11 APR 2001

CSM - Plenum dell'11 aprile 2001, seduta antimeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 2 ore 50 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seduta antimeridiana All'ordine del giorno: 1) Ordine del giorno speciale, sezioni A e B 2) Collocamento fuori ruolo come commissario straordinario di Governo per l'amministrazione dei beni confiscati ai mafiosi 3) Ricorsi al TAR Lazio 4) Incarichi extragiudiziari 5) Assenze dal lavoro 6) Incontri di studio 7) Ricorso al TAR 8) Copertura posti Il CSM nelle agenzie di stampa CSM TRASFERISCE D'UFFICIO A CATANZATO GIUDICE PALERMO CORSINI (AGI) - Roma, 11 Apr.

- Via d'autorita' da Palermo per andare a Catanzaro con funzioni di consigliere della Corte di Appello di questa citta': la decisione e'
stata presa oggi dal CSM nei confronti del presidente della Sezione misure di prevenzione del Tribunale del capoluogo siciliano Edoardo Corsini.

Il Consiglio ha cosi' reso operativo il trasferimento d'ufficio per incompatibilita' ambientale deliberato il 13 febbraio scorso.

La nuova sede e' stata scelta dopo la bocciatura di quelle indicate dall'interessato (Corti di Appello siciliane o quella di Roma).

A Corsini il CSM ha contestato di aver perduto di credibilita', a Palermo, per la eco che hanno avuto certi suoi comportamenti (al vaglio anche della sezione disciplinare dello stesso Palazzo dei Marescialli): nella sostanza ingerenze nel lavoro dei colleghi che hanno determinato tensioni all'interno dell'ufficio e dubbi sulla trasparenza della gestione degli affari giudiziari concernenti le misure di prevenzione.

CSM TRASFERISCE D'UFFICIO A PALERMO GIUDICE SPEZZINO MAESTRI (AGI) - Roma, 11 Apr.

- Trasferimento d'ufficio alla Corte di Appello di Palermo con funzioni di consigliere: la decisione e' stata presa oggi - con 20 si, 5 no (dei consiglieri di MI e del laico del Polo Serio), 2 astensioni (del vice presidente Verde e del laico di Rinnovamento Mazzamuto) - dall'assemblea plenaria del CSM nei confronti del giudice del Tribunale di La Spezia Angelo Maestri: Il giudice sali' agli onori della croncaca alcuni anni fa, quando il Consiglio gli contesto' di essere stato affiliato alla Massoneria e di avere ottenuto fidi bancari di consistente importo senza garanzie.

Per queste ed altre vicende che gli hanno fatto guadagnare sanzioni disciplinari, il magistrato ha perduto nell'ufficio spezzino - queste le conclusioni dell'organo di autogoverno della magistratura - della necessaria credibilita', e deve non solo lasciare la citta' ligure, ma anche andare a svolgere le funzioni giudicanti in un organo collegiale.

Il CSM ha bocciato le sedi che aveva indicato l'interessato (nel nord Italia) e - conferendogli le funzioni di appello - gli ha assegnato l'incarico nel capoluogo siciliano, rendendo cosi' operativo il trasferimento d'ufficio deliberato lo scorso 8 Marzo.

Facendo proprie le conclusioni della prima commissione referente al termine di una indagine, l'Assemblea plenaria contesto' a Maestri di essersi venuto a trovare "in una chiara situazione di incompatibilita' ambientale".

In particolare i comportamenti per i quali il CSM ha preso il provvedimento sono stati i seguenti: oltre al legame avuto con la Massoneria dall'82 al '93 (secondo l'accusa mossagli dalla sezione disciplinare), l'essersi attivato per far ottenere contributi economici ad una societa' sportiva della quale a un certo punto e' diventato presidente e, soprattutto, l'aver chiesto e ottenuto da una banca - della quale era stato direttore un imputato in un processo da lui trattato - un fido senza garanzie prima sino a 100 milioni e poi progressivamente quasi triplicato.

leggi tutto

riduci

  • Presidente

    <em>Approvato</em> <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 10.24</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Giovanni Verde</strong> <strong>Ordine del giorno speciale, sezione A</strong>
    0:00 Durata: 59 sec
  • Presidente e poi Mattone sulla pratica del dr. Carletti; poi di nuovo il Presidente

    <em>Approvato</em> <strong>Ordine del giorno speciale, sezione B</strong>
    0:00 Durata: 3 min 19 sec
  • Presidente e quindi Serio

    <em>Approvata</em> Pratiche urgenti di Seconda Commissione <strong>Collocamento fuori ruolo come commissario straordinario di Governo per l'amministrazione dei beni confiscati ai mafiosi</strong> Dr. Gialanella
    0:04 Durata: 2 min 1 sec
  • Presidente

    <em>Approvate</em> <strong>Ricorsi al TAR Lazio</strong> Dr. Lallo; dr. Punzo
    0:06 Durata: 1 min 31 sec
  • Presidente e Iacopino Cavallari sul dr. Lallo

    <em>Approvate</em> <strong>Incarichi extragiudiziari</strong> Dr. Lembo; dr. Di Pietro
    0:07 Durata: 1 min 16 sec
  • Presidente

    <em>Presa d'atto</em> della prima, <em>resistenza</em> per la seconda, la terza e la quarta Pratiche urgenti di Quarta Commissione <strong>Assenze dal lavoro</strong> D.ssa Nicotra; dr. Di Giacomo; dr. Losavio; dr. Lorìa
    0:09 Durata: 1 min 52 sec
  • Presidente e poi Parziale sul secondo incontro

    <em>Approvata</em> la prima e rinviata la seconda Pratiche urgenti di Nona Commissione <strong>Incontri di studio</strong> L'adozione nazionale e internazionale a Roma; programma Grotius a Roma per 30 Magistrati di altri paesi
    0:10 Durata: 2 min 32 sec
  • Presidente e poi Cassano

    Seminario organizzato da Bankitalia e CSM
    0:13 Durata: 3 min 27 sec
  • Ippolisto Parziale (Movimenti Riuniti): al termine dialoga col Presidente

    0:16 Durata: 8 min 25 sec
  • Margherita Cassano (MI), Presidente della Nona Commissione, poi Parziale

    <em>Approvata</em>
    0:25 Durata: 4 min 27 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> <strong>Ricorso al TAR</strong> D.ssa Rossi
    0:29 Durata: 34 sec
  • Giovanni D'Angelo (Unicost), Presidente della Terza Commissione, relaziona sulle varie pratiche

    Ordine del giorno ordinario<br>Pratiche di Terza Commissione <strong>Copertura posti</strong> Pratica del dr. Corsini
    0:30 Durata: 11 min 9 sec
  • Sergio Pastore Alinante (membro laico (Comunisti Italiani))

    0:41 Durata: 4 min 49 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> la pratica del dr. Corsini, Presidente di sezione del Tribunale di Palermo, che aveva richiesto trasferimento alla Corte di Appello di Palermo o a Roma: trasferito a Catanzaro
    0:46 Durata: 23 sec
  • Presidente e poi D'Angelo

    Dr. Maestri trasferito d'ufficio alla Corte di Appello di Palermo<br>Discussione
    0:46 Durata: 6 min
  • Santi Consolo (MI)

    0:52 Durata: 7 min 30 sec
  • Vito Marino Caferra (Unicost)

    1:00 Durata: 6 min 44 sec
  • Giovanni Di Cagno (membro laico(DS))

    1:06 Durata: 6 min 29 sec
  • Mario Serio (membro laico (FI))

    1:13 Durata: 6 min 32 sec
  • Fabio Massimo Gallo (MI)

    1:19 Durata: 5 min 43 sec
  • Claudio Viazzi (MD)

    1:25 Durata: 8 min 28 sec
  • Gioacchino Natoli (Movimenti Riuniti)

    1:34 Durata: 9 min 47 sec
  • Sergio Mattone (MD)

    1:43 Durata: 8 min 3 sec
  • Salvatore Mazzamuto (membro laico (RI))

    1:52 Durata: 7 min 40 sec
  • Consolo e Gallo

    Repliche
    1:59 Durata: 7 min 3 sec
  • Mario Serio (membro laico (FI)) e Pastore Alinante

    2:06 Durata: 8 min 38 sec
  • Giovanni D'Angelo (Unicost), Presidente della Terza Commissione

    2:15 Durata: 7 min
  • Presidente e poi Serio, Pastore Alinante e Gallo: i Consiglieri parlano poi fra loro fuori microfono

    2:22 Durata: 5 min 28 sec
  • Presidente, che legge poi l'emendamento

    Procedura di votazione
    2:27 Durata: 2 min 31 sec
  • Di Cagno, Serio e D'Angelo

    Dichiarazioni di voto sull'emendamento
    2:30 Durata: 4 min 4 sec
  • Gallitto e Visconti

    2:34 Durata: 6 min 26 sec
  • Sergio Pastore Alinante (membro laico (Comunisti Italiani))

    2:40 Durata: 2 min 59 sec
  • Salvatore Mazzamuto (membro laico (RI)) e poi procedura di votazione per appello nominale

    Voto sul ritorno in Commissione: <em>mancanza di numero legale</em><br>La seduta si chiude <strong>alle 13.14</strong>
    2:43 Durata: 6 min 21 sec