25 LUG 2002

CSM - Plenum del 25 luglio 2002, seduta antimeridiana

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 3 ore 14 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Seduta antimeridiana All'ordine del giorno: 1) Copertura posti 2) Ricorsi al TAR Lazio 3) Conferimento uffici direttivi 4) Pubblicazione posti direttivi 5) Proposte di regolamentazione legislativa per la salute dei detenuti 6) Gruppo di lavoro per una Carta europea delle comunità carcerarie: documento elaborato nella Casa Circondariale di S.

Vittore a Milano su problematiche generali della realtà carceraria 7) Gruppo di lavoro per una Carta europea delle comunità carcerarie: corrispondenza di un detenuto sul regolamento interno 8) Personale Amministrativo 9) Monitaraggio e ricognizione
condotta dal dr.

Canevelli 10) Nota di Sergio Cusani e Sergio Segio sui gravi problemi penitenziari 11) Nomine dei Giudici di pace 12) Nuove modalità di nomina e conferma dei Giudici di pace 13) Decadenza 14) Nulla osta 15) Giudice di pace ultrasettantacinquenne 16) Decadenza 17) Incompatibilità 18) Ricorso avverso delibera consiliare 19) Ricorsi al TAR e al giudice del lavoro 20) Chiarimento su incompatibilità 21) Incompatibilità 22) Nota su un procedimento penale 23) Decadenza 24) Revoca 25) Esonero per motivi di salute 26) Ricorsi al TAR 27) Esposti contro il coordinatore Dr.

Catacci 28) Proroga dell'incarico con il personale della Quarta Commissione 29) Concessione di interventi assistenziali straordinari 30) Pratica n.

293/98: procedura ai sensi dell'art.

2 della Legge sulle guarentigie 31) Collocamento fuori ruolo Il CSM nelle agenzie di stampa CSM: CIAMPI RIDUCE COMMISSIONI, SOPPRESSA QUELLA SU MAFIA DI CAGNO, FRUTTO AVVELENATO DI RIFORMA E SEGNALE NEGATIVO (ANSA) - ROMA, 25 LUG - Per effetto della recente riforma elettorale che ha ridotto i componenti del Csm da 30 a 24, il capo dello Stato ha ristretto il numero delle commissioni di Palazzo dei marescialli, sopprimendone due, tra cui quella sulla criminalita' organizzata (l' altra e' quella sugli incarichi extragiudiziari).

Si tratta di uno dei ''primi frutti avvelenati'' della ''decisione di ridurre il numero dei componenti del Csm'' commenta il presidente uscente di quella Commissione, il laico dei Ds Gianni Di Cagno, che - nel riferire del provvedimento del Capo dello Stato - segnala anche il rischio di una ''caduta di attenzione'' sulla lotta alla mafia.

''In questi anni la Commissione 'criminalita'' - rileva il consigliere - ha rappresentato un punto di riferimento per i magistrati impegnati nella lotta alla mafia e un punto di osservazione sull'efficienza degli uffici giudiziari siti nelle regioni 'a rischio'.

Comprendo l'esigenza di assicurare anzitutto la funzionalita' delle commissioni 'amministrative' , stante il numero ridotto dei consiglieri.

E tuttavia , la soppressione della Decima Commissione - sottolinea ancora Di Cagno - rischia di rappresentare un segnale di caduta di attenzione rispetto a un problema la cui importanza aveva indotto il Csm , da 20 anni a questa parte, a dotarsi di una specifica articolazione organizzativa''.

''Sono sicuro che il nuovo Consiglio rettifichera' senza indugio questa impressione, dando concreta prova di attenzione al tema della lotta alla criminalita'.

Purtroppo- conclude il laico dei Ds - sono stato l'ultimo presidente della decima Commissione''.(AGI) - Roma, 25 lug.

- La soppressione della seconda commissione referente (che valuta i casi di incompatibilita' per ragioni familiari) e della decima (che si interessa della criminalita' organizzata) "e' una soluzione obbligata dovuta alla riduzione del numero dei consiglieri che andranno a comporre il nuovo CSM".

Lo ha detto il vicepresidente dell'organo di autogoverno della magistratura, Giovanni Verde, presente ad un convegno della Confartigianato sulla crisi della giustizia civile.

"E' una soluzione che non si impone come definitiva - ha aggiunto Verde - nel senso che il CSM entrante valutera' se la scelta puo' tenere, ma che, intanto, e' frutto della preveggenza e dell'attenzione del Capo dello Stato, il quale ha preferito che il problema si risolvesse subito".

Il vice presidente del CSM ha infine osservato che nell'optare per l'eliminazione delle due commissioni si e' tenuto conto della proporzione tra componenti laici e togati (in rapporto di uno a due) e del fatto che ogni commissione puo' essere composta da tre consiglieri o da multipli di tre.

"La soppressione delle due commissioni consente ai consiglieri di poter partecipare a tutti i lavori del plenum e alle attivita' delle restanti commissioni".

MAFIA: CSM A CASTELLI E ANTIMAFIA, SI INTERVENGA SU CONFISCA PLENUM FA PROPRIO ALLARME COMMISSIONE, NORMATIVA VA RIVISTA (ANSA) - ROMA, 25 LUG - Va rivisto con urgenza il sistema delle misure di prevenzione di carattere patrimoniale, che cosi' come e' oggi non funziona nella lotta ai capitali illeciti accumulati dalla mafia.

E servono nuove forze negli uffici giudiziari.

Il plenum del Csm ha fatto proprie le preoccupazione della Commissione sulla criminalita' organizzata, licenziando all'unanimita' la risoluzione che ha come principali destinatari il ministro della Giustizia e la Commissione parlamentare antimafia.

Ci sono ''carenze, discrasie, lacune ed omissioni'' nella normativa, denuncia il plenum , segnalando tra l'altro i tempi troppo lunghi che passano, a causa del procedimento ''farraginoso'' previsto, tra il provvedimento di confisca e l'effettiva acquisizione da parte dello Stato dei beni immobili dei mafiosi, a tutto vantaggio dei boss.

Per questo, dice esplicitamente il documento redatto dal togato del Movimento per la Giustizia Giaocchino Natoli, ''urge un largo intervento legislativo''.

Ma non basta: oggi bisogna fare i conti anche ''con l'inconsistenza degli organici giudiziari e amministrativi delle sezioni di prevenzione'' dei tribunali.Di qui la richiesta di un ''congruo aumento degli organici'' che metta in condizione gli uffici giudiziari di ''realizzare gli obiettivi di fondo'' del sistema complessivo delle misure di prevenzione patrimoniali Nel formulare le proprie richieste il Csm richiama l'attenzione sulle dimensioni dell'economia criminale: l'industria del crimine muove ogni anno circa 500 miliardi di dollari Usa (pari al 2 per cento del Pil mondiale) secondo dati del Fondo monetario internazionale che si riferiscono al 1997.

In quello stesso anno il giro di affari delle associazioni mafiose storiche italiane e' stato stimato in 108.100 miliardi di vecchie lire.

leggi tutto

riduci

  • Presidente e poi Spataro, dialogando

    <em>Approvata</em> <strong>Indice</strong><br>La seduta ha inizio <strong>alle 10.40</strong><br>Presidenza del Consigliere <strong>Gianni Di Cagno</strong><br>Pratiche di Terza Commissione del giorno prima <strong>Copertura posti</strong> Dr. Dentamaro come sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Bari<br>Il caso della d.ssa Romanazzi
    0:00 Durata: 6 min 5 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> <br>Ordine del giorno aggiunto<br>Pratiche di Terza Commissione <strong>Copertura posti</strong> Dr. Frascherelli come Presidente di sezione del Tribunale di Genova
    0:06 Durata: 56 sec
  • Presidente

    <em>Approvate tutte</em> Consigliere della Corte di Appello di Catanzaro<br>Consigliere della Corte di Appello di Roma<br>Consigliere della sezione lavoro della Corte di Appello di Roma<br>Sostituto procuratore generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Caltanissetta<br>Giudice del Tribunale di Bari<br>Giudice del Tribunale di Brescia<br>Giudice del Tribunale di Cagliari<br>Giudice del Tribunale di Castrovillari<br>Giudice del Tribunale di Gorizia<br>Giudice del Tribunale di Lametia Terme<br>Giudice del Tribunale di Messina<br>Giudice del Tribunale di Milano<br>Giudice del Tribunale di Napoli<br>Giudice del Tribunale di Salerno<br>Giudice del Tribunale di Trani<br>Giudice del Tribunale di Treviso<br>Giudice del Tribunale di Velletri<br>Giudice del lavoro del Tribunale di Cosenza<br>Giudice della sezione lavoro del Tribunale di Milano<br>Giudice della sezione lavoro del Tribunale di Napoli<br>Giudice della sezione lavoro del Tribunale di Palermo<br>Giudice del lavoro del Tribunale di Taranto<br>Giudice del Tribunale per i minorenni di Milano<br>Sostituto procuratore della Repubblica presso la procura di Milano
    0:07 Durata: 7 min 41 sec
  • Presidente

    <em>Prese d'atto</em> <br>Pratiche varie <strong>Ricorsi al TAR Lazio</strong> Dr. Albano; dr. Miller; d.ssa Mirani; d.ssa Rosi
    0:14 Durata: 36 sec
  • Presidente

    <em>Accantonata</em> <br>Pratiche di Quinta Commissione <strong>Conferimento uffici direttivi</strong> Dottor Moffa o dr. Ghionni come Presidente del Tribunale di Vasto
    0:15 Durata: 33 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> Dr. Airoldi come Presidente del Tribunale di Savona
    0:15 Durata: 28 sec
  • Presidente

    <em>Accantonata</em> Dr. Branca o dr. Mancuso come Presidente del Tribunale di Forlì
    0:16 Durata: 6 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> Dr. Geraci come Presidente del Tribunale per i minorenni di Catania
    0:16 Durata: 17 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> Dr. Lazzàro come Presidente del Tribunale di Rieti
    0:16 Durata: 1 min 8 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> Dr. Caristo Presidente del Tribunale di Potenza
    0:17 Durata: 32 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> <strong>Pubblicazione posti direttivi</strong>
    0:18 Durata: 1 min 4 sec
  • Presidente e poi Rossi, Spataro e di nuovo Rossi

    Presidenza del vicepresidente <strong>Giovanni Verde</strong> <br>Seguito dell'ordine del giorno aggiunto odierno<br>Pratiche di Sesta Commissione
    0:19 Durata: 2 min 51 sec
  • Presidente e poi Rossi

    <em>Approvate</em> <strong>Proposte di regolamentazione legislativa per la salute dei detenuti</strong> <strong>Gruppo di lavoro per una Carta europea delle comunità carcerarie: documento elaborato nella Casa Circondariale di S. Vittore a Milano su problematiche generali della realtà carceraria</strong> <strong>Gruppo di lavoro per una Carta europea delle comunità carcerarie: corrispondenza di un detenuto sul regolamento interno</strong> <strong>Personale Amministrativo</strong> <strong>Monitaraggio e ricognizione condotta dal dr. Canevelli</strong> <strong>Nota di Sergio Cusani e Sergio Segio sui gravi problemi penitenziari</strong>
    0:22 Durata: 2 min 36 sec
  • Presidente e poi Mattone per una modifica

    <em>Approvate</em> <br>Pratiche di Ottava Commissione <strong>Nomine dei Giudici di pace</strong>
    0:25 Durata: 2 min
  • Presidente

    <em>Accantonata</em> <strong>Nuove modalità di nomina e conferma dei Giudici di pace</strong>
    0:27 Durata: 20 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> <strong>Decadenza</strong> D.ssa Salerno
    0:27 Durata: 20 sec
  • Presidente

    <em>Archiviata</em> <strong>Nulla osta</strong> D.ssa Calderisi
    0:28 Durata: 26 sec
  • Presidente

    <em>Approvato il rigetto</em> <strong>Giudice di pace ultrasettantacinquenne</strong>
    0:28 Durata: 16 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> <strong>Decadenza</strong> D.ssa Cannizzo
    0:28 Durata: 26 sec
  • Presidente

    <em>Archiviata</em> <strong>Incompatibilità</strong> Dr. Poidomani
    0:29 Durata: 22 sec
  • Presidente

    <em>Presa d'atto</em> <strong>Ricorso avverso delibera consiliare</strong> Avv. Partexano
    0:29 Durata: 25 sec
  • Presidente

    <em>Presa d'atto</em> <strong>Ricorsi al TAR</strong> Dottori Carbone, Santangelo e De Felice e avvocati Longo e Nurchis
    0:30 Durata: 24 sec
  • Presidente

    <em>Invito al Ministro a resistere</em> <strong>Ricorso al giudice del lavoro</strong> D.ssa Orsini
    0:30 Durata: 20 sec
  • Presidente

    <em>Si rinvia alla circolare</em> <strong>Chiarimento su incompatibilità</strong> Dr. Brèngola
    0:30 Durata: 21 sec
  • Presidente

    <em>Accettazione dimissioni e archiviazione</em> <strong>Incompatibilità</strong> Avv. Palermo
    0:31 Durata: 17 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> <strong>Nota su un procedimento penale</strong> D.ssa Libonati
    0:31 Durata: 15 sec
  • Presidente

    <em>Archiviazione</em> <strong>Decadenza</strong> Dr. Balzano
    0:31 Durata: 21 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> <strong>Revoca</strong> Dr. Miglio
    0:32 Durata: 27 sec
  • Presidente

    <em>Approvato il diniego</em> <strong>Esonero per motivi di salute</strong> Dr. Ciampa
    0:32 Durata: 14 sec
  • Presidente

    <em>Costituzione in giudizio</em> <strong>Ricorso al TAR</strong> Dr. Di Marino
    0:32 Durata: 22 sec
  • Presidente

    <em>Ammonimento</em> <strong>Esposti contro il coordinatore Dr. Catacci</strong>
    0:33 Durata: 46 sec
  • Presidente

    <em>Presa d'atto e riammissione provvisoria</em> <strong>Ricorso al TAR</strong> Dr. Mordente
    0:33 Durata: 41 sec
  • Presidente e poi Spataro; di nuovo il Presidente sul merito della pratica

    <em>Approvata</em> <br>Pratiche del Comitato di Presidenza <strong>Proroga dell'incarico con il personale della Quarta Commissione</strong> Signori Argentino, Torlini, Proietti, Nardone e Bianchi
    0:34 Durata: 2 min 34 sec
  • Presidente

    <em>Approvata</em> <strong>Concessione di interventi assistenziali straordinari</strong>
    0:37 Durata: 40 sec
  • Presidente spiega la pratica

    <br>Pratiche di Prima Commissione <strong>Pratica n. 293/98: procedura ai sensi dell'art. 2 della Legge sulle guarentigie</strong> Dr. Giuseppe Gambino
    0:38 Durata: 1 min 15 sec
  • Avv.Dr. Marcello Minasi, difensore del dr. Gambino, interrotto brevemente dal Presidente: spiega l'assenza del dr. Gambino, ricoverato a Siracusa

    0:40 Durata: 1 min 56 sec
  • Presidente legge la certificazione, poi il difensore chiede di ascoltare il dr. Gambino dopo la guarigione

    0:42 Durata: 2 min 2 sec
  • Sergio Visconti (MI), relatore, chiede di procedere egualmente; poi Di Casola sulla lombosciatalgia, quindi Mattone, Ronco, Spataro, Gallo, Viazzi, Iacopino Cavallari, Rossi, Cassano, Ferrara e Gilardi

    Discussione sulla prosecuzione della discussione della pratica
    0:44 Durata: 22 min 21 sec
  • Sergio Visconti (MI), relatore, in replica, chiede in subordine la visita fiscale; poi Visconti, ancora il Presidente e quindi il dr. Minasi, dopo il voto

    Voto sul rinvio al pomeriggio, dopo la visita fiscale: <em>approvato il rinvio alle ore 17</em>
    1:06 Durata: 5 min 46 sec
  • Presidente e poi Spataro, alternandosi

    <br>Pratiche urgenti di Terza Commissione rinviate dal giorno prima <strong>Collocamento fuori ruolo</strong> Dr. Giavanella
    1:12 Durata: 3 min 47 sec
  • Armando Spataro (Movimenti Riuniti), Presidente della Terza Commissione, relatore

    Relazione
    1:16 Durata: 10 min 2 sec
  • Romei Pasetti e Pastore Alinante

    Discussione
    1:26 Durata: 9 min 23 sec
  • Rossi e Di Cagno

    1:35 Durata: 12 min 16 sec
  • Iacopino Cavallari e Natoli

    1:47 Durata: 16 min 24 sec
  • Gilardi e Caferra

    2:04 Durata: 14 min 34 sec
  • Ronco e Serio

    2:18 Durata: 14 min 54 sec
  • Giovanni Verde, vicepresidente del Csm, poi in replica Gilardi, Rossi e Spataro, relatore

    2:33 Durata: 16 min 31 sec
  • Caferra per fatto personale, poi Iacopino Cavallari, Gallo, Serio, Di Cagno e Gilardi per dichiarazione di voto

    Voto per appello nominale sul ritorno della pratica in Commissione: <em>respinto</em><br>Voto per appello nominale sul merito: <em>approvata</em> Procedura di votazione
    2:50 Durata: 25 min 41 sec
  • Presidente ricorda le pratiche pendenti

    La seduta termina <strong>alle 14.01</strong>
    3:15 Durata: 49 sec