03 OTT 2002

Procedimento contro il dr. Angelo Giorgianni, ex sottosegretario all'Interno e ex senatore di Ri

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 2 ore 7 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

L'udienza ha inizio alle 10.00Presidenza del vicepresidente Virginio Rognoni Il procedimento nelle agenzie di stampa GIORGIANNI: A REGGIO CALABRIA DUE FILONI INVESTIGATIVI (ANSA) - REGGIO CALABRIA, 14 MAR - SAREBBERO DUE I FILONI INVESTIGATIVI APERTI PRESSO LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI REGGIO CALABRIA CHE INTERESSANO IL SEN.

ANGELO GIORGIANNI.

SUL PRIMO - SCATURITO DALLE DEPOSIZIONI DELL' EX SINDACO DI SAN PIERO PATTI, TINO SANTI NATOLI - STANNO INDAGANDO I SOSTITUTI PROCURATORI ETTORE SQUILLACE-GRECO E GIOVANNI TAGLIALATELA.

SUL SECONDO, I SOSTITUTI ALBERTO CISTERNA E FRANCESCO MOLLACE.

E'
PROPRIO QUESTRO SECONDO FILONE D' INDAGINI QUELLO SUL QUALE AL MOMENTO NON TRAPELA ALCUNCHE'.

L' INDAGINE, INFATTI, E' STATA SECRETATA E NESSUN ATTO E' STATO PORTATO A CONOSCENZA DI ALCUNO.

SI E' SOLO APPRESO CHE SI TRATTA DI UN' INDAGINE TRASFERITA A REGGIO CALABRIA DA UN' ALTRA AUTORITA' GIUDIZIARIA.

A PALAZZO DI GIUSTIZIA DI REGGIO CALABRIA BOCCHE CUCITISSIME, DUNQUE, SULL' EVENTUALE ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEGLI INDAGATI DI GIORGIANNI, ANCHE SE SI SOTTOLINEA DA PIU' PARTI COME NON SIA QUESTO IL PROBLEMA PRINCIPALE E, AL LIMITE, SI POSSA PARLARE, IN ALCUNI CASI, QUASI DI UN ATTO DOVUTO.

UN MAGISTRATO DELL' UFFICIO DI PROCURA HA COSI' SINTETIZZATO LO STATO DELLE COSE: ''DA ME NON USCIRA' UNA PAROLA SULLE INDAGINI IN CORSO ED IL SILENZIO NON RAPPRESENTA NE' ASSENSO E NE' DINIEGO''.

DA REGGIO CALABRIA ALCUNI ATTI, RIGUARDANTI IL CONTENUTO DI INTERROGATORI DI SANTI NATOLI, SAREBBERO STATI, INOLTRE, TRASFERITI A MILANO.

DI QUESTE VICENDE E' PRESUMIBILE CHE SI OCCUPI LA COMMISSIONE ANTIMAFIA, UNA CUI DELEGAZIONE MERCOLEDI' ASCOLTERA' I MAGISTRATI DELLA DDA DI REGGIO CALABRIA.

I COMMISSARI ASCOLTERANNO ANCHE I MAGISTRATI DI MESSINA E DI CATANIA, PER CERCARE DI DIPANARE UN GROVIGLIO DI INDAGINI CHE SI INTERSECANO TRA LE SEDI GIUDIZIARIE CHE COINVOLGONO GIUDICI APPARTENENTI AI DUE DISTRETTI DI CORTE D' APPELLO DI MESSINA E REGGIO.

MENTRE E' REGOLATO DALL' ART.11 DEL CODICE DI PROCEDURA PENALE IL CASO DI INDAGINI INCROCIATE TRA REGGIO E MESSINA, LA COMPETENZA DI CATANIA SI SPIEGA PER UN' EVENTUALE PENDENZA DI FATTI RIGUARDANTI MAGISTRATI MESSINESI ANTECEDENTI ALL' ISTITUZIONE DELLA CORTE D' APPELLO DI REGGIO E PER DENUNCE INCROCIATE MESSINA-REGGIO.

SU QUEST' ULTIMO ASPETTO PARE CHE CATANIA ABBIA APERTO UN' INDAGINE SU QUATTRO MAGISTRATI DI REGGIO CALABRIA DENUNCIATI DA UN LORO COLLEGA DI MESSINA.

SI TRATTA DI UN GINEPRAIO IN CUI E' DIFFICILE DISTRICARSI E CHE HA PORTATO DA PIU' PARTI ALL' INVOCAZIONE DI UNA MODIFICA DELL' ART.11, PER EVITARE LA RECIPROCITA' DELLE INDAGINI DA PARTE DI DUE PROCURE.

ANCORA IL CASO GIORGIANNI DOPO IL CLAMORE DEI GIORNI SCORSI I GIORNALI DEDICANO OGGI MENO SPAZIO NELLE PRIME PAGINE SULLA BUFERA CHE PER ALCUNI GIORNI HA INVESTITO IL VIMINALE.

LA REPUBBLICA HA INTERVISTATO SUL CASO PROPRIO IL MINISTRO DELL'INTERNO GIORGIO NAPOLITANO.

L'ANNUNCIO E' IN PRIMA PAGINA IN UN RIQUADRO: ''NAPOLITANO: 'DOVEVA DIMETTERSI SUBITO'''.

leggi tutto

riduci

  • Presidente sulla pubblicità dell'udienza

    <strong>Indice</strong>
    0:00 Durata: 28 sec
  • Segretario Magistrato, d.ssa Poli, legge il capo d'incolpazione

    0:00 Durata: 1 min 37 sec
  • Presidente e poi Giuseppe Salmè (MD), relatore, fà riferimento all'inchiesta ministeriale per fatti di mafia sugli uffici di Patti, Messina e Reggio Calabria nel 1998

    Relazione
    0:02 Durata: 6 min 34 sec
  • PresidenteDr. Mannino, difensore, per alcune richieste preliminari; inchiesta impropria come anche l'azione disciplinare

    0:08 Durata: 22 min 59 sec
  • Dr. Fraticelli, Procuratore Generale

    L'udienza, sospesa <strong>alle 10.34</strong> per una breve camera di consiglio, riprende <strong>alle 10,57</strong>
    0:31 Durata: 1 min 15 sec
  • Virginio Rognoni, vicepresidente del CSM, legge le decisioni prese dalla sezione disciplinare: ammissione di nouvi testi per le prossime udienze

    L'udienza, sospesa <strong>alle 10.59</strong>, riprende <strong>alle 11.05</strong>
    0:32 Durata: 2 min 14 sec
  • Dr. Giorgianni, incolpato, per alcune precisazioni in risposta alle domande del difensore dr. Mannino; si parla del pool mani pulite a Messina; risponde anche a domande del relatore successivamente

    0:35 Durata: 59 min 42 sec
  • Domande del relatore e poi del PM, dr. Fraticelli

    1:34 Durata: 23 min 18 sec
  • Il PM, dr. Fraticelli al termine dialoga col difensore dopo aver corretto l'incolpazione; il relatore interviene: viene letta una serie di atti e la difesa chiede che non possa venir mutata l'incolpazione

    L'udienza, sospesa <strong>alle12.34</strong> per una camera di consiglio, riprende <strong>alle 12.50</strong>
    1:58 Durata: 8 min 9 sec
  • Presidente legge le decisioni prese, favorevoli al PM per la correzione fatta: interviene il difensore

    L'udienza termina <strong>alle 12.51</strong><br>L'udienza è rinviata al 13 dicembre 2002
    2:06 Durata: 1 min 34 sec