18 LUG 2002

CSM - Plenum del 18 luglio 2002, seduta antimeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 3 ore 27 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seduta antimeridiana All'ordine del giorno: 1) Esonero parziale dal lavoro giudiziario dei componenti dei Consigli Giudiziari 2) Incontri di studio del 2003 3) Partecipazione alla riunione del Comitato direttivo 4) Nota della rappresentanza permanente in Italia presso l'UE relativa alla convocazione della riunione del Comitato per l'approvazione del programma quadro sulla cooperazione giudiziaria civile 5) Copertura posti 6) Modifica dell'art.

42 comma 2° del regolamento interno 7) Costituzione di un osservatorio permanente 8) Nota del PNA Vigna sulla scadenza dell'ultimo biennio per i
Magistrati assegnati alla DDA di Reggio Calabria 9) Verifica delle esigenze di funzionalità della Procura della Repubblica di Bologna e delle cause di eventuali disfunzioni nelle indagini sull'omicidio del prof.

Marco Biagi 10) Convocazione del dr.

Bufo per procedura ex art.

2 Il CSM nelle agenzie di stampa BIAGI: CSM CHIUDE INCHIESTA, RASSICURATI SULLE INDAGINI PLENUM APPROVA DOCUMENTO COMMISSIONE, RICHIAMO A PM SU RISERBO''NESSUNA PREOCCUPAZIONE, SPECIALE APPORTO DA PG'' DI CAGNO, ISTRUTTORIA UTILE MA SENZA ALCUNA VALENZA DISCIPLINARE Roma, 18 lug.

- (Adnkronos) - E' ''ampiamente rassicurante'' il quadro sulle indagini per l'omicidio di Marco Biagi riferito dai vertici della Procura di Bologna.

Il procuratore capo Enrico Di Nicola e il suo aggiunto Luigi Persico hanno escluso infatti ''qualsiasi preoccupazione'', anche sui rapporti con la polizia giudiziaria, sostenendo che ha fornito uno ''speciale'' contributo al lavoro degli inquirenti.

Si chiude cosi' l'inchiesta del Csm avviata per verificare eventuali ''disfunzioni'' nelle indagini sull'omicidio del giuslavorista, ucciso a Bologna il 19 marzo scorso dalle nuove Br.

All'unanimita' il plenum di palazzo dei Marescialli ha approvato il documento proposto dalla Decima Commissione.

Il ''quadro complessivo'' fornito da Nicola e Persico, riassume il Csm, ''ha fatto venir meno il preoccupato timore che la risposta dell'apparato investigativo, per carenze strutturali o organizzative, non fosse all'altezza delle esigenze''.

Una conclusione che spinge i consiglieri di palazzo dei Marescialli a bollare come ''inesatte e fuorvianti'' le dichiarazioni attribuite a pm bolognesi.

Senza risparmiare loro una 'bacchettata'.

''Si auspica che per il futuro tutti i magistrati impegnati nelle indagini sulla vicenda Biagi si attengano al piu' stretto e responsabile riserbo, evitando -ammonisce il Csm- di diffondere notizie suscettibili di provocare ingiustificati allarmi''.

L'inchiesta dell'organo di autogoverno della magistratura, sollecitata dal laico Ds Gianni Di Cagno, prendeva spunto da alcune dichiarazioni attribuite a pm bolognesi dopo la scoperta delle e-mail inviate da Biagi.

Parole che ''lasciavano intendere come la procura di Bologna non avesse la disponibilita' di sufficiente personale di pg per condurre tempestive ed efficaci indagini''.

Allarme che e' stato pero' smentito dai responsabili dell'ufficio.

''L'audizione dei due dirigenti -viene sottolineato nel documento approvato oggi dal plenum- ha sgombrato il campo da qualsiasi preoccupazione''.

La situazione della polizia giudiziaria impegnata nell'inchiesta Biagi ''non e' affatto quella apparsa sulla stampa''.

Di Nicola, riferisce ancora il Csm, ha ricordato infatti ''i gravi deficit strutturali e funzionali'' della procura bolognese, a cominciare dai 'buchi' nell'organico di magistrati e personale amministrativo.

Ma ''ha escluso che la predetta situazione si riverberi negativamente sull'efficienza dell'ufficio quanto alle indagini sull'omicidio Biagi''.

E, per quel che riguarda l'organico di pg a disposizione, il procuratore ''ha assicurato in modo inequivoco che le pur complesse indagini non solo non hanno mai subito ostacolo alcuno, ma anzi hanno ricevuto dalla pg uno speciale approto, ritenuto ampiamente adeguato sia sotto il profilo quantitativo che qualitativo''.

Subito dopo l'omicidio Biagi infatti, ha chiarito Di Nicola al Csm, l'organico della polizia giudiziaria di Bologna ha avuto ''un notevole apporto di risorse umane dal capo della Polizia e dal comandante generale dell'Arma dei Carabinieri''.

Risorse giudicate ''altamente qualificate e articolate, ricche di esprienza e supportate da strumenti e mezzi tecnologicamente assai avanzati''.

Il Consiglio ricorda poi di essere gia' intervenuto per coprire le carenze di organico in procura a Bologna: due dei cinque posti di sostituto sono stati assegnati, il terzo lo sara' presto.

Ci sono poi ''altri interventi urgenti'' che riguardano ''servizi e dotazioni di personale'', sollecitati dal procuratore Di Nicola.

Richieste alle quali dovra' rispondere il ministro della Giustizia, al quale il Csm chiede ''tempi ragionevolmente rapidi''.

Soddisfatto Di Cagno.

''L'approvazione all'unanimita' della proposta della Commissione -commenta il consigliere che ha sollecitato l'inchiesta- conferma l'utilita' dell'istruttoria''.

Un'inchiesta, ripete, che ''non aveva alcuna valenza disciplinare'', come dimostra ''la semplice lettura della delibera approvata dal Csm''.

''Anzi -rivendica Di Cagno- e' servita a rassicurare l'opinione pubblica sulla congruita' dei mezzi a disposizione della procura di Bologna.

Abbiamo solo rilevato che qualche inquirente bolognese aveva rilasciato dichiarazioni superficiali e inesatte, ma questo ovviamente rileva al piu' sul piano della opportunita', non su quello disciplinare''.

leggi tutto

riduci

  • Presidente rilegge l'emendamento Spataro; poi, per dichiarazione di voto, Viazzi

    <em>Accantonata per mancanza di numero legale</em> <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 10.47</strong><br>Presidenza del Consigliere <strong>Gianni Di Cagno</strong> <strong>Esonero parziale dal lavoro giudiziario dei componenti dei Consigli Giudiziari</strong> Seguito della discussione dai lavori della mattina precedente<br>Procedura di votazione
    0:00 Durata: 3 min 30 sec
  • Presidente e poi Romei Pasetti

    La seduta, sospesa <strong>alle 10.51</strong> perchè all'apertura mancava il numero legale, riprende <strong>alle 10.53</strong> <br>Pratiche urgenti di Nona Commissione rinviate dal pomeriggio del giorno prima <strong>Incontri di studio</strong>
    0:03 Durata: 1 min 3 sec
  • Presidente

    Voto sull'emendamento Spataro: <em>approvato</em><br>Voto sulla proposta così come emendata: <em>approvata</em>, dopo una ricerca del numero legale <strong>Esonero parziale dal lavoro giudiziario dei componenti dei Consigli Giudiziari</strong> Riprende la procedura di votazione
    0:05 Durata: 3 min 25 sec
  • Presidente e poi Romei Pasetti sull'indisponibilità di Villa Carpegna; il Presidente spiega

    <br>Si ritorna alla pratiche urgenti di Nona Commissione provenienti dal pomeriggio del giorno prima <strong>Incontri di studio del 2003</strong> Presidenza del vicepresidente <strong>Giovanni Verde</strong>
    0:09 Durata: 4 min 57 sec
  • Gilardi e di nuovo Romei Pasetti

    <em>Approvata</em>
    0:13 Durata: 1 min 47 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> <strong>Partecipazione alla riunione del Comitato direttivo </strong>
    0:15 Durata: 56 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> <strong>Nota della rappresentanza permanente in Italia presso l'UE relativa alla convocazione della riunione del Comitato per l'approvazione del programma quadro sulla cooperazione giudiziaria civile</strong>
    0:16 Durata: 56 sec
  • Presidente e poi Spataro

    <em>Accantonate</em> <br>Ordine del giorno odierno<br>Ordine del giorno aggiunto<br>Proposte di Terza Commissione <strong>Copertura posti</strong> Per Padova, Terni, S.M.C.Vetere, Trani e Ancona
    0:17 Durata: 1 min 8 sec
  • Presidente

    <em>Approvata la modifica di carattere formale</em> <br>Pratiche di Dodicesima Commissione <strong>Modifica dell'art. 42 comma 2° del regolamento interno</strong>
    0:18 Durata: 47 sec
  • Presidente e poi Spataro

    <em>Approvate</em><br><em>Accantonate</em> Palermo, Firenze e Milano come anche le pratiche varie <br>Si riprende l'ordine del giorno aggiunto<br>Proposte di Terza Commissione <strong>Copertura posti</strong> Per Padova il dr. Lippiello, per Terni il dr. Righetti, per S.M.C.Vetere le d.sse Genovese e Cristofano, per Trani il dr. Federici e per Ancona il dr. Lionello
    0:19 Durata: 3 min 34 sec
  • Presidente

    <em>Accantonata</em> <br>Pratiche di Sesta Commissione <strong>Costituzione di un osservatorio permanente</strong>
    0:23 Durata: 29 sec
  • Presidente

    <em>Approvate entrambe</em> <br>Pratiche di Decima Commissione <strong>Nota del PNA Vigna sulla scadenza dell'ultimo biennio per i Magistrati assegnati alla DDA di Reggio Calabria</strong> <strong>Verifica delle esigenze di funzionalità della Procura della Repubblica di Bologna e delle cause di eventuali disfunzioni nelle indagini sull'omicidio del prof. Marco Biagi</strong>
    0:23 Durata: 1 min 17 sec
  • Presidente e poi Parziale sulla sensibilità del Presidente nell'occasione dell'inaugurazione della nuova sala del CSM

    <br>Pratica n. 88/01 di Prima Commissione <strong>Convocazione del dr. Bufo, sostituto procuratore della Repubblica di Massa, per procedura ex art. 2</strong>
    0:24 Durata: 51 sec
  • Presidente

    Due proposte: archiviazione, relatore Ronco, e trasferimento d'ufficio, relatore Viazzi
    0:25 Durata: 1 min 55 sec
  • Prof. Mauro Ronco (membro laico(CdL)), Presidente della Prima Commissione, relatore

    Relazioni
    0:27 Durata: 21 min 55 sec
  • Claudio Viazzi (MD), relatore

    0:49 Durata: 25 min 32 sec
  • Dr. Roberto Bufo

    1:15 Durata: 36 sec
  • Dr. Piercamillo Davigo,difensore del dr. Bufo

    1:15 Durata: 23 min 26 sec
  • Dr. Roberto Bufo sulla domanda di trasferimento in prevenzione, poi il Presidente

    1:39 Durata: 1 min 4 sec
  • Sergio Pastore Alinante (membro laico (Comunisti Italiani)), Presidente dell'Undicesima Commissione

    Discussione
    1:40 Durata: 11 min 53 sec
  • Armando Spataro (Movimenti Riuniti), Presidente della Terza Commissione

    1:52 Durata: 12 min 43 sec
  • Gioacchino Natoli (Movimenti Riuniti)

    2:04 Durata: 16 min 33 sec
  • Sergio Visconti (MI)

    2:21 Durata: 9 min 53 sec
  • Presidente, brevemente, e poi Gianfranco Gilardi (MD)

    2:31 Durata: 9 min 36 sec
  • Santi Consolo (MI)

    2:40 Durata: 16 min 24 sec
  • Presidente sulla produzione dell'istanza del dr. Bufo: lettura dell'istanza

    2:57 Durata: 2 min 54 sec
  • Fabio Massimo Gallo (MI), presidente della Seconda Commissione

    3:00 Durata: 38 sec
  • Claudio Viazzi (MD), relatore per il trasferimento d'ufficio

    Repliche
    3:00 Durata: 11 min 45 sec
  • Prof. Mauro Ronco (membro laico(CdL)), Presidente della Prima Commissione, relatore per l'archiviazione

    3:12 Durata: 10 min 23 sec
  • Presidente mette in votazione la sospensione sulla richiesta in prevenzione presentata poco innanzi, interviene Consolo e poi, per dichiarazione di voto, Di Cagno e Gilardi; si richiede di accertare preliminarmente i tabulati delle sedi richieste

    Votazione sospesa<br>La seduta termina <strong>alle 14.19</strong> Procedura di votazione
    3:22 Durata: 5 min 25 sec