27 DIC 2004

Conversazione settimanale con Marco Pannella

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 48 min
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

27 dicembre 2004 - Conversazione settimanale con Marco Pannella, in collegamento telefonico con la Cambogia.

In studio a Roma il direttore di Radio Radicale Massimo Bordin.

Registrazione audio di "Conversazione settimanale con Marco Pannella", registrato lunedì 27 dicembre 2004 alle 00:00.

L'evento è stato organizzato da Area radicale.

La registrazione audio ha una durata di 1 ora e 48 minuti.
  • Introduzione di Massimo Bordin

    Indice
    0:00 Durata: 45 sec
  • Il viaggio in Cambogia

    Il disastro in Oriente. La minaccia dei regimi corrotti e antidemocratici in Vietnam, Cambogia, Birmania. Il cambiamento in peggio dell'amministrazione Bush rispetto a tali regimi. La dittatura in Cambogia di Hun Sen, di origine rivoluzionaria. Il precedente incontro con lui. La riforma elettorale da lui promossa. I finanziamenti della comunità internazionale in quei luoghi. Il degrado della giustizia locale e il paragone con la situazione italiana.
    0:00 Durata: 13 min 10 sec
  • Il percorso della Finanziaria

    I 590 commi della legge finanziaria in Italia dimostrano che questo Parlamento viene trattato a pesci in faccia senza che nessuno dica nulla. Il silenzio dell'opposizione, la cui unica politica e' una manifestazione che invochera' la galera per tutti, e che invece non ha detto una parola sulle inadeguatezze del Governo. L'attività dei 4 deputati radicali dal 1976 in Parlamento. Il risultato ottenuto dai radicali sul plenum della Corte Costituzionale e del Parlamento. Il silenzio di Carnevale, Mancuso, Conso. L'Italia epicentro delle "cambogie" del mondo. Il problema della vita del diritto per il diritto alla vita. Il monitoraggio nelle carceri in Cambogia. In Italia come docenti di morale ci sono oggi i cardinali della chiesa simoniaca. La religiosità massacrata dalle religioni organizzate, da difendere come connotato della vita e della coscienza individuale. L'articolo di Bagio di Giovanni sul Riformista.
    0:13 Durata: 14 min 43 sec
  • La situazione nel centrosinistra

    Il rapporto Rutelli-Mastella e il ruolo di Cofferati. La proposta dei tempi della federazione laica per un percorso federale che fosse un contributo verso il sistema americano, il nemico fu, come oggi, la "gradualità". La gradualità e i riformismi vs le speranze di riforma. L'intervista a Buonaiuti.
    0:28 Durata: 11 min 23 sec
  • Il potere di grazia e la posizione del ministro Castelli

    Le dichiarazioni di Castelli circa poteri oscuri in azione per conto di Sofri. Castelli con la complicità della presidenza della Repubblica minaccia di ricorrere ad un comportamento che è un attentato ai poteri costituzionali: ossia il turbamento dell'esercizio dei poteri del Presidente della Repubblica. La questione nasce dopo la sua firma in calce al provvedimento di rinvio alle camere della sua riforma della giustizia. I dubbi sulla possibilità di sollevare un conflitto di attribuzione fra uno dei 25 ministri e il Presidente. La situazione dello scorso anno. La soluzione Boato. La situazione oggi e il ruolo della Corte Costituzionale. Gli inganni della presidenza nei confronti del Presidente della Repubblica. I possibili sviluppi in caso di conflitto di attribuzione. La difesa della legalità da parte dei radicali.
    0:40 Durata: 12 min 35 sec
  • Le elezioni in Ucraina

    L'articolo di Alexandre Adler su Le Figaro. L'uso delle armi di attrazione di massa e l'influenza sorosiana. Il riflesso storico della "Grande Russia" in Putin. Il concetto di "destino" di una nazione. I compiti del nuovo governo e i compromessi necessari e la necessaria prudenza: l'Ucraina non può essere una bandiera della vittoria contro Putin. la mancanza di notizie dalla Georgia. L'arma dell'emigrazione di massa di nostri imprenditori e lavoratori italiani come nuova forma di emancipazione. Il ruolo degli imprenditori italiani in Romania. Le idee di Salvemini e Einaudi. Le posizioni di Fausto Bertinotti nei confronti del liberismo. Il rapporto Usa-Ue e il confronto con l'Iraq. L'adesione di Israele e Turchia all'Ue. Gli Stati Uniti d'Europa e d'America: l'inclusione dell'area del Mediterraneo e fino all'Himalaya. Kant e il neo-federalismo. Il ruolo e la tumultuosa crescita della Cina. La costruzione della Organizzazione mondiale della e delle democrazie. L'ambietalismo e l'ecologia in Europa. Le emozioni davanti alle pagine della storia. Gli articoli di Biagio Di Giovanni e la questione delle radici cristiane.
    0:52 Durata: 25 min 44 sec
  • La situazione in Cambogia

    Gli iscritti nel parlamento cambogiano al Partito Radicale Transnazionale. La tripartizione nella polica locale: Hun Sen, i monarchici, e i liberali. la confluenza di Hun Sen nel partito monarchico. Il ruolo del sovrano Sihanouk e la sua conoscienza della storia italiana.
    1:18 Durata: 11 min 55 sec
  • Il confronto politico in Italia

    I dispersi italiani in estremo oriente. Il silenzio dell'opposizione e l'inadeguatezza del governo sulla finanziaria: il controllo dei bilanci è la prima funzione parlamentare nella democrazia moderna. L'incapacità dell'opposizione di creare alternativa. Le speranze di Berlusconi. L'errore di chi crede che oggi 4 o 6 radicali in Parlamento possano fare quello che fecero 25 anni fa, di fronte ai nuovi regolamenti. La sinistra italiana oggi interna al regime. L'ambizione radicale ancorata alla ragionevolezza.
    1:30 Durata: 9 min 13 sec
  • Conclusioni

    Il ruolo della gerarchia ecclesiastica e l'articolo online di Sandro Magister. Le tesi di Pohier sul "consensum fidelium". Le dichiarazioni di Ratzigner e le idee di Pascal. La campagna per le iscrizioni.
    1:39 Durata: 9 min 24 sec