14 MAR 2001

CSM - Plenum del 14 marzo 2001, seduta pomeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 54 min 9 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seduta pomeridiana All'ordine del giorno: 1) Adesione ad un progetto di cooperazione giudiziaria con la Romania 2) Incontro con i referenti informatici distrettuali 3) Modifica delle circolari sulla nomina degli esperti dei Tribunali di sorveglianza e dei Giudici onorari minorili 4) Fondi per il tirocinio penale dei Giudici di pace e pratica urgente di Nona Commissione 5) Archiviazione per la D.ssa Pietroiusti 6) Missiva che il Senatore D'Onofrio ha inviato al CSM come difensore del Sindaco di Agrigento 7) Pratica dr.

Lancuba, deceduto 8) Strutture giudiziarie: formulazione sostitutiva per
Reggio Calabria e Bari 9) Modifica al regolamento interno 10) Incarico di esaminare le risposte al questionario inviato a tutti i Tribunali di sorveglianza 11) Trasferimento dei fondi dal Ministero per il tirocinio penale dei Giudici di pace Il CSM nelle agenzie di stampa PROCURA SIRACUSA: CSM ARCHIVIA CASO PM PIETROIUSTI = (AGI) - Roma, 14 Mar.

- Nella Procura della Repubblica di Siracusa non esiste piu' una situazione conflittuale tra il pm Angela Pietroiusti ed il capo dell'ufficio: il sostituto procuratore puo' quindi rimanere al suo posto per mancanza della condizione dell'incompatibilita' ambientale.

Questa, nella sostanza, la conclusione cui e' pervenuto questa sera il CSM nel deliberare l'archiviazione della pratica aperta nel febbraio '99 su richiesta del PG di Catania.

Questi aveva richiamato l'attenzione del Consiglio sulle voci di tensioni tra la Pietroiusti e i colleghi, a cominciare dal procuratore capo Campisi.

Tutto nasceva dalla decisione di Campisi di revocare al pm, per motivi di sicurezza (la Pietroiusti aveva subito minacce) l'assegnazione di un procedimento a carico di numerosi imputati per traffico di stupefacenti (caso "Ducezio").

Una decisione in un primo tempo mal digerita dal sostituto, tanto che la stampa locale parlo' di "conflitti" all'interno della procura.

Poi, nel marzo 2000, dall'ufficio giudiziario venne un comunicato stampa sottoscritto da tutti i pm (compresa la Pietroiusti) che diceva che "i rapporti tra magistrati requirenti sono caratterizzati da stima e fiducia reciproca, tanto sul piano personale quanto su quello professionale".

Come a dire 'nessuna tensione'.

Oggi il CSM ne ha preso atto pervenendo alla conclusione che "il prestigio della funzione esercitata dalla Pietroiusti non ha subito una irreversibile lesione od offuscamento".

Sulla vicenda pende tuttavia anche una pratica dinanzi alla sezione disciplinare dello stesso Palazzo dei Marescialli.

CSM:MIGLIORATA, MA ANCORA DA FARE, SITUAZIONE AULE BUNKER SUD (AGI) - Roma, 14 Mar.

- Nel distretti del meridione va migliorando la situazione delle aule destinate alla celebrazione dei processi di criminalita' organizzata.

Questa la conclusione cui e' pervenuta, pur con alcuni distinguo, l'Assemblea plenaria del Consiglio Superiore della Magistratura in una risoluzione avente ad oggetto la funzionalita' delle aule bunker di Salerno (dove nel giugno '98 si verifico' la fuga, attraverso un tombino sottostante la 'gabbia' in cui erano rinchiusi, dei boss della Camorra Autorino e Cesarano), Reggio Calabria, Bari e Caltanissetta.

Nella risoluzione - che il Consiglio ha deciso di inviare, tra gli altri, al ministro di Grazia e Giustizia, ai capi degli uffici giudiziari interessati, alle autorita' regionali, provinciali e comunali - viene in particolare detto: quanto al Tribunale di Salerno che le cose sono migliorate a seguito della realizzazione ed entrata in funzione della nuova aula bunker di Fuorni nonche' della ristrutturazione di quella vecchia; quanto a Reggio Calabria e Bari, che la situazione, "pur allo stato insoddisfacente", e' "in positiva evoluzione nel medio periodo"; quanto a Caltanissetta, che la situazione "non appare destare particolari problemi, anche se e' auspicabile che il previsto sdoppiamento dell'aula divenga effettivo mediante l'insonorizzazione dei due 'moduli' in cui puo' essere trasformato l'unico, grande, vano oggi esistente".

GIUSTIZIA: VERDE, VERTICI UFFICI CONFERMATI SE LAVORANO BENE ''COLLEGARE LE RESPONSABILITA' A CATTIVO ESERCIZIO FUNZIONI'' Roma, 14 mar.

(Adnkronos) - Il vicepresidente del Csm sferza i capi degli uffici giudiziari: se non lavorano bene, torneranno a fare ''le attivita' precedenti''.

''Bisogna riconoscere i poteri ai capi degli uffici -ha detto Verde nel suo intervento ad un convegno organizzato da Magistratura democratica- e collegare a un cattivo esercizio di questi poteri le responsabilita'.

Il che ben si puo' fare nell'ambito del principio della rotazione delle dirigenze degli uffici giudiziari, dove i capi degli uffici saranno confermati se avranno ben operato, mentre torneranno a fare le attivita' precedenti se non avranno dato una buona dimostrazione di se stessi''.Verde ha inoltre sottolineato la necessita' di maggiori scelte discrezionali all'interno della magistratura.

''Io sono per potenziare le scelte discrezionali -ha osservato il 'numero due' di palazzo dei Marescialli- Invito i magistrati ad assumersi le responsabilita' delle loro scelte.

A volte ci troviamo intralciati da una serie di regole che precostituiscono posizioni che a volte sono sbagliate e poi, se vogliamo fare scelte giuste, siamo costretti a violare quelle regole con il rischio che il giudice amministrativo ci annulli poi i provvedimenti''.

Il suggerimento di Verde e' quindi quello di ''fare circolari meno vincolanti senza un reticolo analitico e minuzioso di regole, di criteri e coefficienti'.

SCORTE MAGISTRATI: CSM CONDURRA' INDAGINE SU REVOCHE (AGI) - Roma, 14 Mar.

- Il Consiglio Superiore della Magistratura condurra' una indagine sui motivi della interruzione dei servizi di protezione e scorta dei magistrati in servizio negli uffici "caldi".

L'apertura di una pratica e' stata chiesta al Comitato di Presidenza del CSM dai consiglieri dei Movimenti Natoli, Parziale e Spataro.

"E' indubbiamente vero - hanno osservato - che per gli organi competenti, i Comitati Provinciali per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, esiste la necessita' di valutare periodicamente l'attualita' delle situazioni di esposizione a rischio dei magistrati per confermare o meno (ma anche per modificare) le misure di protezione gia' adottate; d'altro canto e' pur vero che le decisioni in questo campo difficilmente possono essere adottate sulla base di direttive generali che trascurino l'analisi delle specifiche situazioni".

Dicendosi sorpresi per la soppressione dei servizi di scorta nei confronti di alcuni magistrati operanti nel distretto di Reggio Calabria ("zona - hanno sottolineato - notoriamente infestata dal potere criminale della 'ndrangheta"), Natoli, Parziale e Spataro hanno richiamato l'attenzione sulle "difficolta' ambientali di carattere generale" in cui operano questi colleghi, i cui uffici di appartenenza per giunta pare abbiano a disposizione autovetture fatiscenti.

"Non si puo' ignorare - hanno concluso i tre consiglieri - che si tratti di problemi suscettibili di determinare gravi e negative conseguenze in ordine alla concreta amministrazione della giustizia nei territori interessati".

leggi tutto

riduci

  • Presidente

    <em>Approvata</em> <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 16.32</strong><br>Presidenza del Consigliere <strong>Gianni Di Cagno</strong><br>Pratiche urgenti di Sesta Commissione <strong>Adesione ad un progetto di cooperazione giudiziaria con la Romania</strong>
    0:00 Durata: 46 sec
  • Presidente e poi Romei Pasetti, relatrice

    <em>Approvata</em> Pratiche urgenti di Settima Commissione <strong>Incontro con i referenti informatici distrettuali</strong> Seminario per il 7 e 8 aprile
    0:00 Durata: 41 sec
  • Presidente

    <em>Approvate</em> Pratiche urgenti di Ottava Commissione <strong>Modifica delle circolari sulla nomina degli esperti dei Tribunali di sorveglianza e dei Giudici onorari minorili</strong> Correzioni
    0:01 Durata: 1 min 17 sec
  • Presidente e poi Romei Pasetti

    <em>Rinviate</em> per l'assenza del Consigliere Ferrara <strong>Fondi per il tirocinio penale dei Giudici di pace e pratica urgente di Nona Commissione</strong>
    0:02 Durata: 1 min 1 sec
  • Presidente e poi Vietti, relatore

    <em>Approvata</em> Ordine del giorno del pomeriggio<br>Pratiche di Prima Commissione <strong>Archiviazione</strong> D.ssa Pietroiusti
    0:03 Durata: 1 min 30 sec
  • Presidente e poi Vietti, relatore

    <em>Rinviata</em> in Commissione <strong>Missiva che il Senatore D'Onofrio ha inviato al CSM come difensore del Sindaco di Agrigento</strong>
    0:05 Durata: 1 min 12 sec
  • Presidente e poi Visconti e Pastore; il relatore Spataro replica brevemente

    <em>Approvato</em> l'emendamento Visconti<br>Voto sulla pratica così come emendata: <em>approvata</em> <strong>Pratica dr. Lancuba, deceduto</strong>
    0:06 Durata: 4 min 45 sec
  • Presidente e poi Natoli

    <em>Approvata</em> Pratiche di Decima Commissione <strong>Strutture giudiziarie: formulazione sostitutiva per Reggio Calabria e Bari</strong>
    0:11 Durata: 1 min 59 sec
  • Presidente e poi Viazzi: di nuovo il Presidente

    <em>Rinviata</em> al mattino successivo <strong>Modifica al regolamento interno</strong>
    0:13 Durata: 1 min 4 sec
  • Presidente fà cercare il Consigliere Gilardi

    Pratica del comitato di Presidenza <strong>Incarico di esaminare le risposte al questionario inviato a tutti i Tribunali di sorveglianza</strong> Dr. Monteleone
    0:14 Durata: 2 min 8 sec
  • Presidente e poi Parziale per alcune obiezioni e richieste di chiarimenti

    Discussione
    0:16 Durata: 2 min 10 sec
  • Sergio Pastore Alinante (membro laico (Comunisti Italiani))

    0:18 Durata: 6 min 39 sec
  • Paolo Angeli (Unicost)

    0:25 Durata: 3 min 8 sec
  • Giovanni Di Cagno (membro laico(DS)), Presidente, e poi Gilardi e Romei Pasetti

    0:28 Durata: 6 min 39 sec
  • Caferra, Toro e Parziale

    0:35 Durata: 10 min 31 sec
  • Presidente, brevemente, e poi Gilardi

    Repliche
    0:45 Durata: 1 min 4 sec
  • Presidente, come relatore

    <em>Approvata</em><br>
    0:46 Durata: 1 min 31 sec
  • Presidente e poi Ferrara e Parziale

    <em>Approvata</em><br> Si recupera la pratica urgente di Ottava Commissione, prima rinviata <strong>Trasferimento dei fondi dal Ministero per il tirocinio penale dei Giudici di pace</strong>
    0:48 Durata: 4 min 47 sec
  • Presidente e poi Parziale sulla pratica Gambino, già rinviata al mattino dopo per l'assenza di Tossi Brutti

    La seduta termina <strong>alle 17.26</strong>
    0:52 Durata: 1 min 17 sec