: 4 min 40 sec
  • Valter Veltroni, Carlo De Benedetti e l'interdipendenza transatlantica

    La partecipazione del sindaco di Roma Valter Veltroni alla Giornata dell'interdipendenza transatlantica, con la cassazione totale dei Radicali e della stessa nozione di radicali. Le dichirazioni di Carlo De Benedetti sul presidente degli Stati Uniti, eletto solo dagli americani. La diversa interpretazione della stessa questione da parte dei radicali e il progetto dell'Organizzazione mondiale della e delle democrazie. Il progetto di De Benedetti sul commissariamento della Repubblica italiana, nel contesto del sequestro D'Urso.
    0:07 Durata: 6 min 27 sec
  • La raccolta delle firme per i referendum

    I dati ufficiali sulla raccolta dei Ds. La volontà politica degli organi dirigenti dell'Ulivo non solo non c'è stata ma ce ne'è stata una contraria, volta ad ingannare il proprio popolo e attraverso questo il popolo italiano. Il problema della mancanza dei dati ufficiali che non a caso non si riescono a conoscere bene. La condotta dei grandi sindaci di sinistra. Veltroni, Bassolino Cofferati i nomi che sono mancati nell'appello alla firma. La legge sulla fecondazione assistita come espressione della posizione cattolica autoritaria che nella storia italiana è offesa gravissima alla religiosità e alla religiosità cattolica.
    0:14 Durata: 10 min 7 sec
  • Il referendum e la "spaccatura" del paese

    L'accusa che viene dalla sinistra di aver "spaccato" il paese, e che venne anche in occasione delle battaglie per il divorzio e l'aborto. Accusa che è il proprio dei fascismi, il proprio dell'"affasciare", vedendo le posizioni guadagnate come garanzia di "buona unità nazionale" e "buona unità etnica", il fascio nasce così. E quella di oggi è la nuova forma del fascismo: è la forma democratica del fascismo. Secondo cui i grandi scontri e le scelte sono tragedie, scelte che devono essere oligarchiche e devono essere fatte nei dosaggi di poteri e sottopoteri, così come si è fatto in occasione dei problemi posti dai radicali del rispetto della legalità in Italia per il potere di grazia del presidente della Repubblica, o per la legalità delle istituzioni. Battaglie, queste ultime, che riprenderanno appena si sarà conclusa la questione del referendum. L'iniziativa contro la legge sulla fecondazione assistita ha coinvolto coscienza e scienza, e ha ridato fiato alla voce della scienza e quindi anche alla coscienza degli scienziati. Con una coscienza sempre critica rispetto anche al proprio sapere, opposta al monologo del tabù, la scienza si apre all’agorà del confronto del linguaggio sempre più laico e comune. Le proposte di modifica della legge. L'impegno di Marco Cappato e Luca Coscioni.
    0:24 Durata: 12 min 41 sec
  • L'unità nazionale di oggi

    La questione delle due ragazze sequestrate in Iraq e il ruolo dell'antagonista di regime designato Fausto Bertinotti. La concezione clericale dell'individuo che esiste "quando è uno dei nostri". La battaglia contro lo sterminio per fame. La censura dei libri di Turco e D'Elia
    0:37 Durata: 12 min 21 sec
  • L'obbligo di ingerenza umanitaria

    I radicali nel 1980 in occasione della lotta contro lo sterminio per fame teorizzano quello di cui si discute oggi parlando di "peace keeping" e altro. I fondi stanziati per la ricerca sull'Aids. Il parlamento italiano che lascia passare il provvedimento su Darwin, che non dice nulla sulle intenzioni di ridiscutere del plagio al Senato. Un parlamento dove non si fanno battaglie popolari, ma battaglie oligarchiche. Il paese paga l'assenza fisica nelle istituzioni della storia radicale. La necessità di mettere a punto la capacità tecnica per essere alternativa ed avere delle cifre elettorali coerenti come quelle che si hanno nei referendum.
    0:49 Durata: 10 min 35 sec
  • I finanziamenti di Soros alle iniziative radicali

    La lista Pannella ha ricevuto un finanziamento di due milioni di euro per le elezioni europee, ma a prestito. Il 29 agosto è stato restituito un milione di euro, è stata ottenuta una protrazione per il saldo rimanente. I rimborsi elettorali.
    0:59 Durata: 4 min 53 sec
  • Michele De Lucia riferisce in studio sulla raccolta firme

    1:06 Durata: 7 min 38 sec
  • Collegamento telefonico con Marco Cappato e Emma Bonino da Palermo

    La raccolta firme in Sicilia e la mobilitazaione locale. Le procedure di deposito delle firme per il referendum. In caso di successo la prospettiva dell'esame dei quesiti da parte della Corte Costituzionale.
    1:13 Durata: 21 min 15 sec
  • La risposta alla lettera sul problema demografico apparsa sul forum di radicali.it

    La discussione nei forum. I molti interventi che consentono e costringono ad approfondire le difficoltà dei diversi soggetti dell'area radicale. Il rischio di una introversione istintiva quasi inconsapevole. La discussione si può trasformare in dibattiti e iniziative a livello locale. I soggetti radicali: la situazione e il dibattito interno. Il problema demografico e la scienza e la coscienza contemporanea. Il confronto con i fondamentalismi. Non importa quali. Gli zigoti e l'Agnus Dei.
    1:35 Durata: 13 min 7 sec
  • I radicali e il governo

    Per il momento non si discute di allargamento. Che sia governo o Cdl. L'ostacolo da rimuovere è la discriminazione antiradicale per poter poi discutere ad esempio di giustizia o economia.
    1:48 Durata: 6 min 18 sec
  • La questione cecena

    L’intervento di Olivier Dupuis su Diritto e Libertà. La necessità di discutere con Stanzani e Quinto della questione del Prt, per decidere sul da farsi possibile.
    1:54 Durata: 1 min 23 sec
  • La vignetta di Krancic sul Giornale

    La vignetta commenta la vittoria al Festival di Venezia di due film che trattano di etuanasia e aborto.
    1:55 Durata: 3 min 49 sec