07 NOV 2001

CSM - Plenum del 7 novembre 2001, seduta pomeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 3 ore 46 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seduta pomeridiana All'ordine del giorno: 1) Ricorsi 2) Incontro di studio 3) Assegnazioni al Tribunale di Tivoli 4) Proposta di parere al Ministro della Giustizia sullo schema di decreto ministeriale recante regolamento concernente la valutazione del diploma conseguito presso le scuole di specializzazione 5) Inaugurazione dell'Anno Giudiziario 6) 32 pratiche identiche di ricorso al TAR Lazio 7) Modifica delle tabelle di organizzazione per il biennio 2000/2001 del Tribunale di S.M.C.Vetere 8) Applicazione extradistrettuale 9) Note di numerosi magistrati in ordine all'adeguamento della pianta organica per garantire la ragionevole durata dei processi 10) Programma organizzativo per il biennio 2000/2001 della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano 11) Applicazione extradistrettuale 12) Nomine e conferme dei componenti privati del Tribunale per i minorenni di Milano per il biennio 2002/2004 13) Dimissioni del vicepresidente del CSM iL csm NELLE AGENZIE DI STAMPA CASSAZIONE: DOMANI COMMISSIONE CSM DECIDE SU NOMINA PGE DA PALAZZO DEI MARESCIALLI ARRIVANO PRIME CRITICHE (ANSA) - ROMA, 7 NOV - LA COMMISSIONE PER GLI INCARICHI DIRETTIVI DEL CSM DECIDERA' DOMANI QUALI PASSI COMPIERE DOPO LA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO CHE HA ANNULLATO LA NOMINA DEL PROCURATORE GENERALE DELLA CASSAZIONE FRANCESCO FAVARA, RITENENDO ILLEGITTIMA LA PROCEDURA SEGUITA DA PALAZZO DEI MARESCIALLI.

LA STRADA SEMBRA COMUNQUE OBBLIGATA VISTO CHE L'ILLEGITTIMITA' DICHIARATA DA PALAZZO SPADA RIGUARDA IL COSIDETTO INTERPELLO, LO SPECIALE CONCORSO SU CHIAMATA UTILIZZATO DA SEMPRE DAL CSM PER RICOPRIRE LE SUPREME CARICHE DELLA MAGISTRATURA.

LA COMMISSIONE NON POTRA' PERCIO' FAR ALTRO CHE BANDIRE UN CONCORSO APERTO A TUTTI GLI ASPIRANTI.

SEMBRA ORMAI ACCANTONATA INVECE L'IPOTESI DI SOLLEVARE UN CONFLITTO DI ATTRIBUZIONE TRA POTERI DELLO STATO PER UNA DECISIONE CHE HA SUSCITATO AMPIE PREOCCUPAZIONI AL CSM, NON SOLO PER LE IMMEDIATE RIPERCUSSIONI.

LA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO HA INFATTI LASCIATO SCOPERTA LA SECONDA CARICA PER IMPORTANZA DELLA MAGISTRATURA, CUI FA CAPO TRA L'ALTRO L'INIZIATIVA DISCIPLINARE NEI CONFRONTI DLELE ''TOGHE''.IL PG DELLA CASSAZIONE E' INOLTRE MEMBRO DI DIRITTO DEL CSM E COMPONENTE DEL COMITATO DI PRESIDENZA DI PALAZZO DEI MARESCIALLI, IL CUI VERTICE E' PRESIEDUTO DAL CAPO DELLO STATO.

AD ALLARMARE SONO ANCHE I TEMPI LUNGHI NECESSARI A UNA NUOVA NOMINA, TANTO PIU' CHE INCOMBE LA SCADENZA A GENNAIO DELL'INAGURAZIONE DELL'ANNO GIUDIZIARIO, LA CERIMONIA DI CUI E' PROTAGONISTA PROPRIO IL PROCURATORE GENERALE.

MA LE PREOCCUPAZIONI A PALAZZO DEI MARESCIALLI VANNO ANCHE OLTRE: SECONDO ALCUNI LA SENTENZA HA MESSO IN DISCUSSIONE LE STESSE PREROGATIVE DEL CSM.

LA PRONUNCIA DI PALAZZO SPADA VIENE CRITICATA APERTAMENTE DAL LAICO DEI DS GIANNI DI CAGNO, SECONDO IL QUALE CI SAREBBE VOLUTA UNA ''MAGGIORE PONDERAZIONE'' DA PARTE DEI GIUDICI AMMINISTRATIVI VISTO CHE IN DISCUSSIONE SONO ''DELICATI PROBLEMI ATTINENTI AI POTERI DI UN ORGANO COSTITUZIONALE''.

''ESPRIMO MASSIMO RISPETTO PER LA DECISIONE DEL CONSIGLIO DI STATO, MA NON LA CONDIVIDO AFFATTO'' DICE DI CAGNO, CHE FA NOTARE COME IL GIUDICE AMMINISTRATIVO ABBIA RITENUTO ILLEGITTIMA UNA PRASSI, QUELLA DELL'INTERPELLO, CHE ''IL CSM HA COSTANTAMENTE SEGUITO DALLA PROPRIA ISTITUZIONE SINO AD OGGI.

LA QUESTIONE , INVESTENDO DELICATI PROBLEMI ATTINENTI AI POTERI DI UN ORGANO DI RILIEVO COSTITUZIONALE, QUALE IL CSM , AVREBBE FORSE MERITATO UNA MAGGIORE PONDERAZIONE E UNA PIU' AMPIA MOTIVAZIONE''.

CSM: INDAGINI SU VERDE, CIAMPI CONFERMA PIENA FIDUCIA ANNUNCIO VICEPRESIDENTE IN PLENUM, AVEVO RIMESSO MANDATO Roma, 7 nov.

- (Adnkronos) - Annuncio a sorpresa del vicepresidente del Csm Giovanni Verde, a conclusione del plenum.

Il 'numero due' di palazzo dei Marescialli legge nell'aula Bachelet l'avviso di conclusione delle indagini preliminari che gli e' stato notificato.

Le indagini erano state avviate a suo carico dalla procura di Napoli per omesso controllo su collaboratori nell'ambito di procedure fallimentari di cui Verde era curatore.

Fatti che risalgono all'86 e al '93-'94.

Un avviso, rivela, che lo ha convinto a rimettere il mandato, con una lettera al presidente Carlo Azeglio Ciampi.

Ma il capo dello Stato, riferisce ancora Verde ai consiglieri, gli ha risposto di restare al suo posto, confermandogli piena fiducia.

Anche i consiglieri togati di Magistratura democratica esprimono ''piena fiducia che un rapido accertamento dei fatti portera' a chiarire definitivamente e senza ombra di dubbio la posizione del vicepresidente''.

Nel frattempo, confermano a Verde ''il pieno apprezzamento per l'opera che sta svolgendo come vicepresidente del Consiglio''.(ANSA) - ROMA, 7 NOV - I CONSIGLIERI DEL MOVIMENTO PER LA GIUSTIZIA SPATARO, NATOLI E PARZIALE HANNO ESPRESSO LA LORO ''PIENA E CONVINTA SOLIDARIETA''' AL VICEPRESIDENTE DEL CSM GIOVANNI VERDE E LA FIDUCIA CHE L'AUTORITA' GIUDIZIARIA COMPETENTE VOGLIA COMPIERE RAPIDI ACCERTAMENTI CHE CONSENTIRANNO IL PIENO CHIARIMENTO DELLE VICENDE.

''UNA RAPIDITA' - AGGIUNGONO - CHE SI IMPONE ANCHE PER LE IMPORTANTI FUNZIONI CHE IL PROF.

VERDE HA FIN QUI ASSOLTO CON SCRUPOLO E DEDIZIONE''.

Roma, 7 nov.

(Adnkronos) - Solidarieta' e fiducia al vicepresidente del Csm Giovanni Verde viene espressa dal sottosegretario alla Giustizia Michele Vietti, componente dell'organo di autogoverno della legislatura fino al giorno dell'insediamento al governo.

''Conosco e apprezzo Giovanni Verde -afferma- anche per avere condiviso con lui l'esperienza del Csm.

Sono convinto che il capo dello Stato abbia fatto bene a confermare la sua fiducia al vicepresidente, cui auguro di chiarire al piu' presto la vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto''.

Verde ha annunciato stesera al plenum del Csm di aver rimesso il mandato al capo dello Stato in seguito all'avviso di conclusione delle indagini preliminari a suo carico che gli era stato notificato dalla procura di napoli.

Verde ha riferito inoltre che Carlo Azeglio Ciampi gli ha rinnovato ''piena fiducia'' chiedendogli di restare al suo posto.

leggi tutto

riduci

  • Presidente

    <em>Resistenza in giudizio</em> <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 16.20</strong><br>Presidenza del vicepresidente <strong>Giovanni Verde<br>Pratiche urgenti di Quinta Commissione</strong> <strong>Ricorsi</strong>
    0:00 Durata: 32 sec
  • Presidente, poi Gilardi, Romei Pasetti, Rossi e Parziale

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche urgenti di Sesta Commissione <strong>Incontro di studio</strong> Esecutivo europeo
    0:00 Durata: 5 min 26 sec
  • Presidente e Parziale, relatore

    <em>Approvate</em> <br>Pratiche urgenti di Ottava Commissione <strong>Assegnazioni al Tribunale di Tivoli</strong>
    0:05 Durata: 3 min 39 sec
  • Presidente e poi Resta, relatore

    <br>Pratiche residue della mattina<br>Pratiche urgenti di Sesta Commissione <strong>Proposta di parere al Ministro della Giustizia sullo schema di decreto ministeriale recante regolamento concernente la valutazione del diploma conseguito presso le scuole di specializzazione</strong> Relazioni
    0:09 Durata: 4 min 43 sec
  • Prof. Mauro Ronco (membro laico(CdL)), Presidente della Prima Commissione, relatore

    0:14 Durata: 3 min 18 sec
  • Giovanni Di Cagno (membro laico(DS)), Presidente della Decima Commissione, dialogando con Ronco; poi Mattone per dichiarazione di voto

    <em>Approvata</em> Discussione
    0:17 Durata: 7 min 43 sec
  • Presidente e poi Romei Pasetti, relatore, dialogando con Parziale

    <strong>Inaugurazione dell'Anno Giudiziario</strong> Relazione e discussione
    0:25 Durata: 6 min 32 sec
  • Nello Rossi (MD), Presidente della Sesta Commissione

    <em>Approvata</em>
    0:31 Durata: 4 min 31 sec
  • Presidente e poi Rossi che propone la resistenza in giudizio; poi Pastore Alinante e quindi il Presidente

    <br>Pratiche di Nona Commissione <strong>32 pratiche identiche di ricorso al TAR Lazio</strong>
    0:36 Durata: 10 min 49 sec
  • Giulardi e Angeli per dichiarazione di voto

    <em>Approvate</em> tutte Si accoglie l'emendamento<br>Votazione
    0:47 Durata: 3 min 35 sec
  • Presidente e poi Smirne, relatore

    <br>Pratica di Settima Commissione <strong>Modifica delle tabelle di organizzazione per il biennio 2000/2001 del Tribunale di S.M.C.Vetere</strong> Relazione della Commissione
    0:50 Durata: 6 min 23 sec
  • Sergio Mattone (MD), relatore

    Presidenza del Consigliere <strong>Gianni Di Cagno</strong><br>Relazione alternativa
    0:57 Durata: 13 min 32 sec
  • Presidente

    <em>Accantonata</em>
    1:10 Durata: 52 sec
  • Presidente

    Voto: <em>approvata</em>
    1:11 Durata: 1 min 27 sec
  • Presidente e poi Riccio, relatore, dialogando col Presidente

    Presidenza del vicepresidente <strong>Giovanni Verde</strong><br>Pratica <em>accantonata</em> <strong>Applicazione extradistrettuale</strong>
    1:13 Durata: 5 min 20 sec
  • Presidente e poi Spataro e Di Cagno

    <strong>Note di numerosi magistrati in ordine all'adeguamento della pianta organica per garantire la ragionevole durata dei processi</strong> Discussione
    1:18 Durata: 8 min 14 sec
  • Tossi Brutti, Romei Pasetti e D'Angelo

    1:26 Durata: 12 min 36 sec
  • Gianfranco Gilardi (MD)

    Replica
    1:39 Durata: 5 min
  • Presidente legge l'emendamento presentato dal relatore

    <em>Approvata</em> come emendata, dopo una ricerca del numero legale
    1:44 Durata: 3 min 51 sec
  • Presidente e poi Spataro sugli emendamenti presentati

    <strong>Programma organizzativo per il biennio 2000/2001 della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano</strong>
    1:48 Durata: 1 min 32 sec
  • Giovanni D'Angelo (Unicost), relatore

    1:49 Durata: 8 min 30 sec
  • Armando Spataro (Movimenti Riuniti), Presidente della Terza Commissione, presenta gli emendamenti alternativi

    1:58 Durata: 10 min 50 sec
  • Gianfranco Gilardi (MD)

    Discussione
    2:08 Durata: 7 min 29 sec
  • Claudio Viazzi (MD)

    2:16 Durata: 7 min 22 sec
  • Il Presidente e poi D'Angelo cui replica il Presidente che riassume la proposta; Spataro e D'Angelo, quindi Gilardi, dialogando con la presidenza

    2:23 Durata: 11 min 52 sec
  • Smirne, Caferra e Romei Pasetti; poi Angeli, Gilardi, Consolo, Iacopino Cavallari, Spataro e Serio; dopo la votazione interviene Gilardi

    Voto sulla proposta D'Angelo: <em>approvata</em> Dichiarazioni di voto
    2:35 Durata: 14 min 10 sec
  • Presidente e poi Riccio e Gallo; Riccio dialoga con Gallo

    <em>Approvata</em> dopo una ricerca del numero legale <br>Proposta di Settima Commissione <strong>Applicazione extradistrettuale</strong> Testo corretto per il dr. Lama a Perugia
    2:49 Durata: 7 min 8 sec
  • Presidente e poi Gilardi e Riccio

    <br>Pratiche di Ottava Commissione <strong>Nomine e conferme dei componenti privati del Tribunale per i minorenni di Milano per il biennio 2002/2004</strong> Discussione
    2:56 Durata: 14 min 7 sec
  • Sergio Mattone (MD)

    3:11 Durata: 7 min 17 sec
  • Claudio Viazzi (MD) e Di Cagno, alternandosi

    3:18 Durata: 10 min 4 sec
  • Ippolisto Parziale (Movimenti Riuniti), Presidente della Ottava Commissione

    3:28 Durata: 4 min 43 sec
  • Gianfranco Gilardi (MD) e Riccio

    <em>Approvata</em>
    3:33 Durata: 10 min 13 sec
  • Presidente legge la sua disponibilità alle dimissioni in una lettera al Capo dello Stato a causa di un avviso di garanzia ricevuto; legge anche la risposta di Ciampi

    La seduta termina <strong>alle 20.06</strong>
    3:43 Durata: 2 min 46 sec